lunedì, 19 Agosto 2019

Tag: glifosato

Glifosato, Trump non vuole le indicazioni di rischio in etichetta

L'amministrazione Trump ha invitato le aziende americane a non avvertire i consumatori che i loro prodotti contengono glifosato. La decisione fa riferimento a un regolamento della California che prevede che nelle etichette dei prodotti venga indicato il Roundup, erbicida Monsanto, come nota sostanza cancerogena.

La guerra sporca di Monsanto contro i giornalisti per difendere il...

Secondo le rivelazioni del Guardian, dal 2015 al 2017 la multinazionale dei pesticidi ha messo in atto un'elaborata campagna per contrastare le indagini di giornalisti come Carey Gillam, delle Ong e perfino le opinioni di rockstar come Neil Young sugli affari dell'azienda e sui legami con professori universitari pubblici

Il piano di azione pesticidi? Poco ambizioso e poco coraggioso

Finalmente in consultazione pubblica il Pan. E già dopo una prima lettura, le associazioni di Cambia la Terra, chiedono molte correzioni: Come l'impegno all'eliminazione dei pesticidi più pericolosi, come il glifosato

Ginecologi: “Il glifosato fa male alle donne incinte, va eliminato”

L'International Federation of Gynecology and Obstetrics (Figo), l'unica organizzazione globale che rappresenta ostetrici e ginecologi, ha chiesto che l'erbicida venga gradualmente eliminato in tutto il mondo:  i prodotti chimici nelle donne in gravidanza possono attraversare la placenta e, come con il metil mercurio, possono accumularsi nel feto e avere sequele di lunga durata

Glifosato, l’Anses chiede altri studi per valutare la cancerogenicità dell’erbicida

L'Agenzia francese per la salute e la sicurezza alimentare, sta per pubblicare un bando di gara per la realizzazione di ulteriori studi sul potenziale cancerogeno della sostanza attiva utilizzata in molti prodotti erbicidi

Malta vieta l’uso del glifosato nei giardini pubblici

Malta fa parte di quei 10 stati europei che si è opposto al rinnovo dell'autorizzazione alla vendita di prodotti che hanno come principio attivo il glifosato. Inizialmente il governo maltese si era detto favorevole ad un divieto totale all'uso dell'erbicida per poi convertirsi ad una restrizione parziale

Glifosato, Fitch declassa Bayer: “Pesano le cause di riscarcimento”

L'agenzia di rating rivede al ribasso la valutazione sul titolo del colosso che ha acquisito Monsanto e il suo RoundUp: "Il gruppo ha ereditato 13.400 richieste giudiziarie di danni legate all'uso del glifosato. Possibili conseguenze reputazionali a lungo termine"

Le colline del Prosecco riconosciute dall’Unesco? Pan: “Troppi pesticidi, siamo contrari”

La notizia è di sicuro positiva per l'orgoglio nazionale, ma non tutti i cittadini della zona ne sarebbero contenti. In diversi, infatti, si lamentano dell'impatto pesante dei pesticidi irrorati sulle vigne per chi vive nelle colline del prosecco.

Frutti di bosco, ciliegie e fragole sono quelli con più pesticidi...

L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) pubblica i residui di pesticidi esaminando 12 prodotti alimentari comprati in giro per l'Europa, anche in Italia. Nel nostro paese, il 35% dei campioni contiene pesticidi al di sopra del limite di quantificazione, e di questi il 2,6 sono oltre i limiti di legge. Un numero basso ma in crescita. A sorpresa il glifosato trovato più in grano saraceno, quinoa, amaranto che nel grano.

Angela Merkel: “Il glifosato non ha futuro” (E la Bayer non...

Il cancelliere tedesco alla Camera bassa prevede la fine dell'utilizzo dell'erbicida più contestato al mondo. La multinazionale della chimica, solo qualche giorno prima aveva assicurato che il glifosato sarebbe rimasto nel suo portafoglio

Glifosato, la campagna Usa: “Monitorate i livelli dell’erbicida nel corpo umano”

L'Ewg, la più attiva Ong statunitense sui temi dell'ambiente e della salute dei consumatori, chiede alla Cdc, l'Agenzia nazionale per la sicurezza medica di inserire il famigerato pesticida nel programma di biomonitoraggio: "I bambini sono i più esposti"

Glifosato, Bayer ammette: “Sotto controllo 600 persone”

Le Monde rivela che il gruppo tedesco che ha acquisito Monsanto ha confermato che solo in Francia e Germania erano "sorvegliate" centinaia tra giornalisti, ambientalisti, politici e che si opponevano al rinnovo della licenza per il glifosato. Anche l'Italia nel mirino