mercoledì, 8 Febbraio 2023

Tag: ingredienti

coca-cola

Coca-cola lancia la versione “Zero zuccheri zero caffeina”. Quello che non...

Non c'è da stupirsi della capacità di fare marketing di Coca-cola. Così la notizia che il colosso Usa lancia la versione "Zero zuccheri zero...
HAMBURGER

Altro che pura carne! I troppi “aiutini” negli hamburger

Nel nostro test abbiamo trovato hamburger che a malapena superano il 50% di carne, in qualche caso di qualità scadente. E il resto? Dal bamboo alle fibre del pisello sono tutte usate per ridare consistenza e un po' di sapore a un prodotto che altrimenti non ne avrebbe come ci spiega Dario Vista
candeggina

Come rimuovere le macchie di candeggina dai tessuti

Rimuovere le macchie di candeggina è possibile? Quante volte vi è capitato, durante le pulizie di casa, di macchiare per errore indumenti, tende o altri elementi del vostro corredo? Alcuni trucchi per rimuovere le macchie di candeggine dai tessuti
olio

L’olio di palma scarseggia, ecco come snack e dolci lo sostituiscono...

La guerra in Ucraina, dove viene coltivato gran parte del girasole che arriva in Europa per essere trasformato in olio, molti produttori sono stati costretti a cambiare ricetta dei loro prodotti. A volte peggiorando il quadro nutrizionale. Ecco alcuni esempi tra snack e dolci
PANETTONE PANDORO

Panettone o pandoro: al supermercato fate la “prova verità”

Inutile affidarsi all'esperienza: quello che l'anno scorso ci aveva soddisfatto appieno potrebbe non avere le stesse qualità quest'anno. Panettone e pandoro, infatti, tra i prodotti industriali, sono quelli più soggetti a cambiamenti da un anno all'altro. Colpa (e merito) della lievitazione. Ecco come giudicarla
NESTLE_ETICHETTA

Più verdure o più soia? L’etichetta sbagliata di Nestlé

Dopo la nostra segnalazione sull'etichetta delle Polpette di verdure con carote mais e piselli, l’azienda corre ai ripari: “L’ordine decrescente tra gli ingredienti non è stato rispettato a causa di una nostra svista. Da aprile nuove etichette”. Ma non fa scattare il richiamo
MAKE-UP

Come scegliere un make-up davvero sicuro

Quando si deve scegliere un make-up affidabile, la cosa essenziale è osservare gli ingredienti che contiene, ed evitare quelli dannosi per la pelle. Per chi non vuole rivolgersi a prodotti biologici e completamente naturali ecco quali sono le sostanze da cui stare lontani

La leggenda del quadratino colorato sul tubetto dei dentifrici

Un quadratino colorato che permetterebbe di riconoscere "al volo" se la composizione è chimica o naturale. È un messaggio virale che continua a circolare sui social a proposito dei dentifrici. C'è qualcosa di vero?

Sette colombe industriali alla prova: come e quali scegliere

Motta, Bauli, Paluani, Maina, Melegatti, Paluani, Tre Marie e Balocco. C'è chi usa ingredienti in polvere, additivi vari e chi è un po' troppo avaro di canditi. E attenti al peso netto: è facile portarsi a casa quella che sembra un'offerta e invece è una colomba da 500 o 750 grammi invece di un chilo
GLUTINE CELIACI

Multicereali solo sulla carta: Aldi e Lidl sotto accusa

Spesso le aziende giocano di furbizia e si limitano a inserire pochi chicchi di un cereale più pregiato per poter utilizzare questa definizione (pensiamo all'esempio alla busta di zuppa precotta in cui la quasi totalità di cerali è composta dal riso). Foodwatch, ha presentato denunce formali contro i supermercati Lidl e Aldi all'Autorità per la sicurezza dei prodotti alimentari e dei consumatori (Nvwa) dei Paesi Bassi. Lidl ha promesso più trasparenza in etichetta

Francia, Knorr ritira “zuppa al pollo” senza pollo, dopo proteste dei...

In pochi giorni, infatti, più di 4.500 persone hanno chiamato Unilever online chiedendogli di smetterla di ingannare. Tutto è partito da una petizione di FoodWatch

ScanUp, l’app francese che mostra quando i cibi sono “ultra-elaborati”

Il punteggio assegnato studia in dettaglio l'elenco degli ingredienti identificando quelli che sono stati trasformati, purificati o denaturati, i possibili additivi in ​​base al loro grado di nocività penalizzando l'effetto cocktail e tiene conto delle soglie nutritive penalizzando aggiunto zuccheri o grassi, per esempio.