domenica, 21 ottobre 2018

Lorenzo Misuraca

288 ARTICOLI 0 Commenti

Bimbi senza mensa, il Pd veneto: “Bloccare la norma e fare...

Il consigliere regionale del Pd Andrea Zanoni, insieme al suo gruppo ha presentato una mozione e una interrogazione per bloccare gli effetti della norma, che sta provocando grossi disagi a chi la subisce, come ha raccontato il Salvagente con la storia di una madre bangladese e dei suoi due figli. "Così si discrimina famiglie che vivono, lavorano e pagano le tasse qui da decenni".

Non solo Lodi, bambini senza mensa anche in Veneto

Se nella città lombarda si è infatti aggirato il problema con una raccolta fondi di 60mila euro in 48 ore, a Recoaro, in provincia di Vicenza, A., una donna originaria del Bangladesh, ci racconta la sua storia: "Non riesco a farmi dare il certificato dal mio paese, e senza l'aiuto pubblico dovrei pagare 750 euro per i miei due figli a scuola. Ma li sto crescendo da sola e non so come fare".

oBike lascia anche l’Italia. Tramonta il sogno del bike-sharing (forse per...

Dalle strade di Roma, Milano, Torino e altre città, verranno rimosse anche le carcasse abbandonate, rese inutilizzabili dai numerosi atti di vandalismo, che sicuramente hanno pesato nel fallimento dell'operazione

Un rosso da brividi: additivi, pesticidi e solfiti nel Bordeaux francese

Franceinfo ha mandato in laboratorio dieci bottiglie di vino, scoprendo anche tracce di pesticidi banditi MA ancora presenti, e che additivi e solfiti la fanno da padrone. Solo pochi mesi fa il Salvagente aveva riscontrato risultati analoghi sul prosecco

I guasti alla linea Fastweb e Vodafone e la strana tempestività...

L'autorità garante per le comunicazioni ha avviato una istruttoria che potrebbe portare presto a sanzioni nei confronti di Tim, per degli avvenimenti singolari: centinaia di clienti Fastweb, Vodafone e dieci altri operatori minori ricevevano telefonate commerciali da parte di Tim pochi minuti dopo aver comunicato all'operatore un guasto alla propria linea. 

Modem libero, l’entrata in vigore slitta al 31 dicembre

L’Autorità garante per le comunicazione (Agcom) ha infatti rinviato dal 30 novembre a fine anno l'obbligo per gli operatori di telecomunicazione di lasciare liberi i propri clienti di scegliere un modem compatibile a proprio piacimento e non dover utilizzare quello fornito in comodato dallo stesso operatore. La protesta di provider e consumatori

1 milione di europei chiede la fine della mutilazione dei suini

In tanti hanno firmato la petizione di Eurogroup for animals e Lega anti-vivisezione per mettere fine a questa pratica legale negli allevamenti europei. Intanto in Germania la Spd chiede di rinviare il divieto di castrazione senza anestesia dei maialini

Lotta al caporalato: il report BeAware racconta gli esempi virtuosi in...

il Milan center for food lav and policy (Mcfflap), in collaborazione con Coop Italia, ha pubblicato il report del progetto BeAware, che presenta l'analisi dei punti di forza e dei punti critici di 35 "best practices" (esempi virtuosi) italiane e internazionali, tra aziende, istituzioni e società civile. I casi Finagricola e azienda Francescon.

Rischio donatore malato, Aifa ritira i farmaci derivati da sangue di...

Diversi lotti dei prodotti Albital, Venital, Akted e Klott, derivati da sangue, sono stati richiamati

Etichetta trasparente, per i consumatori è più importante del marchio

A dirlo è un sondaggio tra i consumatori, secondo cui le più attente sono le donne e ci si fida che i prodotti descritti come "naturali" siano anche sani

PostePay Evolution, dal 1° ottobre cambia l’iBan. La guida a tutte...

Poste Italiane Spa trasferisce il ramo d’azienda di BancoPosta nel settore dei pagamenti a PosteMobile S.p.A., una nuova società. Con il cambio di Iban, i clienti preoccupati per la domiciliazione dello stipendio e delle bollette. Ecco le novità, tra cui la fine del pagamento contactless

Bollette a 28 giorni, Agcom multa Tim, Vodafone e Fastweb

Arrivano finalmente le sanzioni nei confronti di tre dei maggiori operatori che tra il 2017 e il 2018 avevano messo in atto la strategia delle bollette a 28 giorni. Tim, Vodafone e Fastweb sono stati multati dall'Autorità garante per le comunicazioni - per un ammontare complessivo di 1 milione e 682mila euro.