mercoledì, 27 Maggio 2020

Lorenzo Misuraca

503 ARTICOLI 0 Commenti
easyjet

Anche EasyJet riparte senza distanziamento tra passeggeri. Ma il Dcpm dice...

A distanza di alcune settimane, EasyJet segue RyanAir e annuncia il ritorno in Italia. A partire dal 15 giugno, infatti, si volerà inizialmente da 8 aeroporti con voli nazionali. Senz'altro una buona notizia, se non fosse che, come già raccontato dal Salvagente per la compagnia irlandese, anche EasyJet tra le disposizioni di sicurezza anti-Covid non fa alcuna menzione della distanza minima tra passeggeri. Un problema, visto che a parte Alitalia, le compagnie low cost che ricominciano ad operare sul nostro territorio nazionale sembrano non tenere conto delle disposizioni chiare date dal governo a riguardo.

Sanificazione delle strade anti Covid, l’Oms: “È inutile e dannosa”

Le tante città italiane, tra cui Roma e Milano, che hanno investito nella sanificazione della strade, hanno sbagliato. Spruzzare disinfettanti in spazi esterni come strade o mercati, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, è inutile è può anche essere sbagliato

Agroalimentare, le linee guida Ue per etichetta trasparente e riduzione pesticidi

La Commissione Europea ha reso nota la sua Strategia “Farm to Fork” (F2F) (dal campo alla tavola) per avviare la transizione verso un sistema agro-alimentare più sostenibile. Entro 2022 Ue dovrà fare due leggi per rendere obbligatorio l'indicazione di origine su latte e su latte e carne come ingrediente (per esempio nei preparati o la carne come ingrediente di un sugo di un hamburger di una preparato). Inoltre, è prevista una legge per rendere visibili le indicazioni nutrizionali sul fronte della confezione. Il bio deve raggiungere il 25% della superficie e i pesticidi vanno ridotti del 50%

Sanificazione auto, l’associazione degli autoriparatori: “Il cliente non deve pagare”

Non si ferma la cattiva pratica delle autofficine di chiedere ai clienti, in alcuni casi imporre, il pagamento di una sanificazione "Anti Covid-19" per qualsiasi intervento sull'autovettura. Dopo aver letto la denuncia del Salvagente, un altro lettore si è aggiunto alla schiera di chi ritiene di aver subito un'ingiustizia. Abbiamo girato la domanda a Alessandro Angelone, presidente Nazionale Confartigianato Autoriparazione pagare"

“Covid Like”, trovate polmoniti simili al coronavirus in pazienti negativi al...

Sono stati trovati in più casi e in più luoghi diversi, come Codogno e Taranto, persone ansintomatiche, risultate persino negative al tampone, che però avevano sviluppato delle lesioni da polmonite simili a quelle del nuovo coronavirus. "Covid like" (simile al Covid) vengono chiamati questi casi, e una delle prime segnalazioni è arrivata da una lettera dei radiologi di una clinica privata di Codogno alla Radiology society of Nord America (Rsna).

Anci ai comuni: “Non mettere troppi paletti al 5G”. Ma le...

Pure in piena pandemia l'Associazione nazionale comuni italiani ha ritenuto urgente diramare ai comuni una nota per spiegare come e perché le amministrazioni debbano rimuovere gli ostacoli "eccessivi" alla rete di nuova generazione e non perdersi in eccessive preoccupazioni rispetto agli effetti sulla salute. Eppure nella fretta di convincere anche i più dubbiosi, dissemina alcuni passaggi tutt'altro che tranquillizzanti.

Voucher obbligatori, Ue apre procedura d’infrazione contro l’Italia e altri 11...

La vicepresidente della Commissione Ue, Margrethe Vestager, ha precisato che - contrariamente a quanto aveva annunciato in mattinata - al momento non è stata (ancora) aperta alcuna procedura d'infrazione contro gli Stati membri che hanno violato il diritto al rimborso ai passeggeri per la cancellazione dei viaggi e che, per ora, si tratta di "lettere d'incoraggiamento" affinché gli Stati garantiscano ai viaggiatori la scelta tra rimborso e voucher di viaggio.

Confconsumatori: “Ryanair non può derogare le misure di sicurezza obbligatorie”

"Ryanair mette l’aeromobile davanti ai buoi. Che i consumatori possano tornare a volare é un auspicio di tutti e sono meritevoli i tentativi i tal senso, ma a stabilirlo, e come, saranno le Autorità nazionali e internazionali preposte e non una o più compagnie". Carmelo Calì, responsabile trasporti e turismo di Confconsumatori commenta così l'intenzione della compagnia irlandese di ripartire senza distanziamento minimo tra passeggeri. Il parere dell'Enac e il rischio di overbooking

Ryanair riparte a luglio con 40% di voli ma senza distanziamento...

Al personale di bordo e ai passeggeri verrà imposto l'utilizzo della mascherina, e le code per il bagno saranno evitate grazie a una sorta di meccanismo di prenotazione. Quello che stupisce è apprendere che la compagnia irlandese non ha previsto alcun distanza tra passeggero e passeggero, che dovranno dunque stare per una o più ore spalla a spalla in un ambiente chiuso e con aria condizionata.

“Lavastoviglie, è vero che dopo 6 mesi di garanzia si paga...

Un nostro lettore ci ha raccontato di essersi sentito spiegare dal commesso di un negozio di elettrodomestici che dopo i primi sei mesi di garanzia legale, in caso di guasto va corrisposto al tecnico il pagamento per la chiamata. È falso, anche se la bugia è molto diffusa tra i venditori. Ecco come difendersi, norme alla mano.

Mezzi pubblici a Milano e Roma: che fine hanno fatto i...

Solo promesse e vaghi impegni che con l'arrivo della fase 2 rischiano di passare in cavalleria. È questo che temono gli abitanti di Roma e Milano per quanto riguarda i rimborsi per gli abbonamenti dei mezzi pubblici rimasti inutilizzati a causa del lockdown per l'emergenza coronavirus. L'unica ad essersi effettivamente attivata con i rimborsi è Trenitalia

“L’officina dice che la sanificazione a pagamento è obbligatoria. È vero?”

Un lettore ci chiede se è vero che i decreti per il coronavirus impongono al cliente di pagare per far sanificare la macchina anche per un semplice cambio gomma. Come abbiamo raccontato, la realtà è diversa