venerdì, 14 dicembre 2018

Erika Corpo

203 ARTICOLI 0 Commenti

Tassa rifiuti, Bankitalia: “Penalizza i più poveri, non premia la differenziata”

Uno studio di Via Nazionale mette in evidenza come la Ta.ri "agisce da imposta patrimoniale: non discrimina in base alla produzione di rifiuti ed è a sfavore dei nuclei con redditi più bassi". Il meccanismo oggi considera la grandenza - e non il valore - della casa e il nucleo famigliare e non quanti rifiuti si producono

Foie gras, dice stop alla vendita anche la catena di supermercati...

L'insegna della Gdo aderisce alla campagna #Viadagliscaffali promossa dall'associazione Essere Animali e si impegna a non vendere il prodotto nei propri punti vendita. Tra i grandi gruppi, il foie gras si tronva ancora in vendita da Auchan e Carrefour

Contachilometri truccato: l’Italia è la patria delle truffe auto

Secondo uno studio del Parlamento europeo, a livello continentale i raggiri sui chilometri valgono 9 miliardi di euro, di cui 2 miliardi "realizzati" nel nostro paese, dove vengono vendute circa la metà dei veicoli contraffatti d'Europa. Ecco come tutelarsi se abbiamo acquistato un mezzo "schilometrato"

Tappeti Puzzle, rientra l’allarme formammide: stavolta il test li trova puliti

Aveva destato molta preoccupazione la presenza di un interferente endocrino in un "gioco" molto usato dai bambini da uno a 3 anni: il mensile francese QueChoisir ha mandato in laboratorio 14 prodotti in gommapiuma: nessuna contaminazione. Promossi anche i tappetini venduti in Italia come Chicco e Disney Frozen

Bolletta elettrica, la pezza dell’Authority non copre la stangata di gennaio

L'Authority ha deciso di posticipare di un anno, dal 1° gennaio 2019 al 2020, la riforma degli oneri generali. Ma nel prossimo trimestre sono attesi auemnenti congelati negli ultimi due trimestri. Unc: "Gli arretrati costeranno 50 euro a utente. Arera non li faccia scattare"

“Stop al cibo anonimo”: la petizione europea per etichette più trasparenti

Coldiretti, Slow Food, l'associazione spagnola dei consumatori Ocu, il famoso sindacato polacco Solidarnosc,così come i contadini francesi di Fsnea, sono solo alcune delle realtà europee che hanno lanciato l'Ice per chiedere alla Ue di rendere sempre obbligatoria l'indicazione di origine della materia prima in etichetta

Batterio killer-Chimera scatta l’allerta: solo in Veneto 10mila a rischio

In tutta Italia potrebbero essere centinaia di migliaia i pazienti che, dopo un'operazione cardiochirurgica a "cuore aperto", potrebbero aver contratto l'infezione che è costata la vita a 185 persone in tutto il mondo di cui 10 nel nostro paese. Il microorganismo si trasmette attraverso i macchinari usati per gli interventi

Arriva la app AgenziaEntrate per assistenza fiscale e prenotare appuntamento

Si scarica gratuitamente dagli store IOS, Google e Microsoft e consente di accedere con lo smartphone o tablet a molti servizi: dal cassetto fiscale, allla dichiarazione precompilata, dalla richiesta del Pin alla richiesta di una prenotazione

Allerta alimentari: i cibi più irregolari arrivano da Brasile, Turchia e...

Secondo l'ultima relazione sull'attività del Rasff, il sistema di allerta rapido europeo sui cibi contaminati, le criticità maggiori provengono dal di fuori dei confini comunitari. Ma pure il Vecchio Continente non scherza: tra salmonella, listeria, micotossine e residui di pesticidi ecco la mappa del rischio

Parlamento Ue vota contro la “stretta” alla pesca in Adriatico. Ma...

La Commissione europea intende introdurre delle quote alla cattura di sardine e acciughe. Ma l'Aula di Strasburgo si è espressa per mantenere l'attuale regime che prevede sforamenti dle 4%. Bocciato un emendamento dei Verdi e Socialisti tutela dei piccoli pesci

L’impegno Ue: “Ridurre sostanze che alterano il sistema ormonale”

La Commissione europea propone di intervenire per limitare la presenza gli interferenti endocrini. I consumatori: "Le lacune nella legislazione europea sui cosmetici e sui giocattoli sono evidenti, mentre per i prodotti tessili e per l'igiene non esistono regole sui perturbatori endocrini"

Agenzia delle Entrate: “Attenti ai falsi sms: nascondono una truffa”

Allerta phishing: arrivano messaggi in cui si minacciano sanzioni fino a 550 euro e si invitano i malcapitati a produrre copia del proprio passaporto e di altri documenti personali. L'Agenzia: "Non provengono da noi, cestinateli"