lunedì, 26 Luglio 2021

Tag: pesce

TOSSINFEZIONI

Cibo e caldo: l’accoppiata pericolosa. Le regole per evitare tossinfezioni

Circa 3 tossinfezioni su 4 si originano in casa, nella stragrande maggioranza dei casi per la preparazione troppo anticipata dei pasti, poi per conservazione a temperatura ambiente dei cibi o per raffreddamento inadeguato. Vediamo una breve lista delle più frequenti e dei comportamenti sbagliati che possono originarle.
METALLI PESANTI

I francesi contaminati da metalli pesanti e l’Agenzia sanitaria invita a...

Arsenico, cadmio, cromo, rame, nichel, mercurio... Nell'organismo di ogni francese sono stati trovati questi metalli pesanti tossici in una ricerca dell'Agenzia sanitaria. Le fonti? L'esposizione alimentare, principalmente per il consumo di pesce, ma anche tabacco e cereali per la prima colazione
PESCE

Fresco, congelato, d’allevamento e fresco: lo sai che pesci pigliare?

Comprarlo dal pescatore sulla battigia è la scelta giusta? Quello di allevamento è meno salutare del fresco? Non c'è stagione per i prodotti ittici... Il professor Alberto Ritieni ci svela i Miti alimentari sul pesce

La ricerca internazionale, percentuali preoccupanti di etichette fraudolente nel pesce. Dentice,...

Un'analisi del Guardian Seascape di 44 studi recenti su oltre 9.000 campioni di frutti di mare provenienti da ristoranti, pescherie e supermercati in più di 30 paesi ha rilevato che il 36% era etichettato in modo errato, esponendo il consumatore a frodi ai prodotti ittici su vasta scala globale. Dei 130 filetti di palumbo acquistati da mercati ittici e pescivendoli italiani, i ricercatori hanno riscontrato un tasso di etichettatura errata del 45%, con specie di squalo più economiche
PESCE FRESCO

Il pesce fresco dal pescatore? C’è chi si organizza in nome...

I pescatori hanno visto chiudere hotel, ristorazione e cathering. E si sono organizzati rivolgendosi direttamente al consumatore per vendere il pesce on line o al telefono. Ecco chi ci prova, da Santa Margherita Ligure a Viareggio, da Roma al Trasimeno. Cercando di conciliare km0 e sostenibilità
CRUDO

Crudo, cotto o marinato: scegliere senza rischiare la salute

La rubrica settimanale del professor Ritieni si occupa questa volta della passione, dilagante per il cibo crudo. Quando ci si guadagna davvero e quando, invece, si corrono rischi anche seri per la nostra salute

Infarto e ictus: gli errori a tavola che ci mettono a...

Uno studio su 200mila tra uomini e donne conclude che chi consuma alimenti pro-infiammatori ha il 46% di rischio in più di malattie cardiache e il 28% in più di ictus. Abbiamo cercato di capire dagli esperti quali sono questi alimenti che ci mettono in pericolo e quali quelli invece che possono difenderci.

Dopo il pesce tocca ai frutti di mare: il mare avvelenato...

Ad agosto era scattato l'allerta degli scienziati sul pesce, con alti livelli di metalli pesanti. Oggi è la volta dei frutti di mare, contaminati da E. Coli, Listeria monocytogenes e Vibrio vulnificus.

Covid nel pesce surgelato, la Cina blocca importazione dal Brasile

Dopo una partita di pollo sospetto ad agosto, la Cina blocca adesso il pesce congelato proveniente dall'estero. L'accusa questa volta riguarda il prodotto importato dal Brasile, su cui sono state trovate tracce di Covid-19. L'interruzione delle importazioni è riservata solo all'azienda titolare di quella partita, ed è valida per una settimana

Dalla Sicilia parte Ri-Pescato: dal mercato illegale del pesce al mercato...

Viene presentato oggi un progetto nazionale innovativo che prende il via in Sicilia: recuperare e lavorare il pesce sequestrato per distribuirlo a enti caritatevoli. Eliminando uno spreco ma senza cedere all'illegalità

Una dieta equilibrata può prevenire problemi all’udito

Seguire una dieta sana può essere un altro modo per prevenire la perdita dell'udito. Lo dicono alcuni studi recenti, passati in rassegna da Consumer Reports. Secondo Enrique Perez, otorinolaringoiatra presso il Mount Sinai Hospital di New York City: "È chiaro ora che la dieta è un fattore, insieme ad altri problemi come l'inquinamento acustico, l'età, alcuni tipi di farmaci e persino alcune condizioni mediche come il diabete".

L’etichetta Msc garantisce davvero una pesca sostenibile?

Secondo la ricerca pubblicata dall'Ong Bloom condotta con la New York University (Stati Uniti) e Dalhousie (Canada), il Marine stewardship council, il marchio di certificazione della pesca sostenibile probabilmente più utilizzato al mondo andrebbe soprattutto alla pesca industriale, a forte impatto. Msc replica: "Qualunque sia l'attrezzatura e le dimensioni della barca, l'importante per noi è che la pesca sia gestita e utilizzata in modo da rispettare l'ambiente"