sabato, 19 Ottobre 2019

Tag: benessere animale

Eurovo, “le nostre Naturelle mai da allevamenti in gabbia come quello...

Il Gruppo Eurovo non ci sta a essere associato ad allevamenti crudeli in batteria. E dopo aver visto le immagini della video inchiesta di Essere Animali che documentano galline malate brutalmente uccise, colpite con un bastone e lasciate agonizzate spiega come da quell'azienda non acquisti uova da galline in gabbia ma solo da allevamento all'aperto

Galline in gabbia e maltrattate, l’ultima video inchiesta di Essere Animali

Le immagini riprese sotto copertura vedono il coinvolgimento anche di un marchio italiano venduto nei supermercati, Naturelle, ad un certo punto del girato si vede un camion che carica le uova. L'associazione: "L'allevamento in gabbia non è vietato ma è brutale"

Canguri, una storia d’amore e odio. Il documentario che svela il...

L'Italia è il primo responsabile europeo della morte brutale di 2,3 milioni di canguri ogni anno: le sue pelli vengono utilizzate dall'industria dell'abbigliamento sportivo e della moda che ignorano i metodi violenti con cui vengono uccisi questi animali. L'inchiesta video di Michael McIntyre e Kate Clere McIntyre ha l'obiettivo di diffondere consapevolezza mentre la Lav si rivolge al governo: "Vietate l'importazione"

Anche la Francia ratifica il Ceta: tutti i dubbi sulla carne...

FoodNavigator ha passato in rassegna le differenze di etichettatura tra la carne e i suoi derivati prodotte in Europa e quella in arrivo dal Canada, e i punti critici che emergono per i consumatori sono parecchi, dall'origine, agli Ogm, fino agli ormoni e gli antibiotici

Non si entra in vasca con i delfini: il tribunale stoppa...

sezione IV del Consiglio di Stato respinge la richiesta di Zoomarine che dovrà quindi rinunciare ai 22mila euro al giorno (che la possibilità per il pubblico di nuotare con delfini gli avrebbe garantito. Più importante il benessere degli animali delle questioni economiche per il tribunale che ha accolto le tesi della Lav

Vitelli costretti all’isolamento: l’ultima videoinvestigazione del Ciwf

Le immagini sono state girate in 5 allevamenti polacchi e forniscono una realtà diversa da quella raccontata dalla campagna "vivailvitello" lanciata in Italia e finanziata dai fondi europei dove il benessere animale è spacciato come una priorità imprescindibile

Aldi Italia e Chef Express premiate per l’impegno nel benessere animale

Le due aziende italiane hanno ricevuto ill premio Good Egg 2019 del Ciwf perché entrambe i sono impegnate a eliminare dalle proprie filiere non solo le gabbie arricchite, ma anche i cosiddetti sistemi combinati, ovvero quei sistemi composti da strutture multipiano dotate di “cancelletti” che, se chiusi, possono convertire il sistema in un allevamento in gabbia

Grana Padano: “Certificheremo il benessere animale nelle nostre stalle”

All'assemblea annuale del Consorzio di tutela è stato annunciato che l’obiettivo è quello di certificare i caseifici con il claim “Benessere animale in allevamento". I dubbi degli animalisti sulla moda del welfare sbandierato ma poco applicato in stalla

Animal Equality: Best Western non deve più utilizzare le uova da...

L'associazione ha deciso di unirsi alla campagna internazionale lanciata da Open Wing Alliance per convincere la catena di alberghi a seguire l'esempio delle sue concorrenti e a dichiarare pubblicamente il proprio impegno per il benessere animale

Lav contro lo spot McDonald’s: “Benessere animale usato come vuoto...

Il made in Italy non può dirsi garanzia assoluta di sostenibilità e benessere animale. La critica della LAV è rivolta alla nuova campagna pubblicitaria di McDonald’s “100% allevamenti italiani: sosteniamo la sostenibilità”.

Ma quanto sono felici (in etichetta) i nostri animali!

Sempre più di frequente i marchi alimentari puntano su allevamenti etici per sedurre la fetta crescente di consumatori attenti a questi temi. Cosa c’è davvero dietro le promesse che campeggiano in etichetta e sui siti? Un'anticipazione dell'inchiesta del Salvagente in edicola

Germania, al via l’etichetta della carne che indica il tipo di...

Lanciata un'etichettatura uniforme sulle confezioni di carne bovina, suina e pollame, con un nuovo logo, "metodo di allevamento", che stabilisce quattro livelli diversi di attenzione al benessere animale.