mercoledì, 16 agosto 2017

Riccardo Quintili

268 ARTICOLI 0 Commenti

Le uova al fipronil tedesche “sparite” e quell’allerta rimasto nel cassetto...

Le autorità della Bassa Sassonia: 28 milioni di uova richiamate dal mercato. Ma 17 erano destinate all'export. Intanto Le Soir pubblica una raccomandazione UE di un anno fa sui pericoli del fioroni in cui si chiedeva agli Stati un "approccio preventivo"

Il cambio del modem Tim e il documento mancante (se non...

Il modem si guasta e il 187 dà appuntamento in un negozio per cambiarlo. Ma lì il nostro lettore scopre che deve avere il vecchio documento di trasporto se no non se ne fa nulla. Ma ordinando al corriere e pagando 29 euro si può risolvere...

Debora Rasio: “Attenti all’overdose estiva di fruttosio nella dieta dei bambini”

L'oncologa e nutrizionista ci spiega perché, nonostante il caldo e le vacanze, non si dovrebbe eccedere con bevande zuccherate, per quanto alla frutta. Il nemico si chiama fruttosio, uno zucchero tossico per il fegato, per lo meno se non è legato alla fibra.

Uova al fipronil, perché chi giura “Nessun rischio in Italia” sbaglia

Di queste ore la notizia del sequestro di 20mila tonnellate di ovoprodotti nei paesi baschi. E se questi ingredienti contaminati circolavano a 9 mesi dall'inizio dello scandalo, come si può assicurare gli italiani che non siano finiti nella pasta fresca, nei prodotti per la colazione, nei gelati?

Sulle tavole il primo salmone Ogm (ma i consumatori non possono...

Il pesce-Frankenstein è stato sviluppato per accrescersi più velocemente delle specie naturali e la legislazione statunitense e canadese non prevede che sia etichettato come Ogm. E così chi lo acquista non saprà mai di essere di fronte a un organismo geneticamente modificato

Prelievi per il Fondo SalvaBanche: gli istituti debbono rimborsare i clienti

Dopo l'esposto presentato dal Movimento difesa del cittadino, la nota della Banca d'Italia: le banche debbono restituire il prelievo "una tantum" fatto ai correntisti per il Fondo di risoluzione (e spesso nascosto sotto la voce "spese fisse di liquidazione". La decisione coinvolge il Banco Popolare BPM, UBI Banca, ma anche Intesa San Paolo e Deutsche Bank

Zoomafia 2017: un fascicolo di reato contro gli animali ogni 57...

Fa specie, nel rapporto annuale della Lav, scoprire che ogni anno spariscono nel nulla 150mila animali. Dove vengono macellati e chi (e con quali garanzie) li consuma? I dati mettono in luce anche il fenomeno dei combattimenti tra i cani, il business dei canili e il fenomeno della pesca di frodo che devasta i nostri fondali.

Monsanto Papers, così il big dei pesticidi condizionava la scienza

Da una parte i tentativi di screditare gli scienziati della Iarc che hanno definito "probabile cancerogeno" il glifosato, dall'altra le pressioni sull'Autorità ambientale statunitense per "nascondere" le prove della tossicità del RoundUp

La svolta californiana: dal 7 luglio il glifosato sarà etichettato come...

Niente da fare per Monsanto, lo Stato della California, dopo aver vinto in tribunale contro la multinazionale, dal 7 luglio dovrà etichettare il RoundUp come prodotto "noto allo Stato per causare il cancro". Il big dei pesticidi (e degli Ogm) ha fatto appello ma intanto dovrà inserire l'allerta sulle etichette degli erbicidi a base di glifosato.

Il governo Matignon in Francia litiga sui pesticidi killer delle api

Nella disputa tra il ministro dell'Agricoltura, che voleva una posizione più morbida, e quello dell'ecologia che chiedeva la conferma del bando totale dei pesticidi neonicotinioidi, deve intervenire il presidente del Consiglio per confermare il divieto totale. In Italia, invece, si aspettano ancora le decisioni del minsitro Martina

Mozzarella di bufala congelata: a che gioco gioca il Consorzio di...

Poter congelare e poi vendere come fresco uno dei gioielli del made in Italy. È la malsana proposta di chi dovrebbe tutelare questo prodotto e invece vuole farlo assomigliare a uno dei tanti alimenti industriali. Ma ad opporsi sono gli allevatori di Confagricoltura

Totò, Peppino e… la Grimaldi

Una villetta in vendita a Roma con un annuncio che, dopo una prima visita, non convince una nostra lettrice. Decidiamo di capirne di più e ci avventuriamo in un tour da brividi tra locali non sanati, cantine adibite a stanze, promesse difficili da mantenere. Ma quale responsabilità hanno le agenzie immobiliari in questi casi?
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.