lunedì, 10 dicembre 2018

facile.it

Simulazione del mutuo online: come confrontare i mutui per l’acquisto di...

Se l'obiettivo è quello di comperare una nuova abitazione o ristrutturare quella che abbiamo, il mutuo è spesso l'unica possibilità. Ma come scegliere il più conveniente e farsi un'idea di quanto pagheremo negli anni. I simulatori sono un ottimo strumento. Una guida per usarli al meglio e senza errori

Ristrutturazione casa, meglio mutuo o prestito? 10 consigli per scegliere e...

quando conviene scegliere l’una o l’altra tipologia di finanziamento e come fare per evitare di pagare più del dovuto? Facile.it ha stilato dieci consigli a partire dall'analisi di 83.506 richieste di mutui o prestiti arrivate al portale

Risparmio, il desiderio degli italiani: “Tagliare la bolletta della luce”

Secondo una ricerca commissionata da Facile.it ben 32 miloni di consumatori cercano di ridurre le spese domestiche: hanno imparato a ridurre la Rc-auto ma ora vogliono pagare di meno per le fatture energetiche. Aperto a Roma il primo negozio "fisico"

Auto, 13milioni di veicoli circolano senza revisione. Ecco cosa si rischia

Il dato emerge da un'analisi di Facile.it: "Se si restringiamo il dato alle sole vetture private le irregolari sono oltre 7,4 milioni". In caso di incidente? L'assicurazione non paga. Non solo: tra multe e fermo del mezzo, i rischi a cui si va incontro

In Italia circolano 4,5 milioni di auto Euro 0: mantenerle costa...

Sono le più inquinanti in assoluto, e sono tante per le strade italiane, nonostante l'Unione europea ne abbia vietato l'immissione in commercio già nel 1992. Inquinano, consumano di più e anche l'Rc Auto, a sorpresa risulta più esosa dei modelli più recenti

Rc-auto tornano a salire i costi delle polizze: +3,5% in sei...

Secondo l'Osservatorio di Facile.it dopo un anno di "stasi" i premi assicurativi hanno subito un rincaro consistente arrivando a febbraio 2017 a un importo di 530 euro

Risse al volante, le donne sono le più litigiose

Secondo un studio di Facile.it, nel corso dell’ultimo anno sono 20.9 milioni gli italiani che hanno litigato per motivi di viabilità per un totale di 51 milioni di litigi su strada. La mancata precedenza è il motivo più ricorrente per cui si perdono le staffe. Ad essere più litigiose, è emerso dall’analisi, sono le donne e i residenti nel Sud o nelle isole. .