lunedì, 17 dicembre 2018

ceta

Ceta, la denuncia: “Ad aprile vertice tra Canada, Efsa e Ue...

L'accusa nasce da un report del movimento Stop Ttip e Ceta: "Il 28 aprile a Parma dove ha sede l'Efsa, rappresentanti di Ottawa e Bruxelles hanno valutato 'processi di approvazione per prodotti biotecnologici efficaci'" ovvero più veloci e meno garantisti per il consumatore

Accordo Ue-Giappone, cosa cambia: via libera a Parmesan e rischio Ogm

Nonostante le proteste delle associazioni ambientaliste e dei rappresentanti del comparto agricolo, il Jefta, il trattato di libero commercio tra Unione europea e Giappone, è stato firmato. Meno eccellenze tutelate e meno controlli alla dogana in arrivo. Il fronte di opposizione si sposta adesso sul Ceta, il trattato con il Canada, che può ancora essere fermato in Parlamento

Glifosato, crolla l’import di grano dal Canada. La scelta di Barilla...

Dopo Barilla molti altri produttori di pasta italiani hanno deciso di ridurre - se non azzerare - l'approvvigionamento di materia prima canadese a causa degli elevati residui del temibile erbicida

Ceta, al via tavolo “segreto” Ue-Canada: in gioco limiti pesticidi e...

Inizia la discussione del comitato blindato, che come rivelato da un documento segreto trapelato, può indebolire le norme su glifosato e la sicurezza alimentare. La campagna Stop Ceta: "I nuovi parlamentari italiani e gli eurodeputati chiedano trasparenza"

Ceta, consumatori: “No all’approvazione prima dello sciogliemento delle Camere”

Adusbef, Federconsumatori, Movimento Consumatori insieme a Cgil, Coldiretti, Greenpeace, Legambiente e tante altre associaizioni chiedono che sia il nuovo Parlamento a decidere sul trattato di libero scambio Italia-Canada

Il Ceta delude anche i marchi “tutelati” come il Parmigiano e...

L'accordo di libero scambio Ue-Canada, secondo Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano, "dà vantaggi ma non funziona". Intanto Foodwatch avverte: "Il salmone Ogm autorizzato da Ottawa può finire sulle tavole europee"

Ceta, l’accordo in vigore provvisoriamente ma le proteste non si fermano

Dalle 12 di oggi è previsto un twitter storm per chiedere ai gobverni di non procedere con la ratifica del trattato di libero scambio. Tra hashtag per far sentire la propria voce: #StopCETA #SevotiCETAnontivoto #CETAfuoridalSenato

Ceta voto finale al Senato e i rischi per i consumatori

Domani inizia la discussione al Senato sull'accordo di libero scambio Ue-Canada. Dal grano al glifosato al made in Italy calpestato: ecco i motivi per cui il trattato è contestato

Pasta, il Canada contraria all’indicazione d’origine in etichetta

Il governo di Ottawa vuole chiarimenti dall'esecutivo italiano perché teme che la maggiore trasparenza per i consumatori si traduca in un calo delle esportazioni di grano

Ceta, ecco le eccellenze made in Italy penalizzate dall’accordo

Entrerà in vigore provvisoriamente il prossimo 21 settembre. La lista dei prodotti a denominazione protetta esclusi dalla tutela è molto lunga: si va dal pomodoro San Marzano, al pane di Altamura passando per il pesto genovese

Glifosato e micotossine: perché il Ceta minaccia la nostra pasta

L'erbicida molto usato in Canada e l'elevata presenza di muffe nel frumento canadese agiscono come due "trojan" nella nostra filiera mettendo sempre più a rischio la qualità degli spaghetti che portiamo in tavola. Non vale la pena correre questi pericoli per un accordo commerciale

Ceta, in piazza Montecitorio la protesta di Coldiretti

Associazioni dei consumatori, sindacati e organizzazioni ambientaliste protestano contro la ratifica del trattato di libero scambio con il Canada. A rischio il made in Italy e la salute dei cittadini italiani