mercoledì, 8 Febbraio 2023

Tag: studio

Covid, lo studio: cannabis utile a prevenire infezioni respiratorie gravi

Per trattare o prevenire le infezioni da sindrome respiratoria acuta grave causata dal Covid-19, gli acidi cannabinoidi della canapa sono risultati molto adatti. A dirlo uno studio pubblicato sul Journal of natural products e firmato da Richard Van Breemen e altri.

Emissioni, la classifica dei cibi con più impatto ecologico. Maglia nera...

Che aspetto avrebbero gli scompartimenti dei supermercati se i cibi in essi contenuti fossero etichettati a seconda del loro grado di sostenibilità? Da questa domanda è partita la fondazione Openpolis per metterei in ordine gli alimenti di consumo comune in una scala di maggiore o minore impatto ambientale.

Nike, Adidas, Zara e altri: tutti i marchi legati alla deforestazione...

Uno studio condotto dalla Ong Stand Earth mette in relazione più di 150 marchi di moda con la deforestazione nella foresta pluviale amazzonica, a partire dalla materia prima di cui hanno bisogno: la pelle. Tra i nomi sollevati associati alla deforestazione ci sono: Louis Vuitton, Dior, Guess, H&M, Nike, Zara, Vans, Tiffany & Co e Tommy Hilfiger. L'Italia è il secondo importatore al mondo di pelle da zone critiche

I sostituti vegetali hanno un livello eccessivo di sale rispetto alla...

La carne a base vegetale può vantare meno calorie, grassi saturi e più fibre, ma secondo un nuovo studio spesso presenta livelli eccessivi di sale. Secondo la ricerca, pubblicata sulla rivista Nutrients, il contenuto di sodio nella carne di origine vegetale è significativamente più elevato rispetto agli equivalenti di carne, con più di tre prodotti a base di carne su quattro che superano gli obiettivi di sale stabiliti per una dieta equilibrata.
IQOS

Iqos, lo studio dell’Alma mater di Bologna: “Accrescono rischio di cancro...

Uno studio condotto dai ricercatori dell'Università Alma Mater di Bologna su cavie ha rilevato"gravi danni ai polmoni e  fattori che aumentano il rischio di cancro" associati al consumo di Iqos, i popolari dispositivi di tabacco della Philip Morris riscaldato
glifosato

Lo studio Usa: glifosato e clorpirifos associati a maggiori rischi di...

Un nuovo studio collega i pesticidi, tra cui clorpirifos, glifosato, permetrina e paraquat, Sla negli Stati Uniti, dove ogni anno a circa 5mila persone viene diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica

Bibite gassate “diet”: secondo un nuovo studio stimolano l’appetito in donne...

A dirlo è uno studio pubblicato di recente su Jama Network Open, secondo cui le bevande a base di sucralosio possono stimolare l'appetito.
pesticidi coldiretti

Lo studio: il clorpirifos può favorire l’obesità. Il pesticida è vietato,...

Ad aggiungere quest'altra caratteristica negativa alla sostanza chimica neurotossica per i bambini, ormai vietata in Europa, ma usata ancora in deroga in Italia, è un nuovo studio pubblicato su Nature communications

I grassi saturi della carne e dei latticini sono ugualmente dannosi...

Lo studio, presentato al Congresso della Società Europea di Cardiologia (ESC) 2021, ha analizzato i dati di 114.285 partecipanti alla biobanca britannica che non avevano malattie cardiovascolari all'inizio
OGM

Lo studio: il mais Ogm con la tossina anti-parassiti distrugge anche...

Un nuovo studio mostra un impatto negativo imprevisto del mais Ogm Bt sugli insetti utili. Questo tipo di mais transgenico contiene geni del batterio Bacillus thuringiensis (Bt) che codificano per una tossina velenosa per alcuni insetti parassiti, e avrebbe dovuto permettere una riduzione delle irrorazioni con antiparassitari. Ma...

Lo studio: “Sei ingrassato? Non è colpa del metabolismo che cambia”

La classifica scusa di fronte all'amico che fa notare qualche chiletto in più, e cioè quella di "non avere più il metabolismo di una volta", non sarà più buona. Uno studio condotto da John Speakman, della University of Aberdeen che ha coinvolto 6400 individui in 29 paesi sfata la credenza (almeno fino ai 60 anni)

Fao: ecco 8 esempi di sostenibilità alimentare da popoli indigeni

"Gli scienziati stanno iniziando a riconoscerlo mentre i politici non sono ancora stati in grado di tradurre questa crescente consapevolezza in misure politiche efficaci che proteggano le pratiche delle popolazioni indigene", osserva il rapporto, aggiungendo che "C'è il potenziale per trarre lezioni sulla sostenibilità dai popoli indigeni che possono essere estrapolate ad altri contesti e comunità”