giovedì, 4 Giugno 2020

Tag: truffa

Phishing, attenzione alla falsa email di Poste Italiane

"Dal 20° settembre 2017 non potrai utilizzare il tuo conto PostePay se non hai attivo il nuovo sistema di sicurezza web". E' il messaggio...

Finti buoni spesa di Zara, l’ultima truffa su WhatsApp

"Zara sta festeggiando l'apertura di 3 nuovi negozi e ti regala un buono spesa da 150 euro, basta rispondere a queste tre domande". E'...

Falsi bonifici, l’ultima truffa che corre on line

La Polizia di Stato mette in guardia da messaggi email che comunicano un bonifico in favore del destinatario: curati nel dettaglio, con loghi e intestazioni credibili, sono in realtà falsi. Non rispondere è l'unica tutela per non cadere nella rete dei truffatori

Bici a un prezzo scontatissimo, attenzione alla truffa on line

Una bici ultra moderna ad un prezzo scontatissimo. Peccato che sia una bufala. A lanciare l’allarme è stata la Polizia di Stato che con...

Truffe via smartphone, la storia infinita: “Per due volte abbonato a...

La storia di Carlo Poggio che si è trovato il conto alleggerito per aver cliccato su una pagina esca

Cosa fare se ci hanno venduto un’auto con contachilometri taroccato

In caso di acquisto di un'auto con contachilometri taroccato è possibile chiedere la risoluzione del contratto e il risarcimento del danno

Attenti alla truffa del Pacco fantasma: scatole vuote e richieste di...

La trappola è stata segnalata dalla Polizia delle Comunicazioni: falsi corrieri contattano i malcapitati recapitandogli una scatola (vuota) spacciandola per un regalo. E pretendendo un pagamento

Imperia, Finanza: “L’Asl nascondeva un Cup parallelo per saltare le liste...

Un'operazione all'alba in cerca di prove che confermino quanto emerso dall'indagine. Una rete che metteva insieme dipendenti pubblici e strutture convenzionate. Un dottore faceva le analisa un gatto dell'amica mentre i pazienti aspettavano

“Quando apro l’app mi ritrovo un abbonamento non richiesto”

Ci scrive Libera per segnalarci che dal suo smartphone vengono attivati a sua insaputa abbonamenti a pagamento, e anche se li disattiva all'istante, è costretta a pagare 5 euro per la prima settimana.

Conad: attenzione alle false email

L'ennesima truffa on line sfrutta il nome e la notorietà della catena di supermercati per impossessarsi dei dati personali e della carta di credito di ignari cittadini.