venerdì, 1 Luglio 2022

Tag: studio

Esame di maturità: la preparazione passa anche per il piatto

In questi giorni centinaia di migliaia di studenti sono sotto stress per l'avvicinarsi degli esami di maturità e molti, poi, dovranno apprestarsi ai test di ingresso universitari. Quali cibi possono aiutare davvero e quali, invece, è meglio evitare?

Covid, lo studio diceva che i fumatori rischiano meno: ritirato perché...

Nel marzo 2020 aveva fatto molto scalpore uno studio secondo cui c'era un minor rischio sintomi gravi con il Covid-19 nei fumatori. A distanza di oltre un anno, l'editore che l'aveva pubblicato l'ha ritirato, perché i due autori non avevano rivelato i loro legami finanziari con l'industria del tabacco.

Lo studio: Pfas nel latte materno in quantità 2mila volte superiore...

Un nuovo studio che ha controllato il latte materno delle donne americane per la contaminazione da Pfas ha rilevato la sostanza tossica in tutti i 50 campioni testati e a livelli quasi 2mila volte superiori al livello che alcuni enti della salute pubblica ritengono sicuro per l'acqua potabile. A riportarlo è il Guardian, citando gli autori, parla di potenziale minaccia per la salute dei neonati. Lo studio peer-reviewed, pubblicato sulla rivista Environmental Science and Technology, ha rilevato livelli di Pfas nel latte che vanno da 50 parti per trilione (ppt) a oltre 1.850 ppm.
CARNE

La carne bio è molto meno soggetta ai batteri resistenti di...

I ricercatori della John Hopkins Bloomberg School hanno scoperto che, rispetto alle carni lavorate convenzionalmente, le carni certificate biologiche avevano il 56% di probabilità in meno di essere contaminate da batteri multiresistenti. Gli impianti che lavorano entrambi i tipi di carne hanno risultati uguali a quelli usati solo per il convenzionale
pfas

Covid, durante la prima ondata i morti nell’area contaminata da Pfas...

È ancora presto per trarre conclusioni. Ma i primi risultati resi pubblici di un'analisi curata da Annibale Biggeri,  professore ordinario di Statistica medica all’università di Firenze, meritano comunque molta attenzione
sardine

Mangiare regolarmente sardine aiuta a prevenire il diabete di tipo 2

Uno studio spagnolo aggiunge l'effetto preventivo contro l'insorgenza di diabete di tipo 2, ai tanti benefici delle sardine nell'alimentazione

Lo studio dell’Università di Padova. “Pfas connessi a danni al cervello...

Secondo i risultati ottenuti dal team di ricerca coordinato dal professor Carlo Foresta, infatti, elevate concentrazioni di Pfas si assiste a delle alterazioni congenite del sistema nervoso o disturbi comportamentali e/o neurologici come l’Alzheimer, l’autismo o disturbi dell’attenzione e iperattività. 
MELANOMA

L’uso degli erbicidi aumenta dell’85% il rischio melanoma

Aumento significativo del rischio di melanoma con l'uso di erbicidi. Maxi studio dell’Intergruppo melanoma italiano lancia un appello al mondo della ricerca per sollecitare nuove indagini
alimentare

Lo studio che racconta come la lobby dell’industria alimentare condiziona la...

Secondo lo studio, le aziende alimentari hanno unito le forze attraverso l'International Life Sciences Institute, un'organizzazione finanziata dall'industria alimentare e biotech, a cui aderiscono Coca-cola, Nestlé, Basf, McDonald's, Monsanto, Pepsi e Syngenta tra gli altri, per plasmare lo sviluppo di principi di integrità scientifica

Coltivare legumi fa bene al clima e aumenta i nutrienti dei...

Secondo gli scienziati, aggiungere piselli, lenticchie, fagioli e ceci alla propria dieta e coltivarne di più potrebbe portare a una produzione alimentare più nutriente ed efficace con grandi benefici ambientali. A dirlo è uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Frontiers in Sustainable Food Systems, coordinato dal dottor David Styles, docente di ingegneria ambientale presso l'Università di Limerick.
Gravidanza

Il nuovo studio sul glifosato: è interferente endocrino per le neonate

Un nuovo studio condotto da un gruppo di ricercatori tra cui Fiorella Belpoggi dell'Istituto Ramazzini di Bologna conferma quanto già era stato messo in evidenza con le cavie: anche negli umani il glifosato agisce come interferente endocrino in caso di esposizione precoce anche a basse dosi.
scuole covid

Covid, una maxi-ricerca sugli studenti italiani spiega che chiudere le scuole...

Chiunque abbia in famiglia figli piccoli sa bene il carico che il nuovo lockdown targato governo Draghi ha imposto sulle spalle dei lavoratori chiudendo anche asili nidi, scuole materne e elementare, per lo più rimasti aperti negli ultimi mesi. Adesso una maxi-ricerca che ha analizzato la diffusione del covid tra 7,3 milioni di studenti italiani spiega che a giudicare dai numeri non c'è alcuna incidenza delle lezioni in presenza sulla curva di contagio in Italia.