martedì, 29 Settembre 2020

Tag: cuore

Frutta e verdura nella dieta: 5 cose che (forse) non sapete

C'è chi mangia la frutta lontano dai pasti per non gonfiarsi, chi abbonda con quella secca per il cuore, chi scarta la verdura surgelata o in lattina perché più povera, chi compensa uno scarso consumo con succhi e centrifughe. Quali sono le abitudini corrette e quali i miti da sfatare?

Frutta secca promossa a pieni voti: il nostro test su 60...

Ottima per il cuore, come antinfiammatorio e antiossidante, la frutta secca dovrebbe essere inserita più spesso nella dieta. E il nostro test su 60 confezioni vendute in Italia testimonia anche una pulizia non comune

Morte per ictus e infarto: il peperoncino dimezza il rischio

Usare abitualmente il peperoncino in cucina (circa 4 volte a settimana) riduce il rischio di morte per infarto del 40% per ictus di oltre il 60%. Sono i risultati di uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology e coordinato dagli epidemiologi dell'IRCCS Neuromed di Pozzilli

Gli 8 segreti del selenio, il toccasana per cuore, sistema nervoso,...

Un integratore efficace per il cuore, il sistema nervoso, perfino per la salute dei capelli. Il selenio è uno degli oligoelementi importanti nella dieta, spesso carente nei nostri piatti. Ma a cosa serve? E dove si trova?

Un calice di (buon) vino rosso a cena? Protegge cuore e...

È la conclusione che hanno raggiunto il prof. Alberto Ritieni e il dott. Luigi Castaldo, in una recente review. In realtà il consumo moderato che può avere effetti benefici, a opera dei polifenoli, è fino a tre bicchieri a pasto per gli uomini e uno e mezzo per le donne.

Sicuri che un’aspirina al giorno tolga il cardiologo di torno?

Negli Usa 30 milioni di cittadini assumono una cardioaspirina tutti i giorni convinti che prevenga ictus e attacchi cardiaci. In Italia la tendenza è identica. Eppure questi farmaci possono avere più rischi che benefici. E ora le nuove linee guida Usa mettono in guardia chi ha scelto il fai-da-te

Omega 3, il maxi-studio internazionale: “Non servono per i problemi cardiovascolari”

A dirlo è la Chocrane Library, che ha analizzato 79 studi precedenti che avevano coinvolto oltre 112mila persone, ripassando sotto verifica anche il metodo in modo da rilevare eventuali parzialità o errori sistematici

Il bluff dell’olio di pesce in pillole per il cuore

Una metanalisi di tutto rispetto (78mila casi esaminati) smentisce senza sconti che gli integratori a base di olio di pesce abbiano un qualunque riflesso sulla salute del cuore. Facciamo il punto della ricerca americana che ha fatto molto clamore

I benefici della tazzulella di caffè? Dipendono da polifenoli e chinoni

Secondo i ricercatori dell'Università di Hiroshima, l'impatto del consumo di caffè sul rischio di malattie cardiache potrebbe dipendere dalla quantità di due diversi composti nella bevanda

Il grasso che fa bene al cuore: lo studio di Harvard...

210mila persone analizzate in una delle più vaste ricerche sulla frutta secca. E i numeri dimostrano che basta includerne pochi grammi ogni settimana nella nostra dieta per avere benefici apprezzabili contro ictus, infarti e pressione alta

Buono per il cuore o per il calcio? A tavola ogni...

La polpa del crostaceo ottima per ferro e calcio, mentre i molluschi agiscono come antiossidanti. La spigola, invece, fa bene al cuore. Ecco la classifica dell'Ente inglese per la pesca

Usa, studente muore per eccesso di caffeina. Ecco i rischi degli...

Sui rischi di un consumo eccessivo di queste bevande non ci sono più dubbi. Resta, però, il basso grado di consapevolezza tra i giovani come dimostra una ricerca dell'università di Napoli