venerdì, 20 aprile 2018

Roberto Quintavalle

172 ARTICOLI 0 Commenti

Più di 100 particelle di microplastiche a pasto: l’inquinamento è nel...

Dai mobili e i tessuti sintetici di casa, le minuscole particelle finiscono nelle polveri domestiche e "atterrano" nel piatto. È quanto emerge dalla ricerca pubblicata sulla rivista Environmental Pollution e condotta dall'università Heriot-Watt di Edimburgo

Scandalo del falso Brunello: i consumatori nel processo di Siena

Il Movimento difesa del cittadino ottiene dal giudice il riconoscimento di parte civile nel processo per la scandalosa truffa, scoperta grazie alle segnalazioni del Consorzio. Eccome vendevano del Sangiovese da pochi euro spacciandolo per costoso Brunello e Rosso di Montalcino

“Mai formaggi da latte crudo in gravidanza”. Ma gli svizzeri dimenticano...

I consumatori elvetici mettono in guardia le donne in gravidanza dal consumo di formaggi a latte crudo per possibili contaminazioni batteriche pericolose. Abbiamo cercato di capire se l'allarme è fondato e la realtà è che, più che la pastorizzazione, è la stagionatura a fare la differenza

Assaggiatori di colombe si diventa: come stupire i nostri commensali

Pochi, semplici passaggi che ci consentono di distinguere con certezza un prodotto artigianale da uno industriale, e un dolce di qualità da uno scadente. Fondamentale l'alveolatura, ma non solo

180 morti per listeria nelle salsicce in Sudafrica

Quattordici mesi, circa mille persone ricoverate e 180 morti. Tanto è costata la contaminazione da listeria di cui ora le autorità di Johannesburg hanno individuato l'origine: una salsiccia prodotta in Sudafrica da Tiger Brands e Rcl Foods. Ma la listeriosi è patologia comune anche da noi. Ecco come difendersi

Stabilimento infestato da topi: maxirichiamo dei marshmallow Ikea

La catena svedese ha comunicato anche al ministero della Salute italiano il richiamo delle confezioni da 100 grammi dopo aver scoperto topi nello stabilimento produttivo di Linkoping in Svezia

Le truffe sul miele: zucchero, acqua e si aggirano i controlli

Un campione su sette di quelli analizzati in Europa ha rivelato aggiunte fraudolente di sciroppi di zucchero. Solo la punta dell'iceberg, visto che le analisi di routine difficilmente sono in grado di distinguere gli sciroppi ottenuti dal riso da quelli contenuti naturalmente nel miele

McDonald’s fa sparire (negli Usa) cheeseburger e milk shake dall’Happy meal

L'obiettivo è ridurre calorie e sodio. Per realizzarlo il big dei fast food, ha semplicemente deciso di non far comparire nel menu i piatti più claorici e ricchi in sale. Ma i genitori potranno continuare a ordinarli

Dal test del capello all’iridologia: la fabbrica delle (finte) intolleranze alimentari

Non è infrequente che attraverso un test non validato arrivi una diagnosi che ci costringe a escludere una lunga lista di alimenti. La Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri assieme alle principali società scientifiche di settore hanno cercato di far chiarezza con un decalogo di consigli

Pfas e obesità: la ricerca di Harvard fa tornare i sospetti...

I composti perfluoroalchilici sono presenti oltre che in alcune pentole, negli imballaggi e nei tappeti. Secondo uno studio su 600 uomini e donne, chi ha i livelli più alti nel sangue brucia meno calorie e guadagna più peso.

20mila confezioni di pomodoro di origine sconosciuta sequestrate a Borgotaro

La maxioperazione dei Carabinieri Tutela Agrolimentare di Parma ha portato al sequestro di oltre 5 tonnellate di conserve e alla immediata sospensione dell’attività dell'azienda per la mancanza di tracciabilità delle conserve

“Meno cibi troppo elaborati per salvare l’Europa dall’obesità”

Una ricerca condotta da School of Public Health dell'Università brasiliana di San Paolo ha intrecciato le statistiche di obesità di diversi paesi europei, Italia compresa, e la quantità di cibi molto elaborati come pane industriale, snack, nugget di pollo, pizze e zuppe pronte
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.