martedì, 4 Agosto 2020

Tag: francia

“Cartello sul prezzo del prosciutto”: maxi multa in Francia ai big...

L'Autorità garante per la concorrenza ha sanzionato per 93 miloni di euro 12 aziende per la fissazione dei prezzi tra il 2010 e il 2013 a scapito dei consumatori

Francia, nell’aria anche pesticidi vietati. L’Anses avvia un monitoraggio

La Francia è uno dei pochi paesi in Europa (insieme al Belgio) ad aver lanciato una  campagna per misurare i pesticidi nell'aria ambiente su scala nazionale. Lanciata a giugno 2018, questa eccezionale campagna nazionale ha permesso di misurare, per 12 mesi e secondo un protocollo per la prima volta armonizzato, 75 sostanze e di avere circa 1.300 analisi per ciascuna di queste sostanze tra cui 9 vietate
carne ristorante

Francia, origine della carne obbligatoria al ristorante e in mensa

La nuova legge stabilisce l'obbligo di indicare nei menu la provenienza della carne servita nella ristorazione collettiva
zanzare

Francia, l’allarme sui danni ai bambini dei braccialetti anti-zanzare

I braccialetti repellenti per zanzarevanno usati con cautela. A dirlo è l'agenzia francese per la sicurezza e la salute, Anses, che ha ricevuto numerosi allarmi trasmessi ai centri antiveleni. Gli incidenti hanno coinvolto diversi modelli, alcuni con capsule contenenti olii essenziali, altri con piastrine.
acqua_pesticidi

Francia, troppi pesticidi: sotto accusa l’acqua di rubinetto

Il governo di Parigi rende pubbliche le analisi condotte nel 2019 e la Ong Générations futures è andata a valutare la presenza di pesticidi interferenti endocrini che, già a piccoli dosi, possono creare problemi alla salute

Automobili, il business della sanificazione anti-coronavirus

L'emergenza coronavirus può anche essere l'occasione per gonfiare i costi di un'attività di manutenzione senza giustificati motivi? È il dubbio che sorge spontaneo verificando quando raccontato al Salvagente da Loredana Goglia, una lettrice che ci scrive cosa le è successo in una concessionaria Opel. Il business della sanificazione fa gola al settore delle auto, come conferma un'iniziativa di un gruppo francese

Francia, le materie prime scarseggiano e le industrie cambiano (in silenzio)...

In questo periodo di emergenza sanitaria, la Direzione per la repressione frodi autorizza dei cambi di ingredienti degli alimenti a causa delle difficoltà di approvvigionamento. Foodwatch chiede più trasparenza mentre la Direzione di difende: "Non è a rischio la salute dei consumatori". E la Francia non è sola: identici provvedimenti "flessibili" sono stati adottati in Giappone e Stati Uniti

Francia, il governo dà il via libera all’uso di pesticidi anche...

Il ministero dell'agricoltura francese ha concesso ai cittadini una deroga al rispetto delle distanze minime dalle abitazione per l'irrorazione dei pesticidi nei campi: le associazioni ambientaliste hanno chiesto ai prefetti di vigilare per garantire la tutela dei cittadini

Il laboratorio di Wuhan che studiava i coronavirus creato insieme alla...

Dopo le ombre sollevate dal Washington Post sul laboratorio specializzato di Wuhan, sulle possibili responsabilità riguardo alla diffusione involontaria del covid-19, un lungo e approfondito servizio pubblicato sul sito del canale tv francese Franceinfo, a firma Philippe Reltien, alza il velo sul ruolo della Francia nella costruzione di quel laboratorio e sulle tante occasioni perse, snodi nella storia, in cui se non ci fosse stata una chiusura da parte della Cina, lo stesso laboratorio di Wuhan avrebbe potuto far parte di una rete internazionale, con un maggior controllo sulla qualità del lavoro svolto dentro, e forse con una tempistica di allarme sulla diffusione del virus più rapida. Riportiamo di seguito le parti cruciali dell'inchiesta di Franceinfo.

Francia, Google dovrà pagare gli editori quando utilizza i loro contenuti

Lo ha deciso il garante della concorrenza francese: il colosso del web ha tre mesi di tempo per avviare le trattative con editori o agenzie di stampa che chiedono di essere retribuite per l'uso dei loro contenuti

Francia, in arrivo una mega multa per Apple: ha imposto clausole...

opo la multa per obsolescenza programmata, è ancora l'Antitrust francese a prendere di mira la società di Cupertino. L'accusa è di aver imposto delle restrizioni illegali nei contratti proposti ai distributori

Tutti a caccia di disinfettanti per le mani. Ma attenti, non...

C'è chi, in mancanza dell'Amuchina, ha deciso di ricorrere al fai-da-te e chi a prodotti industriali. Ma non sempre di provata efficacia. Anzi, in qualche caso di assoluta inutilità come accade ad alcuni prodotti molto pubblicizzati su Amazon. Che avrebbe dovuto rispondere all'Antitrust su come intendeva eliminare slogan pubblicitari che possano ingannare i consumatori sull’efficacia dei prodotti per evitare/curare le patologie da COVID 19. Una risposta di cui ancora non si hanno tracce