martedì, 23 ottobre 2018

benessere animale

Ciwf a Conad: “basta vendere uova da galline allevate in gabbia”

Coop ha smesso di vendere uova da galline in gabbia nel 2010. Auchan, Carrefour ed Esselunga hanno smesso di venderle, o si sono impegnate a farlo, nei primi mesi del 2017, grazie anche al movimento d’opinione creato con le iniziative dell'associazione

Prosciutto e crudeltà, il nuovo video choc di Animal Equality

Nelle immagini si vedono chiaramente gli operatori maneggiare i cuccioli, le scrofe e i maiali adulti con grande violenza: come fossero oggetti, i cuccioli vengono presi per le zampe e lanciati con forza, mentre scrofe e maiali adulti vengono insultati, colpiti con bastoni su muso e corpo e trascinati per i corridoi, anche quando non riescono più a muoversi a causa di patologie e delle crudeli condizioni all’interno degli allevamenti.

Ammassate e sfruttate, le immagini choc negli allevamenti di galline

L'associazione Essere Animali ha diffuso un nuovo video in cui documenta le precarie condizioni cui sono costretti i pennuti utilizzati per la produzione delle uova che finiscono sugli scaffali dei supermercati

Italia, Spagna e Francia alla sbarra per gli allevamenti lager di...

Secondo un report della commissione europea l'85% degli allevamenti comunitari sono in minuscole gabbie e "limitano l'espressione dei comportamenti naturali" dei conigli. La stragrande maggioranza è nei tre principali produttori, tra i quali un ruolo di spicco lo ha il nostro paese

Algida nella bufera per il coniglio preso per le orecchie nello...

Insorgono i veterinari: "È un maltrattamento. Ai conigli essere presi per le orecchie fa molto male: è come prendere a calci o a bastonate un cane"

Benessere animale: “Vogliamo le telecamere nei macelli”

La richiesta arriva da Legambiente, Ciwf e Animal Law: "L'installazione di questi dispositivi garantirà più tutele per animali, lavoratori, veterinari e consumatori"

Salmonella: da dove può arrivare il rischio per il nostro cane...

Che cos'è l'infezione da salmonella e che danni può provocare all'animali e al suo padrone. Tutto quello che cè da sapere sul battere che può contaminare il cibo crudo e quello secco e che abbiamo trovato anche in uno dei 19 campioni che abbiamo testato nel numero in edicola del nostro mensile

Pellicce, Essere Animali denuncia sofferenze negli allevamenti di D&G e Fendi

L'associazione ambientalista rilancia nel nostro paese il video girato dai francesi di L214 in cui documenta le pessime condizioni in cui sono costretti i conigli Orylag che poi vengono utilizzati da molti marchi dell'alta moda

Benessere animale, Ciwf: sì all’etichetta per distinguere i conigli allevati a...

Secondo l'associazione rendere disponibile sul mercato una linea di prodotti di carne di coniglio che provenga da animali non allevati in gabbia e distinguerla in modo chiaro per i consumatori rappresenta un primo passo cruciale per sostenere lo sviluppo di filiere cunicole italiane di qualità

Benessere animale, Grana Padano replica al Ciwf: “Il nostro impegno è...

Dopo la video-inchiesta dell'associazione animalista che denuncia le condizioni di vita delle vacche in alcuni allevamenti legati alla filiera del formaggio Dop, il Consorzio respinge le accuse e precisa: "Da aprile abbiamo deliberato l’assoluto rispetto del benessere animale"

Ciwf denuncia: crudeltà animale nel Grana Padano e Parmigiano Reggiano

La video-inchiesta dell'associazione animalista: "Negli allevamenti visitati nessun accesso al pascolo per le vacche che sono costrette a vivere tra gli escrementi e si feriscono facilmente". La campagna per chiedere ai due Consorzi il "libero pascolo"

Benessere animale e allevamenti biologici, la sfida di Federbio

La Federazione del biologico presenta uno standard per "rispondere a un consumatore sempre più sensibile alle condizioni di vita degli animali". Tra i punti qualificanti la scelta di usare solo razze di polli a lento accrescimento. Nel numero del Salvagente in edicola un dossier su come l'allevamento intensivo condiziona la qualità nutrizionale delle carni