lunedì, 22 ottobre 2018

enrico cinotti

461 ARTICOLI 0 Commenti

La denuncia dei Verdi: “Emendamento a dl Genova aumenta livelli di...

La toppa peggiore del buco secondo il segretario Bonelli: "Una vera e propria e scandalosa sanatoria per diossine e Pcb quella prevista dall’emendamento al famigerato articolo 41 sui fanghi di depurazione, firmato da 5 Stelli e Lega". A rischio zucchine, melanzane e cavoli

Fanghi di depurazione, Paolucci (Leu): “Bruxelles imponga limiti più severi”

L'europarlamentare ha presentato un'interrogazione dopo lo scandalo scoppiato sull'articolo 41 del decreto Genova: "Ho presento un emendamento alla Direttiva in discussione in modo tale che la Commissione Ue possa tutelare l'ambiente e i consumatori"

Spread ai massimi: ecco come influisce sui mutui vecchi e nuovi

Con Vincenzo Imperatore, consulente indipendente e saggista di successo, cerchiamo di capire se e quali conseguenze può avere sulla rata la corsa dello spread: "Se sarà costante e continua per 3 mesi sopra quota 300, sui nuovi finanziamenti l'effetto si farà sentire"

Niente trasparenza sui pesticidi: il Parlamento Ue affossa la riforma

L'Efsa contraria al rinvio delle nuove norme che prevedono iter trasparenti per valutare la sicurezza dei fitofarmaci. Sul piede di guerra anche i consumatori: "Da tempo i cittadini chiedono di porre fine alla segretezza degli studi Efsa". Proprio quello che chiedeva l'Ice StopGlifosato firmata da oltre un milione di europei

Idrocarburi nei campi, il governo corre ai ripari: “Correggeremo il decreto”

Dopo che è esploso il caso dell'innalzamento dei limiti di questi inquinanti nei suoli agricoli, il ministro dei Trasporti Toninelli fa marcia indietro: "Lo modificheremo in Parlamento". E il ministro Costa: "Situazione critica, abbiamo trovato una mediazione ma stiamo lavorando al nuovo decreto, che avrà senz’altro valori più rigorosi"

Decreto Genova, il governo aumenta di 20 volte gli idrocarburi nei...

La denuncia del segretario dei Verdi Angelo Bonelli: "Il ministro Toninelli ha inserito nel decreto una norma all'art. 41 che aumenta i limiti di idrocarburi pesanti C10-C40 di 20 volte per quanto riguarda i fanghi di depurazione sia civili che industriali che possono essere sparsi sui suoli agricoli. Un attacco all'ambiente e alla catena alimentare"

Danimarca: serve etichetta climatica per valutare quanto inquinano i cibi

Il governo Copenaghen sostenuto dall'organizzazione dell'industria alimentare danese vuole introdurre l'impronta ecologica sulle confezioni: "Gli allevamenti sono responsabili per il 14,5% di tutte le emissioni di anidride carbonica indotte dall'uomo. Anche i pesticidi influiscono"

Anidride solforosa, l’ospite sgradito nella carne e nel pesce

Il ministero della Salute ha pubblicato la relazione al Piano nazionale additivi 2015-2018: poche le irregolarità riscontrate (1,5%) ma attenzione puntata su "solfiti, anidride solforosa e nitrati"

Che senso ha porre un limite ai grassi trans quando devono...

La Ue vuole inserire un tetto alla concentrazione del 2% rispetto al prodotto entro il 2021. Eppure molti stati membri hanno da tempo avviato una stretta e l'Oms raccomanda la loro eliminazione dal 2023

Le etichette Bio, Dop e Igp sono salve: “Nessun cambio forzato”

Il ministero delle Politiche agricole, Mipaaf, ha acquisito le competenze sul Turismo, mutando la sigla in Mipaaft. Questo comporta il cambio dei marchi sui prodotti a Denominazione. Il ministro concede l’utilizzo alternativo di entrambe le denominazioni

L’Onu sul Pfoa: “È tossico, non va usato nelle antiaderenti”

Il Comitato di revisione degli inquinanti organici persistenti della Convenzione di Stoccolma delle Nazioni Unite ha chiesto la messa al bando mondiale di questo Pfas che è quello maggiormente presente nel sangue dei cittadini veneti

Federconsumatori denuncia: “I treni più sono lenti e più li paghiamo”

L'associazione ha presentato un esposto all'Antritrust contro Ferrovie: "L'azienda chiarisca come determina le fasce orarie e spieghi perché uno stesso treno regionale - per la stessa tratta a parità di condizioni - può impiegarci 4 minuti o 17 minuti. Un danno per la collettività visto che ogni minuto di percorrenza di un treno costa alla collettività circa 10 euro"