venerdì, 27 Maggio 2022

Tag: epidemia

La peste suina sbarca in Italia. Cinghiali contagiati tra Liguria e...

La marcia di avvicinamento dall'Estremo Oriente è arrivata purtroppo anche in Italia. La peste suina, che in Cina ha messo in ginocchio gli allevamenti di maiali, e che nello scorso anno è stata registrata in vari paesi d'Europa, colpisce ora alcuni esemplari di cinghiali anche nel nostro paese. Per la precisione sul confine tra Piemonte e Liguria
COVID

Alberghi, voli e treni: come disdire in caso di Covid

Con i contagi che crescono e le nuove disposizioni per porre un freno alla pandemia da Sars -Cov 2, aumentano le disdette di hotel e viaggi prenotati per le festività di fine anno. Che diritti ha chi si vede costretto ad annullare un viaggio in caso di positività al Covid o quarantena?
MASCHERINE

Mascherine, solo cinque su cento ottengono il visto per la sicurezza

Sul sito dell'Inail la lista dei dispositivi di sicurezza validati, seppure con procedimento abbreviato il 95% non ha superato l'esame della della task force multidisciplinare

Perché a pagare la pandemia saranno (ancora una volta) le donne...

Le misure attuali prevedono proprio che su di loro ricada il peso della crisi, e a poco possono servire il bonus baby sitter (che copre poco più di una settimana lavorativa) o il congedo, per di più retribuito al 50%. Per questo un gruppo di 4 avvocate chiede misure diverse per non far uscire le donne dal mondo del lavoro

Pandemie, wet markets e traffico di animali esotici

Il responsabile Lav animali esotici, racconta per il Salvagente cosa ha visto nella sua lunga permanenza in Cina e spiega: "Stiamo già pagando, sotto diversi punti di vista, e continueremo a pagare caro gli effetti del nostro comportamento irresponsabile ai danni del Pianeta, ma se adottassimo i cambiamenti necessari oggi stesso, potremmo ancora guardare negli occhi i nostri figli e le generazioni future"

Fare la spesa coi guanti? Inutile e perfino pericoloso

All'ingresso di molti supermercati il cliente viene invitato a indossare i guanti (gli stessi che si usano per manipolare frutta e verdura). Ma questo non protegge né loro né gli altri consumatori. Nel decreto del 1° marzo, invece, si raccomandava di mettere a disposizione gel o soluzioni idroalcoliche

Coronavirus e inquinamento: ecco perché c’è ancora tanto da studiare

L'ipotesi che l’inalazione degli inquinanti atmosferici (aerosol) sia di per sé in grado di trasferire l’infezione virale dall’aria agli esseri umani fa molto paura, dopo lo studio di un pool di scienziati italiani della Sima. Ecco cosa ne pensa Carlo Modonesi, tra i maggiori esperti di inquinamento e membro del Comitato scientifico ISDE Italia

Toscana: ricette via Sms da oggi anche dai sostituti di medici...

Per non esporre medici e pazienti al rischio di contrarre il coronavirus la strada di avere le ricette senza andare nello studio medico o pediatrico è la migliore. La Toscana, da oggi, prevede che possano "consegnarla" via Sms anche i sostituti. Ecco invece cosa accade nelle altre regioni

Antonio Cassone: “Misure giuste, bisogna fare terra bruciata attorno al Coronavirus”

Lo scienziato, ora in pensione, ha diretto il Dipartimento malattie infettive, parassitarie ed immunomediate dell’Istituto superiore di sanità. E al Salvagente dice: "ci aspettiamo un incremento dei casi nei prossimi giorni ma se riusciamo a far rispettare le misure possiamo fermare i contagi. Serve però anche una quarantena obbligatoria per i viaggi dalla Cina

Coronavirus, l’Italia proclama lo stato di emergenza

La coppia, adesso ricoverata all'ospedale Spallanzani, è originaria della provincia di Wuhan. Intanto, l'Organizzazione mondiale della sanità ha innalzato l'allerta, dichiarando l'epidemia di coronavirus un'emergenza sanitaria mondiale. Ad oggi le vittime contate sono 213, oltre 8.100 i contagi. Oltre la Cina, sono 98 i casi accertati in altri 18 paesi

Coronavirus, il virus può arrivare con i pacchi dalla Cina? La...

Il virus può annidarsi dentro e resistere fino all'apertura in Italia? Gli esperti tranquillizzano, ma una ricerca tedesca afferma che può rimanere infettivo su superfici a temperatura ambiente anche 9 giorni
salumi

Listeria in Germania, salgono a 3 i morti. I ritardi e...

 La produzione dell'azienda è stata interrotta, ma con due settimane di ritardo, e sono state avviate procedure investigative contro l'amministratore delegato del produttore di salsicce con l'accusa di omicidio negligente.  Già il 12 agosto, il Robert Koch Institute, aveva segnalato sospetti di listeria nei prodotti Wilke. Ma dopo che il ministero dell'ambiente di Hessen aveva ricevuto il rapporto, non si era mosso per otto giorni.