martedì, 20 Ottobre 2020

Tag: Agcom

WindTre telefonia

Wind può chiedermi i costi di cessazione senza mai avermi informato?

Una nostra lettrice ci chiede, dopo aver abbandonato il gestore per Tim, se è lecito una spesa di disattivazione avendo patito dei disagi e non avendo mai avuto comunicazione dei costi di cessazione. La risposta di Valentina Masciari, Konsumer Italia

Servizi premium a tradimento, Agcom: “Bloccati di default su nuove sim”

I servizi a pagamento attivati senza il consenso del proprietario, sono tra gli incidenti più fastidiosi che possano capitare a chiunque abbia uno smartphone. L'Autorità garante per le comunicazioni ha pubblicato una proposta da sottoporre a consultazione pubblica, che comincerà a entrare in vigore il prossimo 18 settembre.  Cosa cambia, a partire da sistema di doppia password, e cosa rischia di rimanere uguale
WindTre telefonia

Wind: il blocco automatico dei servizi a sovrapprezzo non è ancora...

La svolta era stata annunciata una decina di giorni fa e anche le associazioni dei consumatori l'avevano salutata - giustamente - in modo positivo. Ma poi? Ad oggi il barring preventivo non è ancora attivo. E WindTre ce lo conferma: "A breve sarà attivo, a fronte dei necessari tempi tecnici"

Servizi telefonici sgraditi, l’Antitrust può ordinare la rimozione

Nel corso dell'iter di conversione del decreto Rilancio, è stato inserito un nuovo articolo, il 263 bis che modifica il Codice del Consumo e fornisce nuovi poteri all'Antitrust che adesso può ordinare "ai fornitori di servizi di connettività alle reti internet, ai gestori di altre reti telematiche o di telecomunicazione nonché agli operatori che in relazione ad esse forniscono servizi telematici o di telecomunicazione la rimozione di iniziative o attività destinate ai consumatori italiani e diffuse attraverso le reti telematiche o di telecomunicazione che integrano gli estremi di una pratica commerciale scorretta"
amazon

Agcom: la posizione dominante di Amazon influenza concorrenza e diritti...

In un'indagine appena pubblicata, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha concluso che Amazon detiene un significativo potere di mercato nel mercato delle consegne pacchi ai consumatori con una quota pari al 59% dei ricavi. "La performance del colosso di Seattle è senza dubbio riconducibile al vantaggio competitivo che trae, dal lato dell’offerta, dall’integrazione verticale e, dal lato della domanda, dal contropotere di acquisto di cui gode in qualità di acquirente di servizi di consegna".

Secondary ticketing: maxi-multa Agcom a Viagogo, Stubhub e Mywayticket

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha concluso le proprie attività istruttorie sanzionando i tre principali siti di rivendita di biglietti di eventi e concerti per un totale di 5.580.000 euro, e diffidando allo stesso tempo tali piattaforme dal porre in essere ulteriori comportamenti in violazione delle disposizioni di legge. Tra gli eventi per i quali sono stati venduti biglietti a prezzi non consentiti vi sono i concerti di Vasco Rossi, Ennio Morricone, Jovanotti, Eros Ramazzotti, Elton John
agcom

La truffa dei call center che si spacciano per Agcom per...

L'autorità garante per le comunicazioni pubblica un video per mettere in allerta i consumatori su una tipologia do truffa diffusa in questo periodo

“Telefoni bollenti” il manuale di sopravvivenza alle compagnie

Da domani in edicola, assieme al nuovo numero del Salvagente con un test clamoroso sulle fragole, il libro telefoni bollenti. Un manuale di sopravvivenza agli operatori, per non soccombere e farsi valere in caso di (inevitabili) controversie su bollette, internet, servizi a pagamento. Ecco come non perderlo

Panzironi, il Tar del Lazio sconfessa Agcom: “Deve tornare in tv”

Il Tribunale amministrativo ritiene "sproporzionata" la sospensione di 6 mesi del programma "Il Cerca Salute" del discusso giornalista decisa dall'Autorità per le Comunicazioni. Una decisione che rinfocolerà le polemiche

Modem libero, multata WindTre: il numero verde sbarrava la strada alle...

L'Autorità garante per le comunicazioni ha comminato una sanzione di 240mila euro a WindTre per non aver rispettato la libertà del consumatore di accedere a un'offerta senza accettare al contempo il modem fornito dall'azienda. Secondo la delibera "Modem libero", infatti, i gestori non possono obbligare i consumatori ad accettare il proprio router. Nel caso in questione, alcuni consumatori aveva segnalato all'Agcom il fatto che in alcuni canali di acquisto, soprattutto tramite il contact center telefonico, alcune opzioni venivano presentante come possibili solo tramite l'acquisto del modem fornito da WindTre.

L’Agcom sospende per sei mesi la trasmissione del “guru” Adriano Panzironi

Lo stop riguarda le trasmissioni sul canale 880 Sat e sul canale 61 Dtt. Accertata la diffusione di contenuti, commerciali e non, potenzialmente suscettibili di porre in pericolo la salute degli utenti, in quanto inducevano "una sottovalutazione dei rischi potenziali connessi al virus Covid-19 e dell’erroneo convincimento che lo stesso virus possa essere trattato o prevenuto con misure non terapeutiche, ma alimentari o di mera integrazione".

Bollette a 28 giorni, ennesima multa agli operatori per mancati rimborsi...

Si perde il conto delle sanzioni che i 4 maggiori operatori italiani hanno ricevuto negli anni per la scellerata idea di passare alle bollette a 28 giorni, poi ritrattata in meno di un anno. Adesso arriva la multa dell'Autorità garante per le comunicazioni per 9 milioni di euro complessivi sul capo di Tim, Wind Tre, Fastweb e Vodafone.