venerdì, 6 Dicembre 2019

Chiara Affronte

107 ARTICOLI 0 Commenti

“La pizza non è solo un pasto, è un’esperienza”. Parla Franco...

Pepe in grani, la pizzeria di Caiazzo, in provincia di Caserta, ha appena conquistato 4 award. Il salvagente lo aveva incontrato due anni fa e ci aveva raccontato come è nato il locale in cui arrivano appassionati da tutto il mondo e una storia che ha finito per dare nuova linfa a un'intera comunità

Sostegno dimenticato: la storia di Martin che a 6 anni ...

Nei giorni in cui scoppiano le polemiche per la mancanza di insegnanti di sostegno nella scuola italiana, raccontiamo la storia di un ragazzo, ora quindicenne, affetto da sindrome di Asperger. Una carriera scolastica ricca di difficoltà, fino a che la madre non trova una maestra che accetta di seguire una formazione specifica.

La ministra Bellanova fa retromarcia sugli Ogm (ma non sul Ceta)

Da Bologna, dove ha visitato il Villaggio contadino di Coldiretti, la ministra dell'Agricoltura cambia il tiro sugli Ogm: "Sono vietati in Italia e tali rimarranno" assicura. Sul Ceta, invece, insiste: "Il trattato Ceta non l’ho fatto io e non è in discussione"

Scuola, il sostegno dimenticato

Ancora prima che suoni la campanella si annuncia un anno drammatico per i ragazzi con problemi particolari. Pochi gli insegnanti che li seguiranno e tra supplenze e posti mancanti monta la protesta delle famiglie

L’ultimo round della “battaglia del panino” a mensa: non è un...

L'ultima sentenza ha dato torto ai genitori. La Cassazione ha stabilito che non è un diritto portarsi il panino a mensa. Semmai la famiglia può portare a casa i figli e riportarli a scuola dopo pranzo. Fine di una lunga disputa? Abbiamo sentito due esperti, con visioni opposte

Procure e tribunali dei minori al collasso, “Vogliamo lasciare i bambini...

Dopo il caso Bibbiano, è il garante per l’Infanzia e l’adolescenza della Lombardia, Massimo Pagani, a lanciare l’allarme sul Salvagente. E descrive una situazione in cui chi dovrebbe intervenire con la massima attenzione lavora in condizioni disperate

Se dietro Bibbiano c’è la vecchia idea di smantellare i servizi...

Che succeda che gli allontanamenti dei bambini dalla famiglia, siano fatti con un "taglia e incolla" di relazioni poco approfondite lo ha dimostrato anche un'inchiesta del Salvagente. Ma, come spiega Federico Zullo, presidente di Agevolando, la polemica politica solo strumentale rischia di nascondere cosa davvero accada nel sistema di accoglienza e i problemi che vivono gli operatori.

Non solo Bibbiano, il giudice che ha lasciato la toga “contro...

Oltre a Bibiana sono molti i casi di allontanamenti coatti di bambini dalle famiglie ingiustificati. Il Salvagente aveva intervistato Francesco Morcavallo che è stato giudice al Tribunale dei minorenni. Fino a che non si è scontrato a Bologna contro la decisione di togliere la patria potestà ai genitori del piccolo Devid. Ora ha scelto di fare l’avvocato per non scendere a compromessi

Non solo Bibbiano, se all’improvviso ti strappano tuo figlio

La vicenda di Bibiana ha acceso i riflettori sul sistema degli affidi e degli allontanamenti e su cosa non funziona. E che non tutto funzioni lo ha dimostrato anche la dura inchiesta del Salvagente di oltre un anno fa sugli allontanamenti coatti dei bambini dalle famiglie. Ecco la drammatica storia di Laura a cui è stato sottratto un figlio

Cannabis light: ecco le motivazioni della Cassazione

Pubblicate le motivazioni della Corte sul caso che aveva spinto molti esercizi a sospendere la vendita in Italia. Ma la confusione aumenta e i problemi del settore, in nome di un'efficacia drogante inesistente, possono essere risolti solo da una legge chiara.

“Ma quale effetto drogante?” La bocciatura della cannabis light è un’occasione...

Abbiamo intervistato Luca Marola, fondatore di EasyJoint, leader del mercato italiano di cannabis light. Che commenta la clamorosa sentenza della Cassazione ("un'occasione persa") e ci spiega come un settore che ha tolto alla criminalità un pezzo di mercato non intenda arrendersi

Il cotone è davvero bio? Te lo dice il Dna “spia”

E non solo. La svizzera Haelixa ha ideato un Dna che spruzzato sul cotone appena raccolto e garantisce di scoprire se nel capo finito non sia stato miscelato con materia prima di altra origine. Ci spiega le possibili applicazione la confondatrice della società, l'italiana Michela Puddu