martedì, 4 Agosto 2020

Tag: diritti dei consumatori

bonus vacanze

Coronavirus, ho pagato la caparra all’hotel per una vacanza. E ora?

Ci scrive una lettrice che aveva pagato, assieme ad amici, la caparra per un hotel per il 20 marzo. Con gli obblighi attuali non potrà viaggiare ma l'albergatore gli propone solo uno sopostamento entro aprile. È corretto? Ci aiuta Carmelo Calì, Responsabile nazionale trasporti e turismo di Confconsumatori

Sky mi cambia le carte in tavola, come posso reagire?

Un cliente di Sky si trova a pagare più di quanto concordato in fase di contratto con il call center. Chiede la registrazione vocale di quanto gli era stato promesso ma l'operatore fa orecchie da mercante. Cosa fare in questi casi? Ci aiuta Valentina Masciari di Konsumer Italia

“Se lo regali, noi te lo regaliamo” parte oggi la campagna...

Quest’anno Il Salvagente RADDOPPIA i regali di Natale dei suoi lettori! Chi dona un anno di abbonamento Premium del Salvagente a qualcuno a cui vuol bene riceve gratuitamente un anno di abbonamento Premium! E se è già abbonato...

Cambio operatore ma continuano ad arrivare le bollette. Quali sono i...

Una lettrice abbandona Wind inviando una raccomandata ad aprile, ma l'operatore cessa il contratto solo ad agosto, continuando nel frattempo a inviare bollette. Possibile? No, ci spiega Valentina Masciari di Konsumer Italia, i diritti dell'utente stabiliscono tempi più rapidi. Ecco quali

Il cambio contatore salta due volte: ho diritto a un indennizzo?

L'Italgas fissa per due volte l'appuntamento per il cambio contatore e poi non si presenta. Due giornate ad attenderla invano. Il nostro lettore chiede un indennizzo ma il distributore lo nega. E ha torto...

“Un presente che è già futuro”. In corso il Congresso nazionale...

Un importante appuntamento per fare il punto sul delicato ruolo che rivestono le associazioni dei consumatori in una fase storica complessa, attraversata da profondi e repentini mutamenti, caratterizzata sempre di più da concentrazioni di potere e crescita delle disuguaglianze

Ariston perde il pelo ma non il vizio di escludere la...

Dopo che nel 2017, quando faceva parte del gruppo Whirlpool, fu graziata dall'Agcm per gli impegni presi di rendere più corretto il suo comportamento sulla garanzia, l'azienda, come segnala un nostro lettore, esclude le sue responsabilità senza neppure controllare una lavastoviglie con evidenti difetti