venerdì, 10 Aprile 2020

Tag: Ogm

La denuncia francese: “Da 15 anni ci fanno mangiare indivia Ogm...

L’indivia di Vilmorin, largamente esportata anche al di fuori della Francia, è frutto della fusione cellulare ma grazie ai buchi della normativa europea non deve essere né valutata né dichiarata in etichetta. È la denuncia della Confédération paysanne (il sindacato degli agricoltori che aderisce a La via campesina)

La Brexit apre al pollo al cloro e Ogm dagli Usa....

L'uscita del Regno Unito dalla Ue avvicina Londra a Washington e i primi contraccolpi potrebbero riguardare la sicurezza alimentare. Ma il premier attacca le "paure isteriche" sugli standard statunitensi. Ecco cosa c'è in gioco

La Cargill invade il mondo con la sua EverSweet, la stevia...

La definisce "sostenibile" ma rischia di far perdere tutto a chi coltiva da sempre la stevia naturale in Paraguay e altri paesi. Evita di nominarla transgenica ma dipende da lieviti geneticamente modificati e viene prodotta in mezzo ai campi di mais biotech in Nebraska.

Pasta al glifosato, gratta e vinci, Ogm… le 10 notizie più...

Il primo sguardo ai numeri del 2019 conferma la popolarità del Salvagente.it: più di 1 milione di utenti ogni mese navigano sul nostro quotidiano on line per informarsi. E visto che parliamo di milioni di pagine e articoli letti non possiamo che essere soddisfatti e ringraziarvi. A modo nostro

La Cargill pronta a invadere il mercato con lo stevia Ogm

Si chiama EverSweet e ha un impianto dedicato: uno stabilimento da 50 milioni di dollari che ha iniziato a funzionare questa settimana a Blair, nel Nebraska. La multinazionale lo definisce sostenibile ma l'impiego di lieviti geneticamente modificati suscita molte perplessità

“Basta con gli Ogm resistenti al glifosato, il Parlamento Ue contro...

Il Parlamento europeo ha argomentato il rifiuto presentando numerosi studi che dimostrano che tali colture ogm comportano un maggiore utilizzo di diserbanti. "La Commissione continua ad autorizzare gli Ogm nonostante la mancanza di sostegno da parte degli Stati membri"

Il Parlamento Ue si oppone all’autorizzazione di 3 Ogm resistenti al...

Le autorizzazioni riguardano l'importazione di prodotti contenenti o costituiti da mais Ogm MZHG0JG, mais MON 89034 e soia A2704-12. Nelle risoluzioni non vincolanti i parlamentari hanno anche ribadito che il procedimento di autorizzazione va profondamente cambiato perché così com'è non tutela sufficientemente i consumatori

La ministra Bellanova fa retromarcia sugli Ogm (ma non sul Ceta)

Da Bologna, dove ha visitato il Villaggio contadino di Coldiretti, la ministra dell'Agricoltura cambia il tiro sugli Ogm: "Sono vietati in Italia e tali rimarranno" assicura. Sul Ceta, invece, insiste: "Il trattato Ceta non l’ho fatto io e non è in discussione"

Il “mugnaio” calabrese che guida la protesta contro Ceta e Ogm:...

Stefano Caccavari, imprenditore calabrese e fondatore di Mulinum, società che produce farina e derivati da grani antichi, è trasecolato. Ha scritto un post di protesta su facebook che è stato letto da milioni di persone e ri-condiviso quasi quarantamila volte. Con la ratifica del Ceta saremo schiacciati via completamente perché il 97% delle aziende agricole italiane non ha un sito web, non è strutturata per l'export

Chi c’è dietro agli “amici” degli Ogm

Dopo l'apertura del neo ministro dell'Agricoltura Teresa Bellanova, 14 associazioni dell’agroalimentare (da Agrofarma ad Assitol passando per i produttori agricoli di Cia e Confagricoltura) chiedono di riaprire le porte della sperimentazione in campo. E non mancano i grandi big

Bellanova tira dritto: “Basta proclami, il Ceta è già in vigore”...

il neo ministro  all'Agricoltura annuncia di voler tirare dritto sulla ratifica italiana del trattato di libero scambio tra Canada e Ue. In realtà è entrato in funzione solo in parte in via sperimentale, dopo l'ok dell'Unione europea, ma spetta ai singoli stati accettare anche le parte più controverse tramite una ratifica. "Al centro del mio programma la valorizzazione dell'eccellenza". Ma la sicurezza alimentare e della salute è meno importante?

Ogm e Ceta, gli ambientalisti contro l’apertura del ministro Bellanova

Dalla rete Stop Tttip a Terra! in tanti stigmatizzano l'apertura del titolare del Mipaaf: "gli accordi sono impostati in modo da favorire le grandi imprese multinazionali a scapito delle piccole produzioni". Anche il presidente della commissione Agricoltura della Camera, Gallinella (M5s) sul piede di guerra: "Prima di esprimersi su temi così importanti dovrebbe consultarsi con gli alleati di governo"