martedì, 14 Luglio 2020

Tag: ambiente

Borracce, c’è da fidarsi? Le nostre prove di laboratorio

Le borracce sono diventate una scelta ideologica e utile: ridurre il peso della plastica nell'ambiente è un'esigenza sempre più condivisa. Ma sono anche sicure? Noi le abbiamo portate nei laboratori del Gruppo Maurizi per testarle. I risultati integrali li trovate nel numero del Salvagente di luglio. Nel video che pubblichiamo la dottoressa Maurizi ce li anticipa

I nemici della sostenibilità: per gli italiani sono plastica e imballaggi

L'indagine annuale sull’atteggiamento degli italiani nei confronti della sostenibilità, effettuata da LifeGate in collaborazione con Eumetra MR, mette in luce una realtà interessante nel nostro paese, con 36 milioni di concittadini attenti a questi temi, tanto da aver già fatto azioni concrete. Ecco cosa chiedono ai produttori per considerarli "etici"
microplastiche

Piovono microplastiche sui parchi naturali: la ricerca statunitense

Uno studio dell'Università dello Utah ha analizzato il particolato atmosferico campionato nell'arco di 14 mesi in 11 parchi nazionali e aree protette e ha scoperto che l'equivalente di 123 milioni di bottiglie cadono al suolo come microplastiche. Con danni enormi all'ambiente. Un inquinamento che non risparmia neppure l'angolo più remoto del globo

Criticavano il negazionismo climatico di Exxon, attaccati per anni da hacker

È quello che rivela il New York Times, che racconta un'inchiesta della procura federale di Manhattan su un attacco hacker nei confronti di giornalisti, organizzazioni ambientaliste (tra cui Greenpeace) per aver chiesto pubblicamente che la compagnia petrolifera si impegnasse a non indurre in errore il pubblico sulla scienza del clima. Exxon al momento non sarebbe indagata

Salviamo le api (e gli agricoltori): l’iniziativa dei cittadini europei

Il prossimo 20 maggio sarà la Giornata mondiale delle api ed è ancora più necessario raggiungere 1 milione di firme: solo in questo caso la Commissione europea e il Parlamento europeo dovranno tener conto delle richieste della coalizione dirette alla trasformazione del sistema agricolo attuale non più sostenibile

Buttare o riparare? La tabella per decidere per ogni elettrodomestico

Il programma di educazione al risparmio energetico dell'ufficio federale per l'energia elvetica ha messo a punto un calcolo semplice per decidere in questi casi. Ecco le tabelle per frigoriferi, lavastoviglie, forni, tv...

Agricoltura pulita? Per la Commissione Ue non c’è fretta

Doveva essere annunciato oggi il piano europeo "Farm to fork" per guidare le scelte nella politica agricola comunitaria. Ma la Commissione si è presa un altro mese, con la scusa del coronavirus. Ed emergono, anche in Italia, posizioni molto differenti tra chi come Confindustria vorrebbe meno vincoli per pesticidi e fertilizzanti e chi, come gli ambientalisti, chiede meno veleni

Deforestazione e allevamenti intensivi, la Disneyland dei virus

Dalla distruzione degli ecosistemi alla mutazione degli agenti patogeni nei capannoni intensivi: come aumenta il rischio di epidemie con l’impennata della produzione globale zootecnica

Pandemie, wet markets e traffico di animali esotici

Il responsabile Lav animali esotici, racconta per il Salvagente cosa ha visto nella sua lunga permanenza in Cina e spiega: "Stiamo già pagando, sotto diversi punti di vista, e continueremo a pagare caro gli effetti del nostro comportamento irresponsabile ai danni del Pianeta, ma se adottassimo i cambiamenti necessari oggi stesso, potremmo ancora guardare negli occhi i nostri figli e le generazioni future"

È la Politica agricola europea che avvelena l’ambiente, cambiamola fino a...

Oltre 3.600 scienziati da 36 paesi, tra cui 240 italiani, hanno sottoscritto un documento che denuncia come l'attuale PAC sia tra i fattori principali che hanno condotto all'attuale emergenza climatica e perdita della biodiversità, oltre ad aver fallito anche gli obiettivi socio-economici per le aree rurali

Rapporto Uk: diminuire del 20% il consumo di formaggi per salvare...

Nel suo nuovo rapporto il Committee on climate change (Ccc) il cui scopo è di consigliare il governo del Regno Unito e le amministrazioni locali sugli obiettivi di emissione afferma che è necessario ridurre del 13% le 13,6 milioni di tonnellate di rifiuti alimentari prodotte ogni anno e il consumo di carne bovina, agnello e lattiero-caseario di almeno il 20% a persona. È scontro con i nutrizionisti pro-latticini: "Si rischia di peggiorare la dieta dei consumatori, affidandosi ai sostituti vegetali".

Report Stop Ttip: Così le compagnie fossili denunciano gli Stati per...

I dati raccolti dalle tre organizzazioni tracciano un quadro allarmante: cresce il numero delle imprese inquinanti che fanno causa ai governi contro le norme sul clima e l’ambiente. Teatro di queste controversie sono le corti arbitrali, dove regnano l’opacità e il conflitto di interessi. Nel 2020 le cause in tutto il mondo supereranno quota 1000