martedì, 19 Ottobre 2021

Tag: lavoratori

CARNE LAVORATORI

Sfruttamento e subappalti: il lato oscuro dell’industria della carne

Un'inchiesta del Guardian svela un sistema basato su prezzi bassi e precarietà del lavoro. Enrico Somaglia, Federazione europea dei sindacati dell'alimentazione: "Bisogna vietare il subappalto"

Indennità di quarantena Covid, governo e Inps non hanno ancora trovato...

E alla fine, tra tutte le urgenze del governo, non c'è quella che riguarderà nei mesi a venire tantissimi lavoratori: i fondi per sostenere la quarantena precauzionale di chi rimane a casa essendo venuto a contatto con una persona positiva. Fino ad agosto, infatti, l'Inps copriva economicamente, come giorni di malattia, quelli passati a causa anche di chi, rispettando quanto impone la legge, rimane a casa per almeno 10 giorni da un contatto positivo.

Quarantena fiduciaria, l’Inps non copre più i costi. Per i giorni...

Da ora in poi, dunque, a meno di un intervento del governo, nonostante la legge imponga 10 giorni di isolamento domiciliare per chi ha avuto un contratto stretto con un positivo, lo stato non rimborserà al datore di lavoro questi giorni come fa con i normali giorni di malattia. Cresce il rischio che il lavoratore per non rimetterci di tasca propria, menta sui contatti, e vada a lavoro
amazon

Amazon Italia, le storie del primo sciopero nazionale: “Mi sono infortunata...

Il 22 marzo è la data scelta dai lavoratori di Amazon Italia per incrociare per la prima volta le base con uno sciopero unitario nazionale: 40 mila lavoratori distribuiti in 122 siti, il primo al mondo dell’intera filiera

Il rapporto: i 4 big della carne hanno esposto i...

Secondo il rapporto, pubblicato da KnowTheChain - campagna condotta da Humanity United, Business & Human Rights Resource Center, Sustainalytics e Verité - le quattro più grandi aziende di carne del mondo "non riescono a intraprendere azioni di base" per proteggere i lavoratori

Amnesty International: Amazon ostacola il diritto al sindacato dei dipendenti

"In base alle prove raccolte negli ultimi mesi, Amazon sta ostacolando i diritti dei lavoratori a organizzarsi e sta investendo ingenti risorse nel controllo dei lavoratori e della presunta “minaccia” di una potenziale attività sindacale", la pesante accusa arriva da Amnesty international, che chiede all’azienda di e-commerce di rispettare i diritti dei lavoratori, in particolare quello di costituire sindacati e di iscrivervisi. Amnesty nel denunciare le cattive pratiche, elenca i casi più eclatanti
amazon

Australia, Amazon accusata di controllare i dipendenti sindacalizzati

Amazon Australia afferma di aver rimosso gli annunci di lavoro per gli analisti che monitoravano le "minacce di organizzazione del lavoro contro l'azienda" perché non erano descrizioni accurate del ruolo. Troppo tardi, la polemica è partita visti anche le annoso accuse di comportamenti anti-sindacali.

Lush è davvero così etica come promette?

L'azienda internazionale al centro di un'inchiesta del Guardian che ha raccolto testimonianze dei suoi lavoratori australiani. Le accuse fanno rumore: condizioni di lavoro pesanti e poco etiche

Automobili, il business della sanificazione anti-coronavirus

L'emergenza coronavirus può anche essere l'occasione per gonfiare i costi di un'attività di manutenzione senza giustificati motivi? È il dubbio che sorge spontaneo verificando quando raccontato al Salvagente da Loredana Goglia, una lettrice che ci scrive cosa le è successo in una concessionaria Opel. Il business della sanificazione fa gola al settore delle auto, come conferma un'iniziativa di un gruppo francese

Amazon: “Presto nostri laboratori dove fare i test per il Covid-19...

Amazon ha annunciato che costruirà il proprio laboratorio di test coronavirus per monitorare la salute del proprio personale, dopo che casi di Covid-19 sono stati segnalati in oltre 50 strutture di Amazon negli Stati Uniti, e anche uno nella struttura di Passo Corese, vicino Roma. I sindacati: "Ben venga, purché sia una misura aggiuntiva alle altre messe in campo, che in Italia vanno migliorate".

Dalla pizzeria al supermercato, l’algoritmo aspira a farla da padrone

Controllano i dipendenti di pizzerie e steackhouse, ma anche le scelte dei clienti in negozi di abbigliamento e supermercati. E in qualche caso compilano da soli la lista della spesa e si organizzano per decidere cosa dobbiamo mettere nel carrello. Sono gli algoritmi che in molti, da Wallmart con Google, da Zara a Outback Steakhouse, stanno sperimentando

Garante privacy: no alla “gogna” sul posto di lavoro

Nella bacheca aziendale di una cooperativa toscana venivano esposte le foto dei lavoratori e un emoticon con il giudizio sull’attività svolta