lunedì, 8 Agosto 2022

Tag: zucchero

Sugar tax: l’Italia smetterà di essere il paradiso dello zucchero?

"La tassa è nella manovra e graverà solo sulle bibite gassate" ha precisato il ministro dell'Economia, Gualtieri. Sarà la volta buona oppure la misura non reggerà l'urto dell'esame parlamentare? Ecco quanto eccedono da noi con lo zucchero Coca-Cola, Fanta, 7Up e Sanpellegrino

Lo studio pro carne rossa? L’autore non ha dichiarato rapporti con...

Lo studio pubblicato di recente sugli Annals of Internal Medicine, che ridimensiona i rischi cancerogeni legati al consumo della carne rossa, è suonata come una riscossa da parte degli amanti della bistecca nei confronti delle linee guida nutrizionali improntate sulle direttive dell'Organizzazione mondiale della sanità. Ma ciò che lo studio non ha detto è che il suo autore principale ha legami di ricerca passati con l'industria della carne e dei prodotti alimentari. Critiche anche sul metodo usato: "i modelli alimentari e altri comportamenti non possono essere studiati come le terapie farmaceutiche".

Sugar tax, tutti i politici ne parlano ma nessuno la conosce

Il ministro dell'Istruzione Fioramonti l'ha proposta ma da Di Maio alla Bellanova fino a Salvini tutti sono contro la tassa sulle bevande zuccherate e le merendine. Nessuno si è preso la briga di spiegare come funziona. E di dire che dove è in vigore è diminuito lo zucchero e non aumentati i prezzi

Succhi di frutta: perché il fruttosio fa male

Ce lo spiega Debora Rasio, specialista in oncologia, nutrizionista e ricercatrice nel numero del Salvagente in edicola, dove trovate il test su 10 prodotti alla pera con i giudizi e la quantità di zuccheri, pesticidi e tossine contenute

Pera, andiamo al succo della qualità

È una delle bevande più consumate dai bambini (e non solo), soprattutto in estate. Il Salvagente ha cercato pesticidi, tossine e zuccheri in dieci prodotti tra i più venduti. Vi raccontiamo cosa abbiamo trovato nel numero in edicola. E per chi vuole, in edicola, anche l'edizione con il libro Testati per voi 3

Acque funzionali: il carissimo (e popolare) mercato dell’eterna giovinezza

Siamo andati a fare un giro tra gli scaffali del supermercato a leggere le etichette di queste acque. Ne abbiamo valutate 6: le linee Vitasnella, le acque Sant'Anna e quelle Levissima

La stevia è davvero un dolcificante naturale?

Zero calorie e un potere dolcificante cento volte superiore allo zucchero. In più la possibilità di vantare la totale naturalità. Queste le ragioni del successo della stevia. Ma negli Usa mettono in dubbio che un ingrediente tanto elaborato, spesso prodotto con lieviti Ogm, possa dichiarasi naturale

Baby food: ecco come le industrie educano i neonati a una...

Una ricerca dell'Oms su quasi 8mila prodotti per la prima infanzia scopre che spesso sono raccomandati anche sotto i 6 mesi (quando dovrebbero prendere solo latte materno) e in troppi casi contengono troppo zucchero. Un modo per condizionare lo sviluppo del gusto dei nostri piccoli

Zucchero e prodotti chimici per allungare il vino, maxi truffa scoperta...

Undici arresti in tutto. L'accusa: produzione di vino scadente alterandolo attraverso la fermentazione alcolica di miscele di sostanze zuccherine ottenute dalla canna da zucchero e dalla barbabietola e poi lo vendevano facendo passare per vino di qualità

Gran Bretagna, la protesta contro Peppa Pig che sponsorizza il cibo...

Action on Sugar, Action on Salt e Children's Food Campaign hanno analizzato più di 500 alimenti per bambini che raffigurano sulle proprie confezioni personaggi dei cartoni animati scoprendo che la metà ha un bollino rosso per quantità di zuccheri, sale e grassi saturi

Lo studio: “Ma quale No profit! Ilsi è una lobby al...

L'Ilsi, acronimo che sta per 'Istituto Internazionale delle Scienze della Vita, nonostante si venda come una fondazione senza scopo di lucro che ha lo scopo di "avvantaggiare il bene pubblico", in realtà è una lobby al servizio degli interessi delle maggiori multinazionali mondiali (Coca cola, Nestlé, Unilever, Bayer, solo per fare alcuni nomi). Tra questi, opporsi alla politica di riduzione dello zucchero.

Basta un po’ di zucchero e… la truffa va giù

Lo zucchero serve ad alzare con pochi sforzi il grado alcolico del vino, una pratica economica ma rigorosamente vietata in Italia ma, come scoperto dall'Icqrf, utilizzata dai sofisticatori attraverso false fatturazioni e società "cartiere" per eludere ogni controllo