martedì, 17 Maggio 2022

Tag: Pcb

BAYER

Non solo glifosato, Bayer nel mirino per contaminazione ambientale da Pcb

Bayer ha chiesto un patteggiamento da 648 milioni di dollari per ripagare a oltre 2.500 città e contee i danni ambientali provocati da Pcb, i bifenili policlorurati, banditi negli Stati Uniti nel 1979 dopo che i ricercatori hanno scoperto che rappresentavano una minaccia per il cancro
PANNOLINI

Pannolini per bambini, l’Ue valuti il divieto di uso di formaldeide...

In una lettera aperta, trentaquattro gruppi della società civile sollecitano la Commissione europea a sostenere la proposta avanzata dalle autorità francesi di limitare un gruppo di sostanze estremamente pericolose dai pannolini monouso per bambini

Usa, Bayern-Monsanto a processo per aver contaminato una scuola con Pcb

Un gruppo di insegnanti accusa di aver subito l'esposizione ai PCB situati nelle obsolete lampade fluorescenti della scuola e il conseguente danno neurologico debilitante
LATTE PRIMA INFANZIA

Le analisi sul latte prima infanzia: zero pesticidi e pochi contaminanti

Cova Contro, associazione nata in Basilicata per realizzare analisi indipendenti grazie alle raccolte fondi, ha voluto mettere il naso nel latte prima infanzia, cercando pesticidi, metalli pesanti e diossine. Ecco cosa ha trovato
INTERFERENTI ENDOCRINI

Nuove accuse per gli interferenti endocrini: aumentano il rischio di sviluppare...

Il nuovo studio di revisione si è concentrato su alcune sostanze come il DDT e i policlorobifenili: nel primo caso su 43 studi epidemiologici, undici hanno riportato un legame tra l'antiparassitario in lipidi, siero o plasma e casi di cancro al seno. Nel caso dei PCB, invece, il collegamento è stato dimostrato in 19 studi

La cortina fumosa (e sospetta) dell’affumicatura

Non solo carne: formaggi, salmone, altri pesci, salse... Se in passato questo metodo era utilizzato per favorire la conservazione degli alimenti oggi è diventato un modo per dare un aroma particolare agli alimenti, con l’economico fumo liquido. Che però nasconde diverse sostanze pericolose

Capesante surgelate, il test svela il trucco dell’acqua per aumentarne il...

Il mensile francese 60 millions de consommateurs ha fatto un test su 12 gamberi e 12 capesante congelati, in vendita nei supermercati francesi, scoprendo che per quanto riguarda le seconde, alcuni produttori utilizzano un metodo al limite della frode per aumentare il peso del prodotto. Testati anche i gamberi: Un terzo contiene tracce di pesticidi

Taranto, i dati dell’Iss: più ricoveri per le leucemie infantili

I risultati del monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità mostrano anche un calo del tasso di mortalità tra gli adulti. Marescotti, presidente di PeaceLink: "Per essere più aderenti alla realtà i decessi andrebbero divisi per quartiere. In questo caso la situazione sarebbe differente"

Lasciamogli una terra non avvelenata da diossine, pcb e altri veleni

Una lettrice ci scrive: "Fermiamo il via libera ai fanghi tossici ora, prima che sia troppo tardi" e avvelenino la terra con conseguenze imprevedibili. Al ministro dell'Ambiente Sergio Costa, proprio in questa giornata particolare, chiediamo una risposta urgente per non trasformare l'Italia in mille terre dei fuochi

L’agenzia francese per la salute: i pannolini contengono sostanze tossiche

Tra le sostanze trovate: diossine, furani, alcuni Ipa (idrocarburi policiclici aromatici), e alcuni Pcb (policlorobifenili). L' Anses esclude qualsiasi rischio per il glifosato - un residuo di cui il metabolita ampa è stata trovata in alcuni strati

Una nuova legge per il biologico italiano (con qualche schizzo di...

Parte alla Camera la discussione della norma che vuole, giustamente, promuovere la trasformazione al bio delle aziende agricole del nostro paese. E creare un marchio "made in Italy". Il Movimento 5 Stelle che l'annuncia è dunque pronto al passo indietro sui fanghi tossici ammessi in agricoltura che impedirebbero la conversione per chissà quanti anni?

Fermiamo i fanghi tossici per noi e il made in Italy....

Il presidente della storica associazione dei consumatori Emilio Viafora firma la nostra richiesta di un passo indietro da parte del governo e spiega: "È la più scandalosa operazione di inquinamento del territorio e dell’ambiente che mai sia stata varata dal Parlamento"