venerdì, 19 ottobre 2018

ftalati

Sostanze chimiche, 1 su 3 in Europa non conforme alla normativa

A rendere pubblica questa statistica è l'Environmental European Bureau (Eeb) sulla base di uno studio triennale dell'Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio (Bfr) e dell'Agenzia tedesca dell'ambiente (Uba). Secondo l'Eeb, le industrie produttrici non hanno fornito dati a norma di regolamento sull'impatto ambientale e sulla salute. Tra queste, bisfenolo A e ftalati, ampiamente usati negli imballaggi alimentari.

I pediatri Usa: niente insaccati in gravidanza e contenitori di plastica...

Le linee guida della American Academy of Pediatrics (67mila pediatri associati) chiedono ai medici di famiglia di sconsigliare le carni trasformate alle donne incinte e il contatto tra plastica e cibi nei primi anni di vita. E rilancia il rischio per i bambini dei tanti interferenti endocrini che finiscono nei cibi, con alcune semplici raccomandazioni. Ecco quali

“Detergenti più puliti”, Ue mette al bando gli interferenti endocrini

Dal 7 giugno, i nuovi disinfettanti e detersivi immessi sul mercato, i cosiddetti biocidi, non potranno più contenere sostanze come triclosan, ftalati, parabeni, bisfenoli, sostanze capaci di alterare il sistema ormonale umano

Ftalati, contaminato un quinto dei giocattoli in vendita in Europa

I risultati emersi da un'attività di sorveglianza del mercato che ha coinvolto 17 paesi membri. Nessuna contaminazione di piombo, cadmio o stagno

19 contaminanti su 23 trovati nel latte materno: la ricerca choc...

Una équipe di ricercatori statunitensi ha cercato 23 sostanze chimiche nel latte donato da un gruppo di mamme. E ha trovato tracce di 19 contaminanti su 23: in particolare ftalati, pesticidi come il clorpirifos, insetticidi come la permetrina

Bavaglini “sporchi”: il nostro test in edicola a caccia di ftalati

Abbiamo portato in laboratorio 16 bavaglini valutando la presenza dei discussi "plastificanti" ma anche di metalli pesanti, ammine aromatiche e coloranti. Il livello di qualità è alto ma ci sono anche bocciature. TUtti i risultati nel nuovo numero

Giocattoli, cuoio e bigiotteria: la roulette russa delle sostanze pericolose

L'Echa, l'Agenzia europea dei prodotti chimici, ha appena pubblicato i risultati dei controlli condotti in 27 paesi europei. Sorprendenti i dati sui giocattoli: uno su 5 contiene ftalati vietati, ma anche bigiotterria con metalli pesanti e pelle con Cromo VI meritano attenzione. L'origine degli articoli pericolosi? Nel 40% dei casi è sconosciuta

Interferenti endocrini, Francia contro Bruxelles: “Rischi elevati ma Ue fa poco”

In un documento riservato il governo di Parigi accusa Bruxelles di "non prendere in giusta considerazione" gli effetti di queste sostanze che, presenti in cosmetici, contenitori alimentari, giocattoli, vestiario, sono capaci di alterare il sistema ormonale e danneggiare la riproduzione

Ftalati troppo elevati, il ministero della Salute ritira la bambolina “Adorn...

I lavoratori hanno evidenziato livelli preoccupanti di Deht, dannoso per il sistema riproduttivo

Il materasso per la culla? Può rilasciare vapori di 30 composti...

I consigli Ewg: evitare la schiuma di poliuretano, fonte dei composti organici volatili. Nel nostro paese come sigillo di garanzia c'è il marchio @consorziomaterassi

Le 5 sostanze chimiche da evitare in casa

Dai materassi ai detersivi fino alle fragranze utilizzate per profumare gli ambienti. Le sostanze chimiche entrano nelle nostre case da diverse fonti ma un modo per difendersi esiste. Innanzitutto bisogna sapere quali sono e in quali prodotti sono contenuti. ecco la lista

Scuola, come scegliere i materiali didattici non tossici

Il magazine francese 60 millions ha stilato una guida per scegliere bene colle, correttori, gomme, quaderni, taccuini e diari