sabato, 30 Maggio 2020

Tag: tim

La sim dati “regalata” da Tim che ha gonfiato la mia...

Una sim dati regalata da Tim al momento dell'attivazione della fibra. Come dire di no anche se non la si desiderava? È quello che ha pensato un nostro lettore che ora si ritrova a fare i conti con una società di recupero crediti. Vediamo cosa consiglia Valentina masciari di Konsumer Italia

Buongiorno, siamo di Vodafone. Le annunciamo un aumento, vuole cambiare operatore?

Parte su per giù in questo modo (ma potete anche cambiare nome della compagnia) la truffa, molto diffusa, di call center che conoscono (troppo) bene la situazione di un cliente e gli annunciano aumenti per convincerlo a passare ad altro gestore. Possibile che le compagnie non ne sappiano nulla?

“Eccedenza d’incasso”. Tim mi ridà i soldi ma solo in Posta...

Un lettore ci chiede se è lecito che Tim per restituire quanto ha preso in più dal conto corrente per una bolletta costringa and andare all'ufficio postale (di questi tempi) e con una data limite molto ravvicinata. La risposta di Valentina Masciari di Konsumer Italia

Rimborsi bollette a 28 giorni. Tim non mi risponde

Un lettore ci segnala che non solo non sono mai partiti in automatico, come pure ha chiesto l'Autorità di settore, ma da Tim non arriva nessuna risposta neppure a chi li aveva richiesti con una pec. Che fare? Ci aiuta Valentina Masciari di Konsumer Italia

Covid-19, da Tim a Iliad, tutte le agevolazioni degli operatori per...

Anche gli operatori telefonici, che normalmente sono abituati a mettere le mani in tasca ai consumatori con stratagemmi criticabili, in tempi di coronavirus, rendono disponibili agevolazioni per aiutare i clienti in questo momento difficile. Sul sito dell'Autorità garante per le comunicazioni è disponibile una tabella aggiornata al 30 marzo con tutte le agevolazioni. Vediamo qui di seguito cosa propongono gli operatori principali.

Bollette a 28 giorni, ennesima multa agli operatori per mancati rimborsi...

Si perde il conto delle sanzioni che i 4 maggiori operatori italiani hanno ricevuto negli anni per la scellerata idea di passare alle bollette a 28 giorni, poi ritrattata in meno di un anno. Adesso arriva la multa dell'Autorità garante per le comunicazioni per 9 milioni di euro complessivi sul capo di Tim, Wind Tre, Fastweb e Vodafone.

Antitrust: sanzione di 116 milioni a Tim per aver ostacolato lo...

L’Autorità ha ritenuto di dover sanzionare le condotte di Tim "volte a ritardare nelle aree dove ce ne sarebbe stato più bisogno lo sviluppo della fibra nella sua forma più innovativa"

Cambio offerta con Tim e spuntano 240 euro di costi di...

Un lettore accetta di passare da un'offerta fibra a un'altra di Tim. Nessuno - sostiene - mi aveva parlato dei costi di attivazione. Cosa fare in questi casi? Ci aiuta Valentina Masciari di Konsumer Italia

Bollette 28 giorni, il Consiglio di Stato dà ragione all’Agcom: rimborsi...

Il Consiglio di Stato dà ragione all'Autorità garante per le comunicazioni sui rimborsi per le bollette a 28 giorni: è legittimo chiedere che i soldi vengano restituiti automaticamente. Le compagnie dunque adesso non hanno più scuse, e dovranno adeguarsi. Parole dure nella sentenza del Consiglio: "sleali"

Bollette a 28 giorni: le mail riservate con cui Tim, Fastweb,...

Grazie alla maxi-multa comminata dall'Antitrust ai 4 big della telefonia per il cartello seguito alle bollette a 28 giorni, abbiamo la possibilità di vedere "dall'interno" come gli operatori si sono parlati e messi d'accordo alle spalle dei consumatori. Dal testo del provvedimento, 120 pagine disponibili sul sito dell'Agcm, emerge uno spaccato in cui Tim, Wind Tre, Vodafone e Fastweb si comportano come rivali che all'occorrenza non hanno remore ad alzare la cornetta e configurare equilibri utili a tutti

Maxi multa a Tim per telemarketing selvaggio: “Fino a 155 telefonate...

Il Garante della Privacy ha sanzionato per 28 milioni di euro l'operatore: "Le violazioni hanno interessato nel complesso alcuni milioni di persone"

Avevano fatto cartello dopo bollette 28 giorni: maxi-multa da Antitrust a...

Le indagini svolte hanno permesso di accertare che i quattro operatori telefonici hanno coordinato le proprie strategie commerciali relative al passaggio dalla fatturazione quadrisettimanale (28 giorni) a quella mensile, con il mantenimento dell’aumento percentuale dell’8,6%. Nelle motivazioni, l'autorità spiega che ha quantificato la cifra in maniera che fosse abbastanza pesante per scoraggiare le compagnie da analoghe iniziative, ma non da comprometterne la capacità di investire nelle infrastrutture