mercoledì, 15 Luglio 2020

Roberto Quintavalle

275 ARTICOLI 0 Commenti

Borracce, c’è da fidarsi? Le nostre prove di laboratorio

Le borracce sono diventate una scelta ideologica e utile: ridurre il peso della plastica nell'ambiente è un'esigenza sempre più condivisa. Ma sono anche sicure? Noi le abbiamo portate nei laboratori del Gruppo Maurizi per testarle. I risultati integrali li trovate nel numero del Salvagente di luglio. Nel video che pubblichiamo la dottoressa Maurizi ce li anticipa

Pesticidi e micotossine nel succo di pera: la ricerca italiana

La ricerca condotta dal professor Alberto Ritieni assieme a colleghi dell'Università di Napoli e di Valencia in Spagna, ha preso in considerazione 21 succhi di pera del mercato italiano. E ha rilevato fino a 9 diverse micotossine e 77 residui di pesticidi. Va evidenziata, scrivono gli autori, la presenza di alcuni fitofarmaci non approvati, come l'etossichina e il triazofos.

8 usi alternativi (e intelligenti) per riciclare i liquidi di cottura

L'acqua delle patate per preparare la pasta del pane o della pizza, quella degli spaghetti per addensare una zuppa. E poi il liquido della bollitura delle verdure per un fertilizzante per le piante, l'acqua dei fagioli al posto dell'albume. Ecco come riciclare 8 dei più diffusi liquidi di cottura e di governo che normalmente buttiamo

L’esposizione al bisfenolo? Porta a problemi alla prostata da vecchi

Una ricerca dell'università del Wisconsin ha trovato che l'esposizione alla sostanza, utilizzata ampiamente nella plastica, nelle lattine e perfino negli scontrini della spesa, produce con il passare degli anni problemi di ingrossamento della prostata e, alla lunga, patologie ai reni

Come Coca-Cola e Pepsi guadagnano milioni negli Usa imbottigliando… l’acqua di...

Consumer Reports, con una lunga e documentata inchiesta giornalistica, dimostra gli affari di Coca-cola e Pepsi che imbottigliano senza alcuno sforzo l'acqua municipale e la rivendono a prezzi 133 volte maggiori. E mentre ai cittadini che non pagano una bolletta da 150 dollari viene sospesa l'erogazione, i due big saldano fatture di decine di migliaia di dollari quando vogliono, senza che nessuno dica una parola

Burro chiarificato e caffè, la leggenda del Bulletproof coffee

Da qualche anno ha preso piede una nuova tendenza che vede protagonisti burro e caffè, uniti in una miscela dalle decantate proprietà dimagranti. Il “Bulletproof coffee”, letteralmente “il caffè antiproiettile”, è una ricetta a base di caffè biologico, burro chiarificato e olio di cocco. L'approfondimento di Dottoremaeveroche

Consumatori tedeschi contro la Ferrero: “ci ha imbrogliato”

Kinder cioccolato e Yogurette sembravano aver subito un taglio prezzo ma i consumatori tedeschi hanno scoperto che le confezioni sono passate da 10 a 8 barrette. E hanno assegnato alla Ferrero il poco onorevole premio "etichetta farlocca"

In Europa ancora troppe vittime per le contaminazioni alimentari

44 persone si ammalano ogni minuto a causa di contaminazioni del cibo nel vecchio continente. Queste le statistiche dell'Oms Europa che mette in guardia le autorità e fa il punto degli allerta alimentari che vedono norovirus, campylobacter, toxoplasmosi e salmonelle ai primi posti per diffusione nel vecchio continente

Fondi pubblici in pasto ai maiali: il caso degli allevamenti lombardi

Un'indagine di Greenpeace scopre che quasi la metà dei fondi europei destinati alla Regione Lombardia per la zootecnia - ben 120 milioni di euro – siano destinati agli allevamenti intensivi, specie di maiali, nei comuni con carichi di azoto che eccedono i limiti di legge. E intanto le piccole aziende ecologiche scompaiono

Ora il sushi fa paura anche per la contaminazione dell’alga nori

In genere ci preoccupiamo del pesce crudo ma pochi immaginano quanto siano contaminate (soprattutto da metalli pesanti), le alghe che racchiudono il maki. Ecco cosa ha trovato una ricerca dell'Ufficio federale svizzero per la protezione dei consumatori e la sicurezza alimentare

20 modi per riutilizzare gli scarti di frutta e verdura

Scorze di agrumi e di altri frutti, parti che avremmo gettato di verdure... Prima di gettarli nell'umido perché non proviamo a utilizzarli per pulizia, cosmesi o come ingredienti di gustose preparazioni o perfino per tingere i nostri tessuti?

Quanti pesticidi “ospitiamo” nel nostro corpo per ciò che mangiamo?

Un'analisi su 30 volontari svizzeri ha trovato fino a 17 pesticidi - compresi quelli che dovrebbe essere vietato utilizzare - nei campioni di urina di adulti e bambini. Solo l'ultima dimostrazione dell'impatto dell'agrochimica sul nostro corpo. Il precedente del glifosato nelle donne italiane in gravidanza