lunedì, 27 Giugno 2022

Tag: diossine

BISFENOLI

Lo sperma peggiora a causa di bisfenoli (e non solo)

Un nuovo studio britannico ha scoperto che un'esposizione elevata ad un cocktail di sostanze chimiche interferenti endocrini peggiora la qualità dello sperma. II principali fattori di rischio sono i bisfenoli
giocattoli

Riciclata e tossica, la plastica europea finisce nei giocattoli dei bimbi...

Test di laboratorio indipendenti hanno rilevato livelli elevati di sostanze tossiche vietate in base ad accordi internazionali in giocattoli, utensili da cucina e altri prodotti di consumo realizzati con plastica riciclata acquistata (anche) in Europa e destinati ai paesi africani
PANNOLINI

Pannolini per bambini, l’Ue valuti il divieto di uso di formaldeide...

In una lettera aperta, trentaquattro gruppi della società civile sollecitano la Commissione europea a sostenere la proposta avanzata dalle autorità francesi di limitare un gruppo di sostanze estremamente pericolose dai pannolini monouso per bambini
MASCHERINE CHIRURGICHE

Furani e diossine nelle mascherine: dopo 4 ore di utilizzo arrivano...

Dall'inizio della pandemia di Covid-19, le mascherine chirurgiche sono state utilizzate quotidianamente da milioni di persone. Sulla base delle indagini condotte dalla Direzione francese per la concorrenza, i consumi e il controllo delle frodi, l'Anses ha valutato i rischi per la salute associati alla presenza di sostanze chimiche in questi dispositivi. L'indagine mostra che se si superano le indicazioni (4 ore al massimo d'uso) il rischio c'è
LATTE PRIMA INFANZIA

Le analisi sul latte prima infanzia: zero pesticidi e pochi contaminanti

Cova Contro, associazione nata in Basilicata per realizzare analisi indipendenti grazie alle raccolte fondi, ha voluto mettere il naso nel latte prima infanzia, cercando pesticidi, metalli pesanti e diossine. Ecco cosa ha trovato
PANNOLINI

Pannolini per bambini, l’Anses propone nuovi limiti per formaldeide e diossine

L'Agenzia francese per la sicurezza alimentare e sanitaria ha elaborato un documento per proporre all'Europa nuove soglie di contaminazione per i pannolini per bambini. Una sua indagine del 2019, infatti, aveva evidenziato troppe sostanze tossiche tra gli strati assorbenti
PANNOLINI

Pannolini per bambini, formaldeide “dura a morire”

Il monitoraggio avviato nel 2019 dal Direzione francese per la repressione delle frodi sui pannolini per bambini è alle fasi conclusive. In generale - osserva la Direzione - il mercato ha fatto grandi passi in avanti ma c'è ancora qualche margine di miglioramento per quanto riguarda la contaminazione da formaldeide che è presente in 24 delle 32 referenze campionate e analizzate dall'ufficio

Anses: negli assorbenti per incontinenza troppe diossine, furani e formaldeide

L'Agenzia di sicurezza sanitaria ed alimentare, ha pubblicato oggi le analisi di laboratorio sugli assorbenti per incontinenza constatando che molti dei prodotti in vendita superano le soglie consentite di alcune sostanze dannose per la pelle, soprattutto per questi prodotti destinati ad essere a contatto con la pelle di chi li indossa per molte ore nel corso della giornata

Capesante surgelate, il test svela il trucco dell’acqua per aumentarne il...

Il mensile francese 60 millions de consommateurs ha fatto un test su 12 gamberi e 12 capesante congelati, in vendita nei supermercati francesi, scoprendo che per quanto riguarda le seconde, alcuni produttori utilizzano un metodo al limite della frode per aumentare il peso del prodotto. Testati anche i gamberi: Un terzo contiene tracce di pesticidi

Taranto, i dati dell’Iss: più ricoveri per le leucemie infantili

I risultati del monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità mostrano anche un calo del tasso di mortalità tra gli adulti. Marescotti, presidente di PeaceLink: "Per essere più aderenti alla realtà i decessi andrebbero divisi per quartiere. In questo caso la situazione sarebbe differente"
UOVA GABBIA

Uova, il test tedesco boccia quelle di Aldi e Lidl

Öko-Test ha messo confronto 20 marchi di uova tra biologiche, ovaiole e allevate a terra. Le hanno testate in laboratorio alla ricerca di diossine e fipronil e poi hanno valutato le performance delle aziende dal punto di vista del benessere animale. Il risultato? Solo 4 marchi sono stati promossi, undici hanno ottenuto un punteggio "medio" e 5 sono stati bocciati

Lasciamogli una terra non avvelenata da diossine, pcb e altri veleni

Una lettrice ci scrive: "Fermiamo il via libera ai fanghi tossici ora, prima che sia troppo tardi" e avvelenino la terra con conseguenze imprevedibili. Al ministro dell'Ambiente Sergio Costa, proprio in questa giornata particolare, chiediamo una risposta urgente per non trasformare l'Italia in mille terre dei fuochi