venerdì, 30 Ottobre 2020

Lorenzo Misuraca

600 ARTICOLI 0 Commenti

Fluorochinoloni, Aifa: “Rischio rigurgito e insufficienza della valvola cardiaca”

I fluorochinoloni sono una famiglia di antibiotici su cui da anni si concentrano allerta per i possibili gravi effetti collaterali. Adesso arriva anche una nota dell'Agenzia italiana per il farmaco (Aifa) sul rischio di rigurgito e insufficienza della valvola cardiaca associato ai fluorochinoloni per uso sistemico e inalatorio.

Fagioli, ceci e glifosato (e non solo). Cosa ha trovato il...

Il consumo di legumi pronti ha soppiantato in molte case l'abitudine di utilizzare quelli secchi. Economici e molto salutari per la nostra dieta, fagioli e ceci fanno bella mostra in scatola su tutti gli scaffali di supermercati e discount. Ma possiamo fidarci? Abbiamo portato in laboratorio 16 confezioni. Trovando pesticidi vietati nelle colture italiane, glifosa e perfino bisfenolo A

Il gioco dell’oca tra Regioni e ministeri che lascia bus e...

Uno scaribarile in cui ogni soggetto ha una parte di responsabilità, e che sta già costando tanto agli italiani. Le cause del sovraffollamento dei trasporti pubblici locali nelle ore di punta che preoccupano molto gli esperti del comitato tecnico scientifico del governo, non sono addossabili a un unico capro espiatorio. Il rischio focolaio Covid in bus, tram e metro cambia direzione e si prepara a divantare a partire da agosto nel braccio di ferro tra ministeri di Istruzione e Trasporti, da una parte, e enti locali e aziende di trasporto pubblico dall'altra. Tutti i soggetti in campo finiscono con il sottovalutare l'importanza di un'organizzazione degli spostamenti coordinata, a poche settimane dall'onda di contagi che a pochi giorni da novembre sembra ormai fuori controllo.
bonus pc

Pc e internet, ecco perché il bonus scontenterà tutti

Difficile immaginare che un decreto basato sull'erogazione di bonus per i consumatori,  pensato anche per aumentare i fatturati delle compagnie telefoniche, riesca lo stesso a scontentare tutti. Eppure è quello che ha fatto il ministero dello Sviluppo economico, con il decreto del 7 agosto 2020, convertito in legge e pubblicato in gazzetta lo scorso 1 ottobre. Il "Piano voucher sulle famiglie a basso reddito" per permettere anche ai nuclei meno abbienti di avere una connessione veloce e un dispositivo informatico in casa, infatti, sembra studiato per complicare le cose. A partire dai paletti che rischiano di condizionare troppo la scelta del consumatore, fino alla decisione di affidare la pratica agli operatori telefonici, intermediari che rischiano di approfittare troppo dell'enorme regalo. Ma procediamo con ordine e passiamo al vaglio le maggiori criticità del testo.

Palestre chiuse e rimborsi, si riapre la partita

Difficile al momento dare una risposta certa a chi si chiede se sarà possibile accedere a rimborsi o voucher per l'ennesimo mese perso. La ragione è dovuta al fatto che al momento il governo non ha fatto comunicazioni ufficiali né emesso atti normativi in merito. Se le misure per il nuovo lockdown fossero uguali a quelli inserite nel Dl rilancio (articolo 126), non ci sarebbero dubbi
mascherina lavoro ufficio

Uffici, bar e aule, ecco perché non basta tenere sempre la...

Che i luoghi al chiuso sia più pericolosi degli spazi aperti per il rischio contagio da Covid è cosa ormai nota ai più. Ma la lungo e approfondito servizio del quotidiano spagnolo El Pais, basato su studi scientifici, rivela come anche dentro un ufficio, un bar o un'aula di scuola, mascherina e distanziamento non bastano per evitare il contagio. Vediamo i consigli situazione per situazione, con le probabilità di contagio in questi tre scenari quotidiani a seconda della ventilazione, delle maschere e della durata dell'incontro.

Biossido di titanio nel 70% delle mascherine. La denuncia di Adiconsum

La mascherina serve a proteggere dal Covid, ma sarebbe bene che le normative italiane proteggessero chi le indossa anche da altri contaminanti contenuti nel materiale stesso del dispositivo. Adiconsum Veneto ha infatti analizzato diversi lotti sequestrati dalla Guardia di Finanzia scoprendo che un gran numero contiene biossido di titanio, additivo molto utilizzato in cosmesi e dall’industria alimentare come sbiancante. Nel 2006 la Iarc ha definito il biossido di titanio “possibile cancerogeno per l’uomo” quando inalato. 
covid coronavirus lockdown quarantena

Covid, non solo coprifuoco: le misure in Lombardia, Lazio, Campania e...

La seconda ondata di contagi da Covid-19 cresce d'intensità e le regioni si mettono all'opera per evitare le condizioni che porterebbero dritti al lockdown. Le prime a muoversi sono state Campania e Lombardia, ma anche il Lazio e il Piemonte hanno annunciato nuove misure. Vediamole insieme, a partire dal modulo di autocertificazione che torna in Lazio, Lombardia e Campania

Gdo e aste a doppio ribasso: riparte l’iter in parlamento

Riprende in parlamento l'inter per una legge contro le aste online a doppio ribasso,  pratica usata da molte Gdo per abbassare i prezzi delle forniture di prodotti agroalimentari, rischiando così di affamare i produttori e contribuire indirettamente allo sfruttamento del lavoro nei campi. "La pressione funziona!". afferma Terra Onlus! l'associazione che ha lanciato la campagna; "La settimana scorsa, La Commissione Bilancio del Senato si è finalmente decisa a votare il ddl sulle aste al doppio ribasso, un provvedimento che abbiamo voluto fortemente per arginare le pratiche sleali della grande distribuzione organizzata".

Ragusa, sequestrate 5mila uova con data di scadenza falsificata

Le uova erano già confezionate e pronte per essere distribuite in punti vendita ed esercizi commerciali, ma almeno sulla carta, sarebbero dovute essere deposte dalle galline il giorno dopo. Il paradosso è stato scoperto nel ragusano dal i Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare (R.A.C.) di Messina con il supporto dell’Arma territoriale hanno controllato numerose aziende del comparto avicolo poste sul territorio di competenza. La spiegazione del meccanismo da parte del comandante del nucleo

Lo studio: i biberon rilasciano milioni di microplastiche nel latte

Un studio rivela che il processo ad alta temperatura raccomandato per sterilizzare le bottiglie di plastica e preparare il latte artificiale ha fatto sì che le bottiglie perdessero milioni di microplastiche e trilioni di nanoplastiche ancora più piccole. A riportare i risultati la ricerca condotta al Trinity College di Dublino, pubblicata sulla rivista Nature Food
bus

Covid e trasporti affollati, Cgil e Cisl: “Utilizzare subito i bus...

Scuole, locali, cibo da asporto, sport amatoriali. Nell'ultimo Dpcm annunciato domenica 18 settembre, il premier Conte non ha fatto menzione di nuove misure riguardo i trasporti pubblici. Eppure, chiunque prenda un bus o la metro nelle ore di punta, sa come gli spazi angusti di un vagone sono zeppi in maniera quasi inverosimile, e che il pur generoso limite di capienza dell'80% è del tutto ignorato alla prova dei fatti. La colpa non è certo di studenti e lavoratori che devono giungere a destinazione in tempo, eppure su questo il governo non ritiene urgente trovare soluzioni nuove.