giovedì, 15 novembre 2018

Anna Gabriela Pulce

244 ARTICOLI 0 Commenti

In vacanza in Brasile ma l’attrezzatura da surf rimane in aeroporto....

Erano partiti da Catania per fare surf in Brasile, ma la costosa attrezzatura sportiva è rimasta nei meandri dell’aeroporto, costringendo la coppia ad affittare per 12 giorni attrezzatura da kitesurf e windsurf a Fortaleza, dove alloggiavano. Grazie a Confconsumatori i due hanno ottenuto 800 euro di risarcimento ciascuno, oltre interessi legali e spese processuali

La truffa di Cifra Srl: 4 milioni di euro sottratti in...

È quella scoperta dalla guardia di finanza in Sicilia. Vittime soprattutto ultra settantenni. Ecco come funzionava

Approvato negli Usa lo Xofluza: riduce l’influenza di un giorno (e...

La Food and drug administration, l’ente statunitense di regolazione dei farmaci, ha approvato la commercializzazione dello Xofluza, il farmaco antinfluenzale della Roche che dovrebbe fare concorrenza al Tamiflu. E come il Tamiflue riduce da tre a due giorni la durata dell'influenza. A prezzi da... mal di testa

Due genitori su tre sbagliano le misure delle scarpe del figlio

E gran parte di loro fanno indossare una calzatura di una o più misure inferiori al bambino, secondo una ricerca di blitzresults.com. Con danni per la salute del piede che potrebbero diventare permanenti. I consigli per non sbagliare in negozio

La certificazione per la palestra (e non solo)? Il vademecum dei...

Come scaricare l'ebook gratuito della Fnao - l’ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri - che chiarisce i dubbi sui certificati medici che ci vengono richiesti nella nostra vita. Che fa chiarezza su quelli per l'attività sportiva (chiarendo che non dovrebbero essere richiesti sotto i 6 anni) e su quelli per maternità, malattia, patente...

Tea tree oil, nessun miracolo. Ecco quando funziona davvero

È considerato da diversi anni una sorta di panacea contro molti mali della pelle. In alcuni casi le ricerche scientifiche non hanno mai dimostrato l'efficacia, in altri - come l'azione antiforfora - invece, le prove ci sono. Ecco cosa aspettarsi dall'olio "superstar" per la pelle

A novembre la campagna di screening gratuito del diabete in farmacia

Federfarma, annunciando la seconda edizione dei controlli gratuiti di questa patologia, ha tracciato i risultati di quella del 2017: delle oltre 160mila persone che si sono sottoposte a screening, più di 16mila hanno confermato una diagnosi che avevano già ricevuto ma 4.415 lo hanno scoperto proprio in farmacia

La Toscana chiede indietro i fondi pubblici ai condannati per caporalato

La decisione della giunta, del 2016, non è prevista nella legge nazionale ma sta funzionando. Alle aziende coinvolte in indagini viene sospesa l'erogazione dei contributi, a quelle condannate vengono richiesti indietro i soldi. "Una strada da adottare sul piano nazionale" dice il governatore Rossi

Farmacisti contro gli integratori: “In troppi li scambiano per farmaci”

Definiscono la crescita della vendita e della commercializzazione di questi prodotti come "preoccupante" anche perché i medici arrivano a prescriverli come alternativa ai medicinali anche per patologie gravi. "Ma non sono soggetti al controllo dugli effetti come i farmaci", ricorda l'Associazione scientifica farmacisti italiani

Allerta della Fda Usa: gravi infezioni genitali per l’uso di antidiabetici

Il possibile rischio dovrà essere specificato tra le avverteze dei farmaci inibitori di Sglt2, dopo che a diverse persone sottoposte a terapia era stato diagnosticata una fascite necritizzante del perineo, per la quale erano state operate, con un decesso

Via alla stagione del collezionismo da edicola. Con i soliti trucchetti

Come ogni fine estate che si rispetti spot ed edicole tornano ad affollarsi di velieri, robot, macchine, moto e libri. Tutti, rigorosamente da raccogliere, uscita dopo uscita. Spesso, però, è quasi impossibile sapere quanto si spenderà per completare il modellino o finire la collezione dei propri sogni

Pannolini, salviettine, creme… I rischi nascosti nei prodotti per neonati

Il mensile dell'Istituto per il consumo francese pubblica uno studio su 155 prodotti destinati all'igiene dei bambini. E denuncia: un terzo dei pannolini contiene glifosato, mentre tra fenossietanolo, irritanti e allergizzanti i pericoli per la pelle dei nostri figli sono più frequenti di quanto si creda