domenica, 28 Febbraio 2021

Tag: commissione europea

Biossido di titanio, la petizione di Safe: vietare l’additivo potenzialmente cancerogeno

La salute dei consumatori dell'UE dovrebbe essere sempre tutelata e messa al primo posto.La nuova Commissione europea e gli esperti nazionali hanno una grande opportunità per farlo

Pesticidi, la Spagna prova a salvare il clorpirifos

Il voto finale sull'autorizzazione del pesticida è previsto per dicembre: se Efsa e Commissione europea hanno dichiarato pubblicamente che sono contrari ad un suo rinnovo non è scontato che alla fine prevalga il voto contrario

Il Parlamento Ue si oppone all’autorizzazione di 3 Ogm resistenti al...

Le autorizzazioni riguardano l'importazione di prodotti contenenti o costituiti da mais Ogm MZHG0JG, mais MON 89034 e soia A2704-12. Nelle risoluzioni non vincolanti i parlamentari hanno anche ribadito che il procedimento di autorizzazione va profondamente cambiato perché così com'è non tutela sufficientemente i consumatori

Seggiolini bimbi anti abbandono, è tutto da rifare

La legge 117/2018 - che rende obbligatoria l'installazione di seggiolini dotati di dispositivi anti abbandono - prevede un decreto attuativo. Il provvedimento, però, non ha passato il vaglio del sistema di informazione sulle regolamentazioni tecniche della Commissione europea. Adesso l'Italia ha due strade: riscrivere il decreto o adottare il testo bocciato

Nitrosamine, Ema avvia verifiche su alcuni lotti di farmaci a base...

Il principio attico è contenuto in diversi farmaci utilizzati per la cura di disturbi come bruciore di stomaco e ulcere allo stomaco. La n-nitrosodimetilammina è un'impurità che è già stata trovata nei medicinali a base di sartani e in alcuni anti diabetici: c'è il sospetto che possa essere cancerogena

Gli Usa all’Ue: “Giù le mani dal biossido di titanio”

Gli Stati Uniti tornano alla carica contro la classificazione come "probabile cancerogeno" del biossido di titanio. Dopo aver avanzato le loro perplessità ad aprile in concomitanza con il voto della Commissione europea che è stato rimandato a data da destinarsi, gli Usa chiedono nuovamente all'esecutivo europeo  "di non intraprendere ulteriori azioni" fino a quando non affronterà direttamente i membri dell'Organizzazione mondiale del commercio (Wto) sulla questione

Ogm 2.0, senza regole per le analisi mais e colza modificati...

L'associazione Friends of Earth Europe ha pubblicato oggi dei documenti esclusivi che dimostrano che l'Europa si è "impantanata" sulla messa a punto dei protocolli per effettuare i test su questi nuovi Ogm, noti come Ogm 2.0

Airbnb, accordo con la Commissione europea: i prezzi saranno più trasparenti...

Dopo un anno di negoziati, Airbnb ha raggiunto un accordo con la Commissione europea: migliorerà la comunicazione ai consumatori del suo sito di prenotazione...

Stessa marca, qualità diversa: l’Ue analizza 1400 prodotti (e scova il...

Il Centro comune di ricerca ha analizzato la composizione di 1400 prodotti in 19 paesi europei, tra cui l'Italia: il 9% dei prodotti presentati come identici nei diversi paesi dell'UE aveva una composizione diversa. Tali prodotti presentavano una parte anteriore della confezione identica ma una composizione differente.
pizza

Dopo lo scandalo bisfenolo nei cartoni della pizza risponde la Commissione...

Il Commissario Vytenis Andriukaitis risponde all'interrogazione di Massimo Paolucci, presentata dopo il nostro test. La Commissione sta valutando come armonizzare le legislazioni europee, tra chi ammette la carta riciclata nei contenitori per gli alimenti e chi, come l'Italia, la esclude. Ma sui controlli, gira la palla all'Efsa.
PESTICIDI

Così la lobby dell’agrochimica è riuscita ad influenzare i voti dell’Ue

La ong Pesticide Action Network è riuscita ad ottenere - dopo una battaglia legale durata due anni - 600 documenti che dimostrano come la lobby dell'industria chimica dei pesticidi sia riuscita a manovrare i voti europei in maniera favorevole ai loro interessi

Biossido di titanio, si schierano le associazioni Ue: l’additivo va messo...

Nove associazioni europee hanno scritto alla Commissione europea per chiederle di seguire l'esempio francese e presentare una proposta legislativa che rimuova l'E171 dall'elenco UE degli additivi alimentari autorizzati