lunedì, 15 ottobre 2018

antibiotico-resistenza

Antibiotico resistenza: “Big Pharma fa troppo poco per i nuovi medicinali”

L'accusa lanciata a Davos dalla ong Access to Medicine foundation che ha valuto l'impegno di 8 grandi gruppi (Gsk, Johnson & Johnson, Merck, Novartis, Pfizer, Roche, Sanofi, Shionogi): "Molte aziende sono appena all'inizio. Le nuove medicine non basteranno a sostituire quelle che non sono più efficaci"

Antibiotico resistenza: “Ma Lidl cosa fa?”

In Inghilterra l'associazione Alliance to Save Our Antibiotics ha analizzato le politiche delle Grandi catene di supermercati per ridurre l'uso dei farmaci negli allevamenti da cui si riforniscono. Lidl in fortissimo ritardo

Oms: stop agli antibiotici per l’uomo negli allevamenti

Le nuove linee guida dell'Organizzazione mondiale della sanità diffuse per contrastare i rischi allarmanti dell'antibiotico-resistenza che causa milioni di morti ogni anno

Antibiotico resistenza: “Il piano della Salute è del tutto insufficiente”

Venti associazioni, tra cui Legambiente, Greenpeace, Ciwf, Cgil, Cittadinanzattiva e Mdc, chiedono al governo un taglio più netto - del 70% e non del 30% - dell'uso dei farmaci veterinari per raggiungere l'obiettivo europeo. L'Italia è prima nell'uso di questi medicinali negli allevamenti

Antibiotico-resistenza, la classifica dei Fast Food: benino McDonald’s, male Burger King

Mentre Società italiana di neonatologia avverte che il pericolo riguarda anche i bambini, negli Usa viene pubblicato il rapporto che valuta gli impegni delle maggiori catene di ristorazione, tra cui Subway e Starbucks, sulle carni utilizzate

Miele, quello di manuka ci salverà dai batteri resistenti agli antibiotici

Uno studio dell'University of Technology di Sydney dimostra che il miele può essere un'efficace risposta all'antibiotico-resistenza, l'emergenza mondiale che minaccia di colpire più del cancro

Coop “Alleviamo la salute”: in vendita pollo e uova senza antibiotici

Il progetto del leader della grande distribuzione per contrastare l'antibiotico resistenza coinvolge 1.600 allevamenti. In vendita carne avicola e uova a marchio "senza" antimicrobici. Pedroni: "Animali che vivono meglio hanno meno bisogno di farmaci"

Oggi è la giornata europea degli antibiotici. L’allarme sui super-batteri

Italiani sempre più resistenti alle cure a causa dell'eccessiva assunzione di antibiotici. Non solo quelli usati a scopo medico ma anche quelli derivanti dalle carni mangiate, una vera e propria "fabbrica dei batteri resistenti"

Antibiotico-resistenza, l’allarme Ocse. In Italia raddoppiata in 10 anni

Secondo un nuovo rapporto, il nostro è il terzo Paese con un tasso maggiore di resistenza al trattamento a base di questo tipo di farmaci, dietro soltanto alla Turchia e alla Grecia. Senza adeguati interventi, si rischia che anche le infezioni comuni ritornino letali.

La fabbrica made in Italy degli animali (malati) da macello

In Italia destiniamo il 71% degli antibiotici venduti agli animali di allevamento, 600 milioni di bestie ogni anno destinate ad alimentare 60 milioni di concitadini. E gli effetti di questi abusi di medicinale porterebbero a 5-7mila morti l'anno per antibiotico-resistenza. E Legambiente e Ciwf firmano un protocollo per pratiche più sostenibili.

Perché chiediamo di eliminare il triclosan da saponi e dentifrici

Perché chiediamo con una petizione alle aziende di rinunciare, almeno nei dentifrici e nei saponi per l'igiene intima, a un ingrediente su cui pesano due sospetti pesanti: comportarsi da perturbatore endocrino e favorire l'antibiotico-resistenza. Le prime risposte positive (Coop) e quelle di Manetti & Roberts

Antibiotico resistenza, gli italiani ignorano il pericolo

Secondo le rilevazioni dell'Eurobarometro siamo i più ignoranti sugli effetti di un uso smodato di questi farmaci. Dopo la Spagna è l'Italia il principale "consumatore" di antibiotici