giovedì, 23 Gennaio 2020

enrico cinotti

611 ARTICOLI 0 Commenti

Glifosato: livelli elevati nei semi Ogm e nei prodotti a base...

Uno studio pubblicato su Foods evidenzia come le coltivazioni di soia negli Usa, Brasile e Argentina risultano molto contaminate perché "gli agricoltori hanno raddoppiato i trattamenti con sementi resistenti all'erbicida". Gli effetti sulla catena alimentare

Alluminio e cucina al cartoccio: così Iss ha corretto i dati

L'Istituto superiore di Sanità nello “Studio sull’esposizione del consumatore all’alluminio derivante dal contatto alimentare” "dimentica" i valori elevati di migrazione del metallo neurotossico in due casi di cottura al cartoccio di pesce. Il Salvagente lo scopre e l'Iss "rettifica" il rapporto

Glifosato, così l’amministrazione Trump va in soccorso di Bayer-Monsanto

Epa, l'Agenzia nazionale per l'ambiente, e il dipartimento di Giustizia danno ragione alla multinazionale che ha fatto appello contro il maxi risarcimento a un agricoltore ammalato di tumore: "La società non poteva avvertire del rischio perché per noi non c'è correlazione tra cancro e glifosato"

Prestiti, Arbitro bancario: “Con estinzione anticipata, obbligo di restituire costi”

Dopo la sentenza della Corte Ue e il "richiamo" di Bankitalia, l'Abf chiarisce che banche e finanziarie devono subito prevedere i rimborsi. Movimento consumatori: "Migliaia di euro per ogni utente". Il Cncu prepara una legge per ridurre costi della cessione del quinto

Stop alle diete “facili” e più frutta e verdura: le nuove...

Dopo 15 anni il Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione del Crea ha aggiornato le Linee guida. Il nutrizionista Andrea Ghiselli: "Consumare meno e orientarsi verso prodotti di origine vegetale, cioè frutta, verdura, legumi e cereali"

L’Italia con la Spagna a favore del pesticida nemico dei bambini?

Secondo Investigative Reporting, pool giornalistico che comprende anche Le Monde, El Confidencial e Süddeutsche Zeitung, i maggiori produttori di agrumi - Italia compresa - voteranno contro la proposta Ue di eliminare il clorpirifos metile accusato di essere neurotossico

Sanpellegrino: “Mai sostenuto che il prodotto è 100% succo di arancia”

L'azienda replica a un nostro articolo dove spiegavamo i dubbi di un lettore che segnalava un'incogruenza tra quanto riportato in etichetta e la lista degli ingredienti: "Massima trasparenza, siamo stati i primi ad aumentare dal 12 al 20% il succo minimo"

Il Parlamento fa dietrofront: saltano le multe per chi rifiuta pagamenti...

Accolte le richieste dei commercianti, la Camera approva un emendamento di Forza Italia: chi rifiuta i pagamenti elettronici non sarà multato. Dona, Unc: "Incredibile si autorizzano i commercianti a rifiutare i pagamenti elettronici come hanno fatto fino ad ora e le leggi continuano ad essere considerate degli optional"

Grano Cappelli, il Crea sapeva (ed era contraria) alla filiera chiusa

La Sis, la Società italiana sementi che ha l’esclusiva per riprodurre la semente Cappelli, imponeva agli agricoltori, come ha accertato l'Antitrust, il vincolo di riconsegna del raccolto. Una pratica scorretta che il Crea non aveva né autorizzato né approvava

Grano Cappelli, così penalizzavano anche la pasta biologica

L'Antitrust ha multato per pratiche commerciali scorrette la Sis, la Società italiana sementi che ha l’esclusiva per riprodurre la varità Cappelli: ad Alce Nero imponeva un'intermediazione "inutile" con "un cospicuo sovrapprezzo" a favore di Sis

Bollette, caro ministro l’offerta è fin troppa è il mercato libero...

Il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli apre a un rinvio della fine del mercato tutelato per gas e luce previsto per giugno 2020: "Manca consapevolezza e pochi venditori". Peccato che gli operatori sono già oltre 500 e gli sconti veri pochissimi

Grani antichi e affari moderni: gli interessi sul senatore Cappelli

L'Antitrust ha multato per pratiche commerciali scorrette la Sis, la Società italiana sementi che ha l’esclusiva per riprodurre il senatore Cappelli: per l’Authority ha imposto una filiera chiusa, aumentato in maniera ingiustificata i prezzi e discriminato le forniture agli agricoltori privilegiando gli iscritti alla Coldiretti