venerdì, 22 marzo 2019

Tag: antitrust

Le truffe del buy & share finalmente sul banco degli imputati

La Procura di Nocera Inferiore accusa i gestori di dueamici.it, uno dei tanti portali di buy & share, di truffa e associazione a delinquere: prometteva acquisti di gioiellini dell’hi-tech a prezzi stracciati, tranne poi costringere a “reclutare” altre persone che prenotassero, con il meccanismo della vendita piramidale

Spot su fibra ingannevoli, l’Antitrust avverte Tim, Wind Tre e Fastweb:...

Nonostante l'introduzione del semaforo voluto dall'Agcom per rendere evidente ai consumatori la reale velocità dei contratti internet proposti, sia stata ampiamente annunciata   da mesi, gli operatori hanno continuato a fare i furbi negli spot delle con fibra ottica

Quando finirà l’assurda “tassa sul cognome” di Blue Panorama?

Ancora una volta un viaggiatore che ha fatto il biglietto on line si vede contestare al check in il fatto che il sistemaabbia tagliato una lettera del suo cognome. E gli viene imposto di fare un nuovo biglietto. Una pratica assurda sulla quale aspettiamo intervengano Enac e Antitrust

Antitrust multa Ryanair e Wizz Air: “Il bagaglio a mano non...

Alle due compagnie è stata comminata una sanzione pari a, rispettivamente, 3 milioni e 1 milione di euro perchè dall'autunno chiedevano un supplemento di prezzo per il trolley "grande"

Calcio, Antitrust multa Sky per 7 milioni: “Pratiche aggressive contro gli...

L’Authority ha accertato due violazioni: "Sky non ha fornito informazioni chiare sul contenuto del pacchetto Calcio per la stagione 2018/19" e "i clienti sono stati costretti a scegliere tra due possibilità, entrambe svantaggiose: continuare a pagare lo stesso prezzo ma con il 30% delle partite in meno o recedere dal contratto con le penali"

Pastori sardi, l’Antitrust indaga per pratica sleale sul Consorzio del pecorino...

L'ipotesi è che tali operatori abbiano imposto agli allevatori un prezzo di cessione del latte al di sotto dei costi medi di produzione

Amadori costretta dall’Antitrust a correggere informazioni sul benessere animale

Dopo il ricorso dell'Enpa, l'Authority aveva aperto un'istruttoria per pubblicità ingannevole. L'azienda avicola tuttavia ha evitato eventuali sanzioni impegnandosi a rendere più chiare le proprie comunicazioni. La replica di Amadori

Schema piramidale, Antitrust multa Lyoness, sito di offerte con sconti a...

3,2 milioni di euro di sanzione per la diffusione fra i consumatori di una formula di acquisto di beni con cashback (ovvero con la restituzione di una percentuale del denaro speso presso gli esercenti convenzionati) giudicata scorretta.

Playstation 4, Antitrust multa Sony: “Non era chiaro l’abbonamento per giocare...

La sanzione ammonta a 2 milioni di euro, e la ragione sta nel fatto chenon sia stata "evidenziata in maniera chiara e sin dal primo contatto" l'informazione relativa al necessario abbonamento a pagamento a PlayStation Plus per poter giocare in modalità multiplayer online 

109 milioni di multa per Enel e Acea: violavano privacy per...

Lo aveva raccontato in esclusiva il Salvagente lo scorso agosto, dopo aver consultato documenti riservati dell'istruttoria, ora arrivano le sanzioni dell'Antritrust: le due aziende hanno utilizzato dati personali e consensi per la privacy raccolti nel settore di servizio pubblico di maggior tutela per acquisire clienti nel ramo mercato libero. Una pratica che va a scapito della libera concorrenza

L’accordo sporco dei costruttori per far pagare cari i finanziamenti auto

L'Antitrust scopre un’intesa unica, complessa e continuata per lo scambio di informazioni sensibili relative a quantità e prezzi, anche attuali e futuri. L'obiettivo? Niente concorrenza e tassi più alti per i clienti. La denuncia, partita da Mercedes e Daimler ha coinvolto tutti i costruttori e le associazioni delle finanziarie, portando a una multa di 678 milioni

Lol.travel sanzionata dall’Antitrust: il prezzo dei voli aumentava “all’ultimo click”

Oltre a far comparire nelle ultime schermate i supplementi che cambiavano il prezzo presentato all'inizio, il portale offriva solo un numero di telefono a tariffazione maggiorata nei contatti. E l'Agcm lo ha sanzionato per 150mila euro