lunedì, 20 novembre 2017

coca-cola

Francia, la guerra dell’etichetta nutrizionale. I produttori boicottano il governo

Il logo a semaforo scelto dalle istituzioni viene giudicato troppo severo con dolci e prodotti per la colazione dai produttori che invitano ad utilizzare quello messo a punto da Coca-Cola, Nestlé, Pepsi e altri multinazionali (già scartato) che penalizza i prodotti italiani come olio e parmigiano

Le bibite gassate light non fanno dimagrire: negli Usa tre class...

Negli Stati Uniti sono state avviate cause contro i principali produttori di bibite gasate 'light' per presunte pubblicità fuorvianti, che ne promuovono gli effetti dimagranti

Sugar tax, vince la lobby dei soft drink: la città della...

Nella contea di Coke, che include Chicago, la tassazione sulle bevande zuccherate era stata introdotta ad agosto, ma la popolazione si è dimostrata da subito contraria. Il ruolo della lobby dei soft drink, che ha investito fondi ingenti per indirizzare il dibattito

Coca-Cola, la multinazionale della plastica “usa e getta”

Un rapporto di Greenpeace accusa la multinazionale di ricorrere per le sue bottiglie al Pet vergine e di non utilizzare a sufficienza quelle a base di plastica riciclata. Un atteggiamento, con i volumi prodotti dal big dei soft drink, che finisce per pesare sull'ambiente e sulla salute dei mari

La Croazia accusa: stessa marca ma qualità più bassa dei cibi...

Un test condotto nel paese ha confermato che nell'85% dei casi tra due prodotti si riscontrano differenze qualitative e di prezzo. Sotto accusa Hipp, Coca-Cola, Nutella, Heineken, Ariel e non solo

Coca-Cola ritirata per sapore sgradevole, troppa caffeina e solfiti

Il ministero della Salute comunica di aver richiamato un lotto della bevanda gassata da 1,5 litri per la presenza di allergeni non dichiarati. Ecco le bottiglie coinvolte

Beuc, Coca-Cola ed etichetta a semaforo: Trefiletti: “Fuorviante”

Continua a far discutere la scelta del Beuc, a cui aderisce anche Altroconsumo, di firmare un appello alla Ue insieme alla Coca-Cola, Nestlé e altre aziende big food in favore dell'etichetta a semaforo. Ospitiamo il parere di Rosario Trefiletti, presidente Federconsumatori

Altroconsumo e Beuc a fianco delle multinazionali del cibo: per l’Adoc...

L'imbarazzante alleanza tra Big Food e Altroconsumo, fa discutere le associazioni dei consumatori. L'etichetta che chiedono Beuc e Altroconsumo assieme ai grandi dell'industria alimentare è "assolutamente fuorviante" spiega il presidente dell'Adoc Roberto Tascini e "penalizza il made in Italy e le piccole produzioni".

Ma Altroconsumo rappresenta i consumatori italiani o le multinazionali del food?

Una lettera aperta firmata da Unilever, Nestlé, Coca Cola Company, Danone, Pepsico e... Beuc chiede alla commissione europea di non perdere tempo e adottare l'etichetta nutrizionale. In nome della lotta all'obesità, si dice, nasce un'inedita alleanza che fa rabbrividire. E che finirebbe per minacciare i prodotti simbolo della dieta mediterranea

Meno spot in Rai contro Report, la strana ammissione di Coca-Cola

La multinazionale in tweet dopo l'inchiesta di Rai 3: "La pianificazione pubblicitaria può subire variazioni". Era stato Ranucci conduttore della trasmissione a rivelare: "La multinazionale ha sospeso i pagamenti di maggio"

Coca-Cola toglie la pubblicità alla Rai per vendicarsi di Report

La multinazionale, rivela Sigfrido Ranucci, sospende il pagamento degli spot di maggio dopo l'inchiesta andata in onda il 3 aprile su Rai 3. Evidentemente per il colosso di Atlanta esiste ancora il reato di lesa maestà

Effetto Sugar tax: a Philadelphia, Coca cola e Pepsi rimpiccioliscono le...

I due colossi delle bevande zuccherate hanno registrato perdite anche del 40%, e stanno puntando a confezioni più a portata delle tasche delle famiglie. Pepsi minaccia: "Taglieremo molti posti di lavoro se l'imposta non viene ritirata"
Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.