sabato, 6 Marzo 2021

Tag: privacy

whatsapp

Modifica alle condizioni di privacy, dopo le proteste Whatsapp rimanda di...

In un posto nel blog della compagnia, infatti, Whatsapp ha scritto:  "Stiamo posticipando la data in cui alle persone verrà chiesto di rivedere e accettare i termini", inizialmente prevista per l'8 febbraio
FACEBOOK

Whatsapp: il garante per la privacy non ci vede chiaro

Il Garante ritiene che dai termini di servizio e dalla nuova informativa non sia possibile, per gli utenti, evincere quali siano le modifiche introdotte, né comprendere chiaramente quali trattamenti di dati saranno in concreto effettuati dal servizio di messaggistica dopo l’8 febbraio
TRUFFE

Nuove regole per la privacy di Whatsapp. Perché c’è poco (di...

Negli ultimi giorni sui social e sulle chat di messaggistica si diffondono i tam tam di protesta contro la decisione di Whatsapp di modificare le condizioni di privacy, vincolandone l'accettazione all'utilizzo del servizio. Chi si rifiuta dovrà rinunciare al popolare servizio di messaggistica a partire dal prossimo 8 febbraio. Ma cosa dice di così preoccupante l'informativa per la privacy? E vale davvero la pena di pensare all'abbandono e al passaggio ad altri servizi analoghi?
smartwatch

Ecco come gli smartwatch spiano i nostri bambini

Sotto accusa lo smartwatch X4 che sarebbe facilmente violabile dagli hacker attraverso una backdoor, una "porta di servizio" che permette di accedere indisturbati a un sistema informatico in maniera semplice e veloce

Privacy, Corte di giustizia Ue: “Stati mantengano i dati solo per...

I paesi dell'Ue possono effettuare la trasmissione e la conservazione dei dati personali solo in presenza di una "grave minaccia alla sicurezza nazionale". A dirlo è stata la Corte di giustizia europea, secondo cui tali pratiche svolte dalle agenzie di sicurezza dovrebbero essere "limitate a quanto strettamente necessario". Ma a stabilire cosa è una minaccia per la sicurezza, saranno gli stati stessi

Australia, Amazon accusata di controllare i dipendenti sindacalizzati

Amazon Australia afferma di aver rimosso gli annunci di lavoro per gli analisti che monitoravano le "minacce di organizzazione del lavoro contro l'azienda" perché non erano descrizioni accurate del ruolo. Troppo tardi, la polemica è partita visti anche le annoso accuse di comportamenti anti-sindacali.

Garante privacy Ue: “No a rilevazione temperatura solo automatizzati”

La ragione è fornire le giuste informazioni e garanzie alle persone a cui viene misurata la temperatura rispetto all'uso dei propri dati personali
speaker

Speaker domestici, uno studio conferma che si attivano senza l’ok del...

"Questi dispositivi si svegliano continuamente quando non dovrebbero, il che può potenzialmente costituire un rischio per la privacy". I dispositivi sono gli speaker come Amazon Echo, o  Google Home, e la frase è di David Choffnes, autore di uno studio secondo cui in media una volta ogni 5 ore questi aggeggi si attivano senza la richiesta del proprietario e registrano quello che sentono.
mail

Agenzia dell’entrate: “Attenzione a finta nostra mail per estorcere i dati...

Sono in corso nuovi tentativi di phishing a danno degli utenti attraverso email che riportano falsamente il logo dell’Agenzia delle Entrate. A comunicarlo è la stessa agenzia, che invita gli utenti a cestinare immediatamente messaggi di posta elettronica che riportano nell’oggetto la dicitura "Il direttore dell'agenzia"
call center

Rubati oltre 1 milione di contatti Tim da usare per call...

Decine di migliaia di dati di titolari di linee telefoniche che segnalano guasti e disservizi venduti per spostare i clienti da un gestore telefonico all'altro. La procura di Roma ha arrestato 13 persone responsabili, secondo gli inquirenti, di un vero e proprio sistema di contrabbando, con cui hanno trafugato 1,2 milioni di dati personali.

Usa, class action contro Google: Chrome spia anche gli utenti anonimi

Una class action del valore di 5 miliardi di dollari è stata depositata in California nei confronti di Google: secondo l'accusa, traccia gli utenti anche quando utilizzano la modalità anonima del browser Chrome

Coronavirus e privacy: ecco cosa possono (e non possono) chiederci

Le Faq messe a punto dal Garante per la protezione dei dati personali sulle problematiche connesse all’emergenza cronavirus in vari ambiti: sanità, lavoro, scuola, ricerca ed enti locali