giovedì, 28 Ottobre 2021

Lorenzo Misuraca

847 ARTICOLI 0 Commenti

Deforestazione, le responsabilità dell’Italia terzo importatore di soia dal Brasile

Greenpeace Italia: “L’Ue deve varare una normativa rigorosa che impedisca l’ingresso sul mercato comunitario di prodotti e materie prime legati alla violazioni dei diritti di Popoli Indigeni e alla distruzione di foreste ed ecosistemi essenziali”.

L’insacchettamento dell’uva per ridurre i residui di pesticidi: funziona, ma è...

Rendere la produzione ecosostenibile e a residuo zero, questa la promessa dell'organizzazione di produttori Op Agritalia, che ha sperimentare la tecnica dell'insacchettamento dell'uva da tavola direttamente sulla pianta. Una tecnica efficace, ma rispetto al bio ha dei limiti dal punto di vista ecologico

Ripartono le prenotazioni per l’ecobonus auto elettriche e a basse emissioni

Dalle ore 10 di mercoledì 27 ottobre è possibile prenotare sulla piattaforma ecobonus del governo gli incentivi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni. La scheda su come richiederli

I big dell’agricoltura pagano i piccoli per intrappolare CO2 nel suolo....

il colosso agroalimentare Cargill e i rivenditori di sementi e prodotti chimici Corteva Bayer pagano i coltivatori per ogni acro di terra dedicato all'intrappolamento del carbonio nel sottosuolo. Secondo alcuni un ottimo modo per far guadagnare i piccoli e contrastare il cambiamento climatico, secondo altri l'ennesima trovata dei grandi inquinanti per ripulirsi l'immagine pubblica
PFAS

Pfas, il Veneto annuncia analisi su prodotti nei supermercati

Questa volta, saranno ricercate anche 12 nuove sostanze inquinanti, oltre a attivare una sorveglianza mirata nelle aree “rossa” e “arancione” contaminate dai Pfas. Le analisi erano state decise due anni fa, poi il nulla fino alle denunce di Greenpeace e Mamme No Pfas

Greenpeace e Mamme No Pfas pubblicano tutte le mappe dell’inquinamento in...

"È paradossale che ancora una volta siano Greenpeace e le Mamme No Pfas a condurre un’operazione di trasparenza e accessibilità alle informazioni mentre la Regione continua a trincerarsi dietro un silenzio assordante". Continuano ad essere dure le parole delle due associazioni che da anni conducono una battaglia contro l'inquinamento da sostanze perfluoro alchiliche nelle province di Verona, Vicenza e Padova
U-MASK

U-Mask , sanzioni pari a 450mila euro da Antitrust: millantavano di...

Proprio come ha raccontato per primo il Salvagente, U-Mask prometteva a sproposito di garantire con le proprie mascherine una protezione dai virus paragonabile ai dispositivi FFP3. Secondo l’Autorità, le società U-Earth Biotech Ltd. e Pure Air Zone Italy srl hanno indebitamente equiparato le mascherine U-Mask ai dispositivi FFP3, oltre ad aver vantato un’inesistente approvazione da parte del Ministero della Salute

Bufala, pistacchi, pomodori Dop… ma per finta. Scoperta frode in pizzerie...

"In alcune attività è stato riscontrato che veniva pubblicizzato nei menù l’utilizzo di ingredienti freschi, risultati invece surgelati, e di prodotti Dop e Igp, mentre in realtà venivano impiegati  ingredienti non iscritti al circuito dei marchi" spiegano i reparti per la Tutela agroalimentare dei Carabinieri. Trovati anche allergeni non dichiarati
DEFORESTAZIONE IN AMAZZONIA

Trattato Mercosur, stop alla ratifica da Ue: “Non garantisce la tutela...

Gli eurodeputati verdi hanno inserito in un emendamento un un testo che tratta specificamente dell'accordo con il Mercosur, e che rallenta il processo di ratifica per paura di avallare la linea Bolsonaro sullo sfruttamento delle risorse ambientali

Bollette a 28 giorni, dopo Wind Tre anche Tim condannata a...

I giudici, accogliendo la tesi di Mc, hanno stabilito il rimborso non solo con riferimento ai contratti sottoscritti tra il giugno 2017 e l’aprile 2018, ma anche in relazione agli abbonamenti stipulati con la compagnia dal 1° aprile 2017

Sale e ipertensione, lo studio spiega quando i sostituti al potassio...

Un team cinese ha valutato, in 5 anni, l'impatto di un sostituto (75% sodio, 25% potassio) su pazienti che avevano già avuto un ictus o la cui pressione sanguigna era sbilanciata

Switch off tv, come risintonizzare i canali che non si vedono...

Dal 20 ottobre, infatti, c'è il primo scaglione dello switch off con il passaggio dalla codifica Mpeg2 alla codifica Mpeg4. Potrebbe bastare una risintonizzazione dei vostri canali tv per accorgervi che non avete bisogno di cambiare il tv o di comprare un decoder, magari utilizzando i bonus disponibili.