martedì, 28 Giugno 2022

Tag: uova

TOSSINFEZIONI

Cibo e caldo: l’accoppiata pericolosa. Le regole per evitare tossinfezioni

Circa 3 tossinfezioni su 4 si originano in casa, nella stragrande maggioranza dei casi per la preparazione troppo anticipata dei pasti, poi per conservazione a temperatura ambiente dei cibi o per raffreddamento inadeguato. Vediamo una breve lista delle più frequenti e dei comportamenti sbagliati che possono originarle.
uova del consumatore

Bio e tutela dei pulcini maschi, la Marca del consumatore lancia...

La Marca del consumatore presenta le  uova biologiche "che non uccidono il pulcino maschio alla nascita e tutelano il fine vita della gallina al giusto prezzo per gli allevatori"
RICETTE VEGANE

Come sostituire burro, latte, miele e uova nelle ricette vegane

Per sostituire il latte vaccino nelle ricette vegane si può usare, ad esempio, una bevanda a base di avena mentre l'olio di cocco solido può essere una giusta alternativa al burro. E le banane possono possono sostituire le uova
nuovi ogm

Nuovi ogm, sì dall’Ue alla gallina che non fa pulcini maschi

Secondo la Commissione europea la tecnica usata sulle uova per far in modo che si schiudano solo quelle contenenti i pulcini femmina non necessiterebbe di una procedura di autorizzazione e tanto meno di un avvertenza specifica in etichetta che informi i consumatori

Emissioni, la classifica dei cibi con più impatto ecologico. Maglia nera...

Che aspetto avrebbero gli scompartimenti dei supermercati se i cibi in essi contenuti fossero etichettati a seconda del loro grado di sostenibilità? Da questa domanda è partita la fondazione Openpolis per metterei in ordine gli alimenti di consumo comune in una scala di maggiore o minore impatto ambientale.
PANDORO_MELEGATTI_RICHIAMI

Il pandoro Melegatti e non solo: i richiami alimentari della settimana

I lotti richiamati dal ministero della Salute e dalle aziende: la lista completa dei cibi coinvolti

Carne, caffè e banane: ecco quanto inquinano gli alimenti

Il settore alimentare produce oggi tra un quarto e un terzo delle emissioni globali di gas serra. Nell'Unione Europea, questa cifra varia dal 25% in alcuni paesi al 42% in altri. Ovviamente, non tutti gli alimenti inquinano allo stesso modo per questo sarebbe utile un'etichetta che guidi le scelte dei consumatori

I grassi saturi della carne e dei latticini sono ugualmente dannosi...

Lo studio, presentato al Congresso della Società Europea di Cardiologia (ESC) 2021, ha analizzato i dati di 114.285 partecipanti alla biobanca britannica che non avevano malattie cardiovascolari all'inizio
CRUDO

“Crudomania”, una moda non priva da rischi

Dopo il monito dell'autorità di sicurezza tedesca sui pericoli che si corrono a mangiare fagiolini crudi, cerchiamo di capire in quali altri casi - tra i vegetali e non solo - il consumo senza cottura possa essere dannoso

Usa: Pfas anche nei fertilizzanti domestici fatti con fanghi di depurazione....

I Pfas finiscono anche nei fertilizzanti per uso domestico, andando a contaminare i giardini e i piccoli orti privati. A dirlo è un nuovo rapporto che ha rivelato come i fanghi di depurazione che i distretti di trattamento delle acque reflue in tutta l'America confezionano e vendono come fertilizzanti domestici contengono livelli allarmanti di composti fluorati tossici. Un incrocio che aumenta se possibile il livello di allarme già alto rispetto ai Pfas e ai fanghi di depurazione, che anche in Italia possono essere usati per i fertilizzanti.

Aviaria, la Francia rinchiude i polli, ma le etichette delle uova...

le uova delle galline ruspanti? Identificabili dai codici 0 (per uova biologiche) e 1 (per uova convenzionali) sul guscio, non hanno altro da offrire che il nome". E questo perché né i codici né la confezione - alcune delle quali mostrano galline che beccano fuori - sono stati aggiornati. "Sarebbe troppo complicato cambiare la confezione e le etichette al minimo avvertimento per la salute", spiega al magazine francese un professionista.
BENESSERE

Uova al fipronil, un anno di carcere per i due responsabili

Lo scandalo delle uova al fipronil, un insetticida tossico per l'uomo, è scoppiato nel 2017. Dai Paesi Bassi ha raggiunto anche l'Italia: oggi ha un responsabile, anni due, ovvero i proprietari delle due aziende che avevano disinfettato gli allevamenti con un prodotto non autorizzato