domenica, 22 Settembre 2019

Tag: sugar tax

Sugar tax: chi segue l’esempio della Francia?

Di tassare le bevande zuccherate se ne parla ovunque. Ecco gli Stati che hanno varato il prelievo "anti-obesità" e quali sono gli effetti sulla salute pubblica

Messico, la sugar tax funziona: cala l’acquisto di cibi ipercalorici

Uno studio a un anno dall'introduzione dell'imposta dimostra una diminuzione del 5% della scelta di snack e bevande gassate, con picchi nelle fasce più povere. In Europa gli esperti si dividono tra chi chiede di seguire l'esempio messicano e chi lo ritiene solo una mossa lobbistica

Usa, Philadelphia: via alla tassa sulle bibite zuccherate

La città americana introduce la sugar tax, con cui finanzierà asili e centri ricreativi. Anche per i diet drink si dovrà pagare. La decisione arriva dopo forti polemiche e molte posizioni contrarie, come quella di chi sostiene che peserà sui poveri e favorirà il cambio con gli edulcoranti

Usa, sugar tax per finanziare gli asili nido. Scontro tra Clinton...

I due candidati democratici alle presidenziali Usa polemizzano sulla proposta del sindaco di Philadelphia di tassare le bibite gassate per finanziare gli asili nido. Clinton favorevole, Sanders: "Misura repressiva". Il parere del direttore della Fondazione Ramazzini: "inutile contro l'obesità, aumenterebbero gli edulcoranti".

Morando Soffritti su aspartame e sucralosio: “Nessuno può dire non sapevo”

Il ricercatore che ha svelato per primo i danni dell'aspartame e del sucralosio spiega al Test-Salvagente i pericoli per i bambini e le donne in gravidanza. E sulla "sugar tax" va controcorrente

Non datecela a bere: il nuovo numero di Test-Salvagente sulle aranciate

Il nuovo numero del Test-Salvagente, in tutte le edicole, pubblica uno studio di laboratorio su 15 famose aranciate. Da Fanta a San Pellegrino, Da San Benedetto a Oransoda ai prodotti di discount e supermercato ecco cosa contengono

Sugar-tax: la Gran Bretagna vara la tassa sui soft drink

Novità fiscale in vigore nel 2018. Nel mirino della tassa Coca Cola, Pepsi e Red Bull. Esclusi invece succhi di frutta puri e bevande a base di latte

Inghilterra, contro l’obesità ritorna l’ipotesi della sugar tax

Il governo britannico sta prendendo nuovamente in considerazione l'introduzione di una tassa sulle bibite zuccherate per contrastare il dilagante aumento dei casi di obesità tra i bambini e gli adulti.