martedì, 17 luglio 2018

Agcom

Agcom: il termine fibra si può usare solo se arriva fino...

Dopo le condanne Antitrust per la pubblicità ingannevole, arriva la decisione dell'Autorità per le comunicazioni: se la rete veloce arriva soltanto fino a nodi intermedi, come l’armadio di strada o la stazione radio base, gli operatori non potranno usare la denominazione “fibra” se non affiancata alla dicitura “su rete mista rame” o “su rete mista radio”

Telefonia, Unc: “Tim, Vodafone e WindTre ostacolano i reclami”

L'Unione nazionale consumatori presenta un esposto all'Antitrust e all'Autorità per le comunicazioni: "Gli operatori avrebbero imposto un termine di 45 giorni per presentare un reclamo. È illegittimo!"

Bollette a 28 giorni, Agcom: i rimborsi entro il 31 dicembre

Entro il 31 dicembre 2018, quindi, gli operatori di telefonia fissa dovranno adempiere alle diffide dell’Autorità attraverso la posticipazione della data di decorrenza della fattura per un numero di giorni pari a quelli illegittimamente erosi (eventualmente spalmati su più fatture)

Iliad, esposto sui costi extra-soglia: per chi finisce i dati, 9...

Secondo L'Associazione europea consumatori indipendenti, "Appare palese che l’utente non è posto a tutela di eventuale traffico extra soglia inconsapevole"

Agcom: con Isee basso 30 minuti di telefonate gratis e canone...

L'Authority rivoluziona i benefici per i meno abbienti ovvero i nuclei con un Indicatore di situazione economica equivalente inferiore a 8.112,23 euro e si rivolge all'ex monopolista: "Proponete offerte flat ad hoc"

Il conto salato per aver abbandonato Wind Infostrada

Un lettore decide di abbandonare la compagnia nel passaggio dalla bolletta a 28 giorni a quella a 30 e riceve una richiesta davvero esosa: 65 euro per la cessazione. È giusto, ci chiede? Risponde Valentina Masciari, responsabile utenze, di Konsumer Italia

Tim Prime go, 1,6 milioni di multa dall’Agcom: “Attivata all’insaputa e...

Finalmente l'Autorità garante delle comunicazioni lancia un segnale a Tim affiché dismetta l'odiosa pratica del piano tariffario base a pagamento, troppo spesso attivato all'insaputa dei clienti, come più volte denunciato dal Salvagente

Secondary ticketing: approvato il decreto per fermare i maxi-acquisti dei bagarini

Sanzioni previste per loro vanno dai 5mila ai 180mila euro. Non solo, i biglietti ottenuti con questo metodo e messi in vendita online verranno rimossi e nei casi più gravi gli stessi siti possono essere oscurati. E tutti i portali dovranno dotarsi di sistemi per riconoscere i software di acquisto automatico

Servizi a sovrapprezzo: da Agcom nuove misure (ma il doppio click...

L'Autorità garante delle comunicazioni presenta due sperimentazioni per risolvere il problema degli abbonamenti attivati via smartphone ad insaputa dell'utente: Il meccanismo del doppio click e un numero unico per verificare e disattivare eventuali brutte sorprese. A nostro giudizio, solo uno dei due è uno strumento efficace

Tariffazione a 28 giorni, il Tar stoppa i giorni gratis in...

La storia dei rimborsi per le bollette a 28 giorni sta diventando un susseguirsi di colpi di scena degno di un thriller. L'impressione è quella di assistere a una guerra a colpi di provvedimenti, in cui a rimetterci sono i consumatori gabbati dalle compagnie telefoniche

Bollette a 28 giorni, Unc: “Giorni gratis come rimborso? Regalo alle...

L'Agcom, con quattro diffide, ha chiesto a Tim, Vodafone, Fastweb e Wind Tre di posticipare l'emissione della prossima fattura di un numero di giorni proporzionale a quelli sottratti. Massimiliano Dona: "I consumatori hanno diritto a riavere i soldi e non un bonus di giorni, ma la cosa più grave è il tetto dei 15 giorni"

Modem imposto, l’Agcom vuole vederci chiaro

Secondo il Garante in discussione non è la facoltà delle compagnie telefoniche di proporre ai loro clienti l'acquisto di un pacchetto che include, oltre all'adsl, il dispositivo. I gestori, però non possono obbligare i consumatori ad accettare il modem che propongono. La denuncia era partita dal Movimento difesa del cittadino e, poi, dalla "Free modem alliance"