mercoledì, 22 maggio 2019

Tag: ipa

L’aria che tira? Ecco chi (e come) ha deciso di misurarla...

Si diffonde in molte città italiane la rete di cittadini che si organizzano per le analisi sugli inquinanti attraverso gli impianti di rilevazione low cost. È la "citizen science" che a volte aiuta (e molto) anche quella ufficiale

Integratori alimentari, richiamati Ginkgo Simul e Biogin per rischio chimico

Il ministero della Salute ha pubblicato il provvedimento che riguarda due lotti per presenza Ipa, Idrocarburi policiclici aromatici, sopra i limiti di legge

Pannolini “contaminati”, il governo francese convoca i produttori

Diossine, furani, alcuni Ipa e Pcb: la presenza di questi contaminanti rilevati da uno studio dell'Anses ha sollevato uno scandalo tanto che l'esecutivo di parigi ha dato alle aziende produttrici due settimani di tempo per dettagliare il piano di azione e migliorare la sicurezza per i bebé

Una nuova legge per il biologico italiano (con qualche schizzo di...

Parte alla Camera la discussione della norma che vuole, giustamente, promuovere la trasformazione al bio delle aziende agricole del nostro paese. E creare un marchio "made in Italy". Il Movimento 5 Stelle che l'annuncia è dunque pronto al passo indietro sui fanghi tossici ammessi in agricoltura che impedirebbero la conversione per chissà quanti anni?

Fermiamo i fanghi tossici per noi e il made in Italy....

Il presidente della storica associazione dei consumatori Emilio Viafora firma la nostra richiesta di un passo indietro da parte del governo e spiega: "È la più scandalosa operazione di inquinamento del territorio e dell’ambiente che mai sia stata varata dal Parlamento"

Fanghi tossici nei campi: Ferroni (Wwf): “Aprono le porte a una...

Il responsabile Agricoltura & Biodiversità Wwf Italia firma la petizione del Salvagente e spiega come la norma faccia l'interesse di chi gestisce la depurazione non dei cittadini e dell'ambiente. Ma non solo: perché Coldiretti, Cia e Confagricoltura stanno in silenzio, si chiede? E il Wwf chiede correzioni alla legge

Ftalati, contaminato un quinto dei giocattoli in vendita in Europa

I risultati emersi da un'attività di sorveglianza del mercato che ha coinvolto 17 paesi membri. Nessuna contaminazione di piombo, cadmio o stagno

Salamino affumicato richiamato per Ipa e benzoapirene oltre i limiti

Nei giorni in cui la nostra inchiesta, nel numero in edicola, lancia l'allarme sui pericoli dell'affumicatura e delle sostanze cancerogene che può portare con se, un richiamo di un prodotto tipico altoatesino conferma come il rischio sia diffuso

Cosa si nasconde nel salame ungherese? Il nostro test in edicola

Nel nuovo numero abbiamo analizzato 8 campioni (da Coop a Simply, da Negroni a Citterio, fino a Beretta, Lidl e altri) per cercare metalli pesanti, Ipa, diossine, nitriti e nitrati. E molti prodotti sfiorano le soglie di sicurezza. Colpa dell'affumicatura?

Tazze termiche, un acquisto di stagione con troppe sorprese

Il mensile svizzero Bon a Savoir ha messo a confronto 12 contenitori, anche marchi noti come Starbuck, Nespresso, McDonald's e Ikea. Non tutte sono state promosse: alcune, come quella Ikea, sono "cadute" sulla prova che ha misurato l'isolamento termico, altre, come quella di McDonald's sono state bocciate per il contenuto di cadmio.

Top cucina e lavelli in quarzo sintetico: sono pericolosi?

In Francia un test choc mostra livelli molto alti di metalli pesanti, ftalati e Ipa. E mette sotto accusa questi materiali molto usati e venduti anche da noi. Ecco le analisi che hanno dato origine all'allarme e la reazione dei big del settore, come Silestone.

Ritirati i bastoncini di incenso Hem (e non è la prima...

La segnalazione presente nel Rapex, il sistema di allerta rapido europeo, riguarda 6 tipologie di prodotto che rischiano di rilasciare nell'aria sostanze nocive come benzene e toluene. Nel 2009 l'azienda fu interessata da un analogo richiamo dal mercato