lunedì, 16 Marzo 2020

Articoli

Coronavirus, sanificare le strade serve davvero?

'obbiettivo è quello di limitare al massimo la contaminazione e quindi il rischio di contagio all'aria aperta. Ma è davvero utile? Alcuni sindaci, soprattutto in Lombardia, hanno mosso dei dubbi e si sono rifiutati di mettere in campo i mezzi per la sanificazione. La rivista Science espone le perplessità degli esperti su efficacia rispetto ai problemi connessi alla respirazione e per l'ambiente. Il Piemonte invita a non usare derivati da candeggina

Ricette con codice direttamente in farmacia: in 6 regioni la misura...

L'ermergenza coronavirus ha reso necessaria la riduzione drastica dei contatti umani, ma allo stesso tempo continuano le necessità mediche, come le prescrizioni del medico per ritirare i farmaci: per questo Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Abruzzo e Sardegna hanno deciso di introdurre la ricetta medica elettronica o "dematerializzata", con la quale non è necessario passare dall'ambulatorio del medico di base per prelevarla.

Ho pagato un corso di europrogettazione, un anno dopo mi chiedono...

Un lettore frequenta un corso di europrogettazione a Trieste. Ora assieme ad altri partecipanti riceve una minaccia di recupero forzato se non paga la Vat, l'Iva belga. Perché, si chiede? E deve pagare? Ci aiuta Raffaella Grisafi di Konsumer Italia

Efsa: Non c’è alcuna evidenza che il cibo sia fonte di...

L'autorità europea per la sicurezza alimentare: ""Le esperienze fatte con precedenti focolai epidemici riconducibili ai coronavirus, come il coronavirus della Sars e il coronavirus della Mers, evidenziano che non si è verificata trasmissione tramite il consumo di cibi. Al momento non ci sono prove che il coronavirus sia diverso in nessun modo".

Aldi richiama Scopa elettrica a batteria Easy Home: “Rischio incendio”

Il provvedimento riguarda l'elettrodomestico prodotto da EIE Import Gesellschaft mbH in quanto "in alcuni casi sussiste il rischio che la batteria si incendi durante la fase di ricarica"

Covid-19, Capua: “E se le morti fossero causa dell’uso eccessivo di...

Le morti nel nostro paese legate al nuovo coronavirus hanno superato il migliaio: la virologa azzarda una correlazione tra il numero elevato di decessi e l'antibiotico resistenza di cui il nostro paese è vittima. Tra l'uso spropositato di antibiotici in medicina e in veterinaria, ogni anno le infezioni resistenti ai batteri fanno circa 10mila vittime

Campagna Stop Ttip: serve un’inversione di politiche economiche dopo il coronavirus

Esce  “Trattati Virali“, il nuovo rapporto della Campagna Stop TTIP Italia. 50 miliardi di dollari di danni solo alle esportazioni: gli esperti dell’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di commercio e sviluppo, Unctad. La rete italiana contro i trattati transnazionali chiede una virata: "Servono più investimenti in sanità, redditi, coesione sociale e tutela dell’ambiente, e non l’ennesima occasione di speculazione e svendita del Principio di precauzione e degli standard UEw

Salmonella, richiamato un lotto di salame “Lo Salam”

Il ministero e l'azienda raccomandano di non consumare il salame con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto vendita d’acquisto

Francia, in arrivo una mega multa per Apple: ha imposto clausole...

opo la multa per obsolescenza programmata, è ancora l'Antitrust francese a prendere di mira la società di Cupertino. L'accusa è di aver imposto delle restrizioni illegali nei contratti proposti ai distributori

Monsanto ha finanziato in segreto studi per impedire il divieto Ue...

Una guerra sporca. Quella condotta da Monsanto per impedire che l'Europa vietasse il glifosato, il pesticida più utilizzato al mondo e definito probabile cancerogeno dalla Iarc, è passata anche per finanziamenti segreti a ricerche che quantificavano i rischi per l'economia e l'ambiente di uno stop. Ler rivelazioni del Guardian

Coronavirus, ho i documenti scaduti come faccio? La banca è aperta?...

I servizi essenziali, tra i quali uffici pubblici, banche, uffici postali e utenze sono aperti in base al Dpcm 11 marzo 2020. Ma sono cambiati orari e modalità di accesso per l'emergenza sanitaria

Covid-19, l’Italia sperimenta un’altra molecola mentre la Toscana usa il farmaco...

Sono due le molecole su cui si concentrano le speranze di ricercatori, medici e pazienti per contrastare gli effetti polmonari più gravi legati al coronavirus. La prima, tocilizumab, è un farmaco già in uso per altre patologie ma che si è rilevato efficace anche in questa emergenza. L'altra, remdesivir, è un farmaco non ancora approvato ma che si sta iniziando a sperimentare