venerdì, 7 Agosto 2020

Tag: deforestazione

deforestazione

Il colosso della carne Jbs legato alla deforestazione, le nuove prove...

"Nuove prove sembrano collegare JBS, la più grande azienda di carne del mondo, al bestiame fornito da una fattoria dell'Amazzonia brasiliana che è sanzionato per deforestazione illegale". A dirlo è il quotidiano inglese The Guardian che ha condotto un'inchiesta insieme a Réporter Brasil, e the Bureau of Investigative Journalism.
deforestazione

Ue-Mercosur a rischio: 1/5 di soia e carne dal Brasile è...

A dirlo è un nuovo studio pubblicato sulla rivista Science, secondo cui il 18-22% di soia e il 17% di carne bovina che arriva dall'altra sponda dell'Atlantico ha drammatiche conseguenze sull'ambiente. In Europa cresce l'opposizione, anche da parte dei governi, alla ratifica dell'accordo commerciale

Olio di palma, deforestazione made in Italy

Non solo biscotti. Il 70% dell'olio di palma che importa il nostro paese viene utilizzato per fini energetici con un grave danno per le principali foreste tropicali. Per questo motivo Legambiente ha inviato al governo precise proposte di emendamenti al disegno di legge sul recepimento della nuova direttiva rinnovabili, attualmente in discussione al Senato, affinché pongano fine al più presto all’“inganno verde”

Il trattato Ue-Mercosur aumenterà la deforestazione in Amazzonia? 

Ecco perché trattato di libero scambio tra Unione Europea e i Paesi del Mercosur può avere gravi ripercussioni sulla distruzione dell’Amazzonia e di altre foreste tropicali sudamericane

Wwf: su olio di palma responsabile dieci anni di promesse non...

Le grandi aziende alimentari sono in ritardo sui loro impegni per eliminare i danni ambientali causati dalla catena di approvvigionamento di olio di palma. A dirlo è il Wwf che ha pubblicato un duro report, "Palm Oil Buyer Scorecard", in cui accusa gli attori della filiera in oltre 100 paesi di aver sprecato un decennio in promesse non mantenute. Oltre a Ferrero, analizzata anche Unigrà, altra azienda italiana.
deforestazione

L’inchiesta di Greenpeace: ecco come arriva in Europa la soia che...

Con la nuova indagine Under_fire, Greenpeace ha dimostrato che due giganti comne Cargill e Bunge - che forniscono la soia agli allevamenti europei - continuino ad avere legami con un'azienda responsabile di violazioni sistematiche dei diritti umani e deforestazione

Cacao, Mars e Fairtrade guidano coalizione su diritti e ambiente: l’Ue...

I tre grandi produttori Barry Callebaut, Mars Wrigley e Mondelēz International, insieme a The Voice Network, Rainforest Alliance e Fairtrade hanno fatto in una dichiarazione congiunta in cui chiedono la revisione della legislazione in linea con i principi guida delle Nazioni Unite su imprese e diritti umani. Nei paesi produttori, infatti, molto spesso è difficile un controllo reale del rispetto delle regole, grazie anche alla negligenza delle multinazionali

L’olio di palma? Sparito dalle merendine ora finisce nei serbatoi dei...

In Italia nel 95% del gasolio c’è un po’ di olio di palma. Così la causa di gran parte della deforestazione delle foreste del Borneo sparita dagli alimenti continua a nascondersi nei nostri rifornimenti. Una petizione di Legambiente chiede di non finanziarlo più con sussidi e fermarne l'uso

Deforestazione, come McDonald’s e Nestlé contribuiscono ai roghi in Amazzonia

La ong ambientalista Mighty Earth spiega che la distruzione per ingrandire e rinnovare pascoli e piantagioni (i roghi servono anche a bruciare coltivazioni precedenti) è funzionale al business delle grandi compagnie internazionali. Qualche nome? McDonald’s, Walmart/Asda, Carrefour, Nestlé, Burger King e Sysco

Deforestazione, per tutelare l’Amazzonia H&M rinuncia alle pelli brasiliane

Il colosso della moda low cost ha spiegato in una nota che la sospensione sarà in vigore "fino a quando non ci saranno sistemi di controllo credibili che dimostreranno che la pelle non contribuisce al danno ambientale in Amazzonia"

Greenpeace: le foreste sono minacciate dalla produzione mondiale di materie prime

Dal 2010, la produzione e il consumo di prodotti agricoli legati alla deforestazione – tra cui carne, soia, olio di palma e cacao – sono aumentati vertiginosamente e continuano ad aumentare

Ue: “Non mettete olio di palma nei vostri motori”

È accusato di deforestazione per questo Bruxelles propone di vietarlo nei biocarburanti dal 2021. La Francia ha già approvato una legge e anche l'Europarlamento ne chiede la stop. Ma le Ong ambientaliste sono critiche: "Si offrono ancora troppo scappatoie alle multinazionali che disboscano in Malesia e Indonesia"