giovedì, 20 giugno 2019

Tag: miele

L’anno orribile del miele italiano, decimato dal clima (e dai pesticidi)

Piogge, venti, temperature basse. E ancora, purtroppo, avvelenamenti da pesticidi. Il miele italiano quest'anno sarà davvero poco e ci troveremo molti barattoli di provenienza estera. Con più di un rischio

198 mieli su 200 contaminati da glifosato in Canada

La ricerca, effettuata da scienziati del ministero dell'agricoltura di Montreal, ha mostrato la presenza praticamente in tutti i prodotti esaminati. Ben sopra quello che si attendevano gli esperti. E così, dopo la vicenda del grano, si apre un altro allarme per il Canada

Tracce Ogm nel miele del Centro e Sud America: il test...

Sei mieli con tracce di Ogm su sedici analizzati. Gran parte di quelli che indicavano come origine l’America centrale o meridionale. È uno dei risultati più inquietanti di un test di laboratorio sul milele realizzato da Ktip, rivista dei consumatori svizzeri

Bruxelles vuole vietare il miele di rododendro: contiene una tossina velenosa...

La notizia è del quotidiano spagnolo El Pais. Secondo alcuni studi i campioni con presenza elevata di tossine arrivano soprattutto dal Nepal. In Europa, Italia e Francia sono i maggiori produttori questo tipo di miele, ma l'esperta contattata dal Salvagente spiega perché la varietà alpina è sicura

Lo studio: come aumentare i raccolti e salvare le api (senza...

Stefanie Christmann ha passato cinque anni a realizzare un progetto che questa settimana presenterà alla conferenza sulla biodiversità delle Nazioni Unite: piantando delle piccole aree a fiori ai bordi delle colture da reddito aumenta la redditività e si salvano le api. E ora punta alle grandi coltivazioni

“Possiamo salvare le api”. Lo studio che svela l’attività antivirale dei...

Pubblicato su Nature, l'accurato studio che dimostra l'efficacia contro i virus che stanno colpendo in tutto il mondo le colonie di api, di alcuni funghi. Una ricerca considerata molto promettente che permetterebbe di eliminare una delle cause di moria degli alveari

Altro che innocuo: il glifosato distrugge il microbiota e uccide le...

La ricerca dell'Università texana di Austin dimostra che, alle dosi comunemente trovate nell'ambiente, l'erbicida danneggia i batteri utili nell'intestino delle api e le espone a infezioni letali. Monsanto replica: "È falso", ma gli scienziati chiedono agli agricoltori di evitare di spargere il pesticida nei campi visitati dalle api

Un barattolo su due di miele australiano è contraffatto

Un test tedesco ha scoperto come metà del miele "made in Australia" era frutto di contraffazione, ricostruito da mix di zuccheri aggiunti. Un caso che ha portato grandi catene tedesche a toglierlo dagli scaffali e suscita, ancora una volta più di un dubbio sulla legislazione a difesa di consumatori e produttori onesti

Glifosato: il pericolo preharvest anche sull’avena (non solo in Canada)

La Food and drug administration Usa, ha cominciato solo di recente a testare gli alimenti per scovare i residui di glifosato. E li sta trovando sempre più di frequente nell'avena, anche quella destinata ai cereali per bambini. Complice il marketing Monsanto che spinge a usarlo prima del raccolto, E sul miele...

Miele al glifosato: gli apicoltori francesi fanno causa a Bayer

Dopo che si sono visti rifiutare una partita di miele dal distributore che in analisi ha trovato l'erbicida, la cooperativa transalpina non ha fatto orecchie da mercante e venduto il miele dove i controlli sono inferiori. Ha deciso di portare in tribunale il giganete che ha appena acquisito Monsanto

La lunga battaglia italiana per scovare i furbetti delle frodi nel...

L'aggiunta di zuccheri estranei è tra le adulterazioni più comuni. L'Italia sta cercando di imporre a Bruxelles il controllo sugli isotopi non radioattivi del carbonio. Che presto potrebbe diventare legge. E per i consumatori nostrani, che già possono contare su un'etichetta unica in Europa, sarebbe una bella conquista, Ne abbiamo parlato con Raffaele Terruzzi, presidente del gruppo miele dell'Aiipa

Scandalo Fda: “Basta test sul miele, c’è troppo glifosato. Meglio non...

Le rivelazioni di Carey Gillam, tra i giornalisti nordamericani più autorevoli e più scomodi: la Food and drug administration nel 2016 aveva iniziato ad analizzare il miele e a trovare il glifosato. Le quantità "sorprendentemente" alte hanno convinto l'ente Usa a smettere di cercare