mercoledì, 20 febbraio 2019

Paolo Moretti

229 ARTICOLI 0 Commenti

Come ti vendo un depuratore d’acqua con un gioco di prestigio

In realtà si potrebbe tranquillamente parlare di imbroglio. E i modi per raggirare i potenziali clienti sono tanti. Gli ultimi? Spacciare l'apparecchio come gratuito (tranne vedere apparire i costi al momento del contratto) e quello di presentarlo come dispositivo medico detraibile (una possibilità che scompare con altrettanta rapidità)

Una lavastoviglie che dura più di dieci anni? Ecco i marchi...

Consumer Reports ha stilato una classifica delle lavastoviglie che hanno resistito di più senza guastarsi sulla base di oltre 72mila segnalazioni, consentendo di individuare i marchi più affidabili e con il maggior grado di soddisfazione degli utenti. Ecco chi vince e chi perde

Catene da neve: le 5 davvero a prova di inesperto

KTip, giornale dei consumatori svizzeri, ha valutato i risultati dei test internazionali di riviste esperte, come il TCS (Touring club svizzero), l'austriaca "Konsument" e la tedesca "Auto Bild" e selezionato le cinque catene da neve davvero user-friendly. E le ha messe alla prova. Ecco le promosse

Il punto debole dei cavi di ricarica degli smartphone

Irrimediabilmente siamo costretti a cambiarli per l'usura della parte di cavo più vicina all'usb o all'attacco al telefono. Eppure basterebbe poco per renderli più duraturi. Un test svizzero ha messo alla prova 15 modelli diversi, compresi quelli originali Samsung e Apple. E...

Il soffione che rende l’acqua alcalina e pura? Ma non scherziamo

Venduto in Italia, sul web e nei negozi e all'estero, il soffione promette grazie a sfere mineralizzate con ioni negativi acqua purificata che non secca la pelle e i capelli. Promesse da marinaio difficili da mantenere

Il riconoscimento facciale sullo smartphone? Si imbroglia facilmente

Una rivista dei consumatori ha messo alla prova questo sistema di "sicurezza" su 66 smartphone: alla metà è bastata una fotografia del proprietario per sbloccarsi. Ecco i modelli che sono stati "raggirati" facilmente

L’accordo sporco dei costruttori per far pagare cari i finanziamenti auto

L'Antitrust scopre un’intesa unica, complessa e continuata per lo scambio di informazioni sensibili relative a quantità e prezzi, anche attuali e futuri. L'obiettivo? Niente concorrenza e tassi più alti per i clienti. La denuncia, partita da Mercedes e Daimler ha coinvolto tutti i costruttori e le associazioni delle finanziarie, portando a una multa di 678 milioni

Ordina, prova e poi paga solo quello che tieni. La mossa...

Ancora più facile fare acquisti di vestiario e scarpe online: si possono ordinare più taglie e si paga (posticipato) solo quello che si tiene. Il resto lo si manda indietro gratuitamente. È il nuovo sistema di pagamento adottato da Zalando

BluePanorama e la tassa odiosa sul nome del passeggero

Ancora una segnalazione su quella che appare come una vecchia (e scorretta) pratica dell'operatore low cost: il sistema di prenotazione taglia le ultime lettere del nome del passeggero e al banco gli richiedono il cambio nome: 55 euro. Sarebbe ora che Enac e Antitrust intervenissero

Puntuale come le tasse, arriva la stangata sul gas

Ancora una volta ad aumentare, di inverno, è la bolletta del gas con un +2,3% che peserà sui conti delle famiglie e che è legato, spiega l'Autorità, alle oscillazioni dei prezzi. Stabili le bollette elettriche

Rimborsi per disservizi aerei sul web: sono davvero tutti gratis?

Si chiamano claim companies e sono le società che seguono i passeggeri aerei che hanno subito un disservizio e hanno diritto a un rimborso. Si pubblicizzano come un servizio gratuito ma non tutte lo sono davvero. E l'Unc chiede all'Antitrust che faccia chiarezza

Lol.travel sanzionata dall’Antitrust: il prezzo dei voli aumentava “all’ultimo click”

Oltre a far comparire nelle ultime schermate i supplementi che cambiavano il prezzo presentato all'inizio, il portale offriva solo un numero di telefono a tariffazione maggiorata nei contatti. E l'Agcm lo ha sanzionato per 150mila euro