lunedì, 30 Marzo 2020

Tag: pfas

L’Efsa propone limiti più bassi per 4 Pfas. E per la...

'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha proposto di abbassare la dose settimanale tollerabile di un gruppo di quattro sostanze perfluoroalchiliche (Pfas), le più persistenti nell'ambiente. E per la prima volta, lo fa tenendo in considerazione l'effetto combinato sull'organismo umano, tenendo conto anche dei bambini

Le carie nei bimbi? Anche colpa degli Pfas nell’acqua

Dei sette Pfas esaminati, l'acido perfluorodecanoico era quello associato a livelli più elevati di carie. Dallo studio è emerso anche che i bambini che si lavavano i denti una volta al giorno avevano in media molte più carie di quelli che li lavavano almeno due

Pfas, nuovo studio dell’Università di Padova: aumentano il rischio cardiovascolare

Le sostanze perfluoroalchiliche sarebbero in grado di attivare le piastrine, rendendole più suscettibili alla coagulazione, anche in condizioni normali, predisponendo a un aumento del rischio cardiovascolare

Gli slip assorbenti? Ecologici ma con i pericolosi Pfas

Una blogger del sito Sierraclub.com, Jessian Choy, si è presa la briga di portare in laboratorio tre modelli di slip assorbenti Lunapads e Thinx (slip e culotte) dopo averli fatti entrare nella sua routine mensile. Ecco cosa ha scoperto

Pfas, Medici per l’ambiente: “Non è un problema solo del Veneto,...

L’Associazione Italiana Medici per l’Ambiente- ISDE ha pubblicato un position paper scientifico che spiega cosa sono i Pfas, quali danni alla salute causa e, nello specifico, quali azioni le Istituzioni del Veneto dovrebbero attuare e quali provvedimenti mancano a livello internazionale

Pfas, screening a 72mila veneti: nella “zona A” concentrazioni più elevate...

La presa in carico di secondo livello delle persone con i valori bioumorali alterati e presenza di Pfas, con l'attivazione degli ambulatori di medicina interna e di cardiologia, è stata già offerta a 24.000 persone. I dati dell'IX Rapporto

Microplastiche e Pfas in acqua potabile: c’è l’accordo Ue per limiti...

La nuova direttiva acque potabili, infatti, restringerà i limiti di tollerabilità per la presenza di sostanze dannose e introduce finalmente una soglia per i Pfas, che sara di 0,1 microgrammi al litro. Manca ancora l'ultimo ok ma l'accordo tra istituzioni europee c'è

Pfas, lo studio dell’Università di Padova: alterano anche la fertilità femminile

Una nuova evidenza dei problemi per la salute causati dai pfas, sostanze al centro dello scandalo della contaminazione delle falde acquifere in Secondo quanto sostiene il gruppo di ricerca dell'Università di Padova, coordinato da Carlo Foresta, le sostanze perfluoroalchiliche danneggiano la fertilità femminile. Nel 2018 era stata dimostrata la correlazione con le conseguenze alla fertilità maschile

Cosa accade nell’organismo di bambini e donne in gravidanza che mangiano...

Una volta per tutte, forse, verrà smentita la fake di chi continua a ripeterci che il biologico è solo una grande truffa e non è differente dal convenzionale. Nello studio più completo mai realizzato dell'associazione tra consumo di cibo ed esposizioni ai contaminanti ambientali sono stati misurati i carichi di 33 contaminanti ambientali negli organismi di donne incinte e bambini fino a 10 anni. Ecco cosa hanno trovato i ricercatori

“PFAS quando le mamme si incazzano”. La video-inchiesta integrale

Il Salvagente pubblica in versione integrale sul suo canale youtube, per gentile concessione dell'autore Andrea Tommasi, l'inchiesta sulle conseguenze per territorio e salute degli abitanti dell'area del Veneto contaminata, in concomitanza con la manifestazione di Venezia

Pfas, domani manifestazione a Venezia e il Salvagente lancia la video-inchiesta

Marcia per le calli di Venezia invocando "bonifica subito" e consegna di messaggi e documenti in Regione. Intanto Zaia scrive a Conte per chiedere un commissario straordinario. Da domani la video-inchiesta "PFAS quando le mamme s'incazzano" di Andrea Tommasi sul canale Youtube del Salvagente

Pfas, la ricerca: interferiscono con la vitamina D favorendo l’osteoporosi

I Pfas interferiscono con il recettore della vitamina D, favorendo l’osteoporosi. E’ quanto emerge da uno studio italiano, pubblicato su ‘Endocrine’ e condotto su...