lunedì, 8 Marzo 2021

Tag: etichetta

Ogm

La lobby europea contro gli Ogm che vuole un’etichettatura trasparente fino...

In Europa aumenta la pressione per regolamentare l'etichettatura di cibo non Ogm in maniera chiara e soprattutto senza eccezioni all'interno della filiera. Ad oggi, infatti, prodotti come carne, latte, uova possono essere definiti tali anche se i mangimi usati sono transgenici. A fare lobby per delle regole di maggior tutela per i consumatori è soprattutto la European Non-Gmo Industry Association (Enga)
benessere animale

Benessere animale, un’etichetta unica e volontaria per l’Italia: la proposta di...

Un'etichettatura volontaria ma unica e regolamentata a livello nazionale che indichi il benessere animale. La chiedono Ciwf e Legambiente per rendere i consumatori protagonisti della transizione verso sistemi di allevamento più sostenibili. Le due associazioni hanno presentato la propria proposta di criteri per un’etichettatura secondo il metodo di allevamento per le vacche da latte: una chiara tabella in cui identificare con facilità i diversi metodi di allevamento, come a esempio, al pascolo, a stabulazione libera o a stabulazione fissa (con le vacche legate).
SALUMI ETICHETTA ORIGINE

Salumi, nuova etichetta: trionfa la carne “Ue”

Dal 1° febbraio è obbligatorio - ad eccezione dei prodotti Dop - indicare l'origine sull'etichetta dei salumi. Abbiamo fatto un giro nei supermercati ma troppo spesso la trasparenza si ferma a un generico "Ue"
Carne

“Serve etichettatura di origine per il coniglio contro le speculazioni”

L'eurodeputata Mara Bizzotto (Lega) punta il dito contro "l'export a basso costo" e chiede l'obbligo dell'indicazione di origine sulla carne di coniglio. La commissaria Kyriakides: "Valuteremo"
ARANCE PESTICIDI

Arance, come riconoscere quelle trattate con pesticidi e cere

Parliamo di sostanze innocue come la cera d'api ma anche di fungicidi tossici come l'imazalil. Come riconoscere le sigle e quali sono gli obblighi di etichettatura quando gli agrumi vengono trattati
LATTE

Come (e quale) latte scegliere. Il video

Un video dell'Izs delle Venezia ci aiuta a capire i diversi tipi di latte (per origine, caratteristiche nutrizionali e al trattamento termico) che possiamo acquistare. E per approfondire c'è la nostra guida
BENESSERE

Benessere animale, via libera dagli stati Ue per un’etichetta. La proposta...

Buone notizie per chi denuncia da tempo i maltrattamenti negli allevamenti europei: i ministri dell'agricoltura Ue hanno dato l'ok per stabilire un'etichetta che indichi il benessere del bestiame sui prodotti di derivazione animale. Adesso la passa palla alla Commissione Ue che dovrà elaborare in pratica un tipo di etichetta. Gli animalisti presentano la loro proposta "a semaforo"
SCADENZA

I paletti di Efsa contro il far west delle date di...

L'Efsa ha messo a punto un sistema per consentire alle azienda una scelta più agevole tra termine minimo di conservazione e data di scadenza. Si tratta di un albero decisionale che pone all'operatore una serie di domande e altrettanti possibili risposte conducendoli, alla fine, alla scelta dell'una o dell'altra opzione. Il tutto per cercare di ridurre lo spreco alimentare

La fake dell’agnello sardo e perché ci siamo caduti anche noi

La fake news possono essere di vario tipo, alcune sono grossolane, altre basandosi su informazioni stratificate nel tempo, traggono più facilmente in inganno. In una di queste ci siamo cascati pure noi. L'etichetta modificata, come ci spiega il direttore del Consorzio, parte da un originario errore umano in fase di etichettatura
vino vini

“Vino Naturale”, la Ue boccia la Francia: “Etichetta ingannevole”

Usato dai francesi con la dicitura "vin méthode nature" è stato, dopo un ricorso italiano, condiserato "ingannevole per i consumatori" da parte di Bruxelles

Elettrodomestici, come decifrare la nuova etichetta di efficienza energetica

Chi acquista oggi una lavatrice, un televisore o un frigorifero potrebbe trovare due etichette di efficienza energetica molto diverse. Una delle due è quella che diventerà obbligatoria da marzo 2021. E segnerà l'addio alla classe A+++

Cnr: “Il semaforo? Riduttivo, ecco l’algoritmo per una nuova etichetta nutrizionale”

Due ricercatori italiani, Roberto Volpe e Stefania Maggi, hanno messo a punto un algoritmo che supera i limiti del Nutriscore francese ma anche del Nutrinform italiano: "Valutiamo anche la differenza tra cereali raffinati e integrali e l’indice glicemico e la natura degli zuccheri presenti"