venerdì, 23 Agosto 2019

Tag: sofisticazioni

L’anno orribile del miele italiano, decimato dal clima (e dai pesticidi)

Piogge, venti, temperature basse. E ancora, purtroppo, avvelenamenti da pesticidi. Il miele italiano quest'anno sarà davvero poco e ci troveremo molti barattoli di provenienza estera. Con più di un rischio

Olio di carta, la nuova truffa dell’extravergine “100% italiano”

Dai dati risulterebbero 100mila tonnellate di olio interamente italiano dell'anno scorso. Ma la realtà è diversa, come testimonia l'inchiesta Teatro naturale-il Salvagente sul numero in edicola: nei frantoi ne sono stoccate molte meno. Il resto? Esiste solo nei registri ma, come per magia, può diventare prodotto tricolore dopo un'abile trasformazione

Uova olandesi al fipronil: è allerta in Olanda, Germania e Belgio

L'Autorità per la sicurezza degli alimenti ha scoperto la presenza dell'insetticida tossico, in dosi tali da renderlo pericoloso, utilizzato in milioni di uova. Alcune delle quali già vendute e consumate in Europa.

L’olio di girasole ucraino adulterato con grasso di pollo preoccupa l’Europa

L'aggiunta del 20% di grasso di pollo fuso in olio di girasole farebbe, alla base di un business illegale, a quanto pare seguito da tempo in Ucraina. È la denuncia di un istituto di Kiev che conferma la nostra inchiesta. E gli eurodeputati chiedono risposte certe alla Commissione. Anche per tutelare i consumatori

La macchina della verità dell’Enea che scopre gli alimenti contaminati e...

Immaginate di poter controllare l'extravergine con una macchina che vi dice immediatamente se è taroccato, o di scoprire subito se nel pesce c'è la pericolosa istamina. Non è fantascienza. Un prototipo già c'è ed è stato realizzato dall'Enea. Che ora punta a miniaturizzarlo e renderlo alla portata di molti

Carne fraca: l’elenco dei produttori brasiliani finiti nella bufera

Cresce lo scandalo dell'enorme adulterazione brasiliana. La carne adulterata è stata esportata ovunque e ora molti Stati chiudono le frontiere. Dopo Ue e Cina tocca a Hong Kong ed Egitto. E intanto ecco la lista delle industrie brasiliane coinvolte.

“Carne fraca”. L’investigatore brasiliano “L’Italia aveva trovato tacchino contaminato già nel...

Emergono nuovi particolari sullo scandalo della carne avariata e venduta ed esportata dal Brasile. Secondo l'investigatore che ha aperto l'indagine la fornitura "infetta" di uno dei big era stata scoperta in Italia già nel 2016 e segnalata al Rasff. Ma il Brasile ha insabbiato

“Carne fraca”, lo scandalo che ha choccato il Brasile

Carne debole, così gli investigatori hanno chiamato quella che definiscono l'operazione più grande mai realizzata sugli alimenti brasiliani. Carne marcita, trattata con acidi per venderla, iniettata d'acqua. Perfino pollo a cui veniva aggiunta carta. E una parte era destinata all'esportazione

Riconoscere il vero extravergine… dal telefonino (o con la nostra guida)

Le università italiane unite in un progetto che partirà in autunno e che prevede test cellulari per scovare gli oli di qualità e uno strumento per i consumatori per identificare immediatamente le diverse caratteristiche di un olio. E il Test-Salvagente regala una guida di 32 pagine dal titolo "Extravergine per davvero"

Il Test porta il miele a Expo2015

Portiamo il miele a Expo2015. È quello che farà il Test in un dibattito che si terrà proprio a Milano, al Future Food District, il 9 settembre. L'occasione è il convegno Miele, sicurezza alimentare e tutela del consumatore, in cui assieme a esperti, produttori, distributori, operatori delle forze dell'ordine discuteremo dei problemi del settore.

L’origano vero? Un terno al lotto per gli inglesi

Uno studio dell’Istitute for Global Food Security ha trovato che in un campione su quattro venduto dai supermercati inglesi si trovano foglie di ulivo e mirto al posto della costosa spezia. E in Italia?

Mozzarella di bufala, senza segreti

Un test su 19 grandi marchi venduti dai supermercati italiani. È il servizio di apertura del numero di agosto de il Test, in edicola da giovedì 23 luglio. Che fa luce sulle tante, troppe sofisticazioni su uno dei gioielli del made in Italy