giovedì, 26 Maggio 2022

Tag: insetticidi

collare Seresto

“Il collare Seresto non è sicuro”: le mail che incastrano l’Epa

In un decennio si contano quasi 2mila animali domestici morti molto probabilmente a causa del collare Seresto. L'azienda, Elanco, ha sempre rigettato ogni correlazione avallata dall'Epa. Ma adesso una serie di mail interne dimostrano che i manager dell'Agenzia erano stati messi in guardia

Disinfettanti nel San Daniele? I Nas sospendono la vendita di migliaia...

Asl e carabinieri del Nas di Udine hanno bloccato decine di migliaia di cosce nel prosciuttificio Selva Alimentari di San Daniele del Friuli: il sospetto è che il trattamento con insetticida abbia contaminato le carni

Scarafaggi e formiche: come vincere la battaglia di stagione

Tra gli ospiti infestanti nelle nostre case ci sono scarafaggi e formiche, soprattutto in questo periodo. Sono pericolosi? E come possiamo combatterli efficacemente? Qualche consiglio per intervenire in casa
VELENI

SOS Veleni: quando a mettere a rischio gli animali selvatici siamo...

A volte per curare le nostre piante o il nostro piccolo orto, usiamo prodotti che mettono a rischio la vita di uccelli, insetti utili e altri animali selvatici. E non sempre ne siamo coscienti. Una breve guida della Lipu e della Nando e Elsa Peretti Foundation spiega quali veleni non usare e quali alternative adottare
neonicotinoidi

Italia Zuccheri dice no ai neonicotinoidi: rinuncia alla deroga consentita dall’Ue

Coprob-Italia Zuccheri, produttore di zucchero 100% italiano, ha deciso di non richiedere la deroga Ue che gli consentirebbe di utilizzare per i propri campi di barbabietola da zucchero neonicotinoidi, fitofarmaci altamente dannosi per le api. La decisione riguarda la produzione di tutta la gamma Nostrano, Nostrano Bio e Semolato 100% Italiano

Italia invasa da zanzare: i repellenti naturali che funzionano

Secondo gli esperti, la Lombardia vede una crescita dei fastidiosi insetti del 27%, con circa 2 milioni di esemplari solo a Milano, mentre la Campania addirittura del 50%. I repellenti naturali testati da Consumer Reports

Conservanti, pesticidi e glifosato nella ciotola dei gatti

In laboratorio, in Svizzera, 15 croccantini per gatti. Se ne salva solo uno, privo di ogni sostanza potenzialmente dannosa. Negli altri 14, pesticidi, glifosato, conservanti dannosi. Ecco i risultati del test di Ktipp e le risposte di Purina e Royal Canin
API

In 20 anni la tossicità degli insetticidi è aumentata di 121...

Secondo lo studio pubblicato su Scientific Report, mentre i tassi di applicazione sono diminuiti del 64 percento nel corso del periodo, questo è stato compensato da aumenti della quantità di terre coltivate trattate (15 percento nel 1997 contro il 26 percento nel 2012) e dalla potenza delle sostanze chimiche utilizzate.

Uno studio associa gli insetticidi piretroidi a maggiore rischio di mortalità

I piretroidi sono una categoria di insetticidi comunemente usati nei campi e anche nei prodotti domestici. Ora un nuovo studio pubblicato sulla rivista Jama internal medicine rende noto che sono legati a un aumento di rischio di morte, soprattutto a causa di problemi cardiovascolari. Ecco le sostanze sotto accusa

Quando la lotta alla zanzara tigre fa male alla salute dei...

Wwf, European consumers, Equivita, Anchise e FederBio, nell'ambito del progetto Cambia la terra!, lanciano una campagna di informazione sulla pericolosità delle pratiche di disinfestazione in città: "I prodotti utilizzati sono troppo dannosi e non c'è nessuna emergenza che giustifica il loro impiego discriminato"

Api e pesticidi, Corte Ue conferma restrizioni, “battuti” Bayer e Sygenta

Il Tribunale del Lussemburgo ha rigettato i ricorsi dei due colossi dell'agro-farma relativi ai neonicotinoidi clothianidin, tiametoxam e imidacloprid colpevoli della moria delle api e confermato la validità del giro di vite introdotto nel 2013. Oggi i tre insetticidi sono stati vietati dall'Unione europea
zanzare covid-19

Francia: “attenti alla zanzara tigre, troppi casi di chikungunya”

Oltralpe le autorità sanitarie chiedono a cittadini e enti locali di non sottovalutare la pericolosità di questa zanzara. Da noi, invece, tutto tace. E sì che solo la scorsa estate sono stati circa 240 i casi di chikungunya registrati solo nel Lazio,