mercoledì, 28 Settembre 2022

Tag: tumore

PROTESI

Ritirate in tutta Europa le protesi al seno Allergan per il...

Già nel 2017 la Fda americana aveva costatato un'incidenza anomala di rari tumori al seno in chi aveva istallato una protesi testurizzata. Ora è arrivato il provvedimento dell'Autorità sanitaria francese e il ritiro dell'azienda che ha deciso di non richiedere il rinnovo del marchio CE, appena scaduto

Studio su oltre 16mila casi dal 1980: i telefonini non causano...

"I tassi di tumori cerebrali sono rimasti piuttosto stabili nei decenni e non sono aumentati tipi specifici di tumori cerebrali". A dirlo è lo studio, guidato dall'Australian Radiation and Nuclear Safety Agency (Arpansa) e pubblicato sulla rivista BMJ Open.

Il cibo anticancro esiste davvero? Sì, ma…

Quali sono gli alimenti che possono a pieno titolo definirsi preventivi? E quali dovremmo inserire (o riscoprire) nella nostra dieta per migliorare la salute? Cibi antiinfiammatori esistono davvero, ma non è detto che siano sempre quelli di gran moda
PROTESI

Protesi al seno, chirurghi inglesi: “Rischio linfoma, bisogna informare le donne”

Tra i possibili effetti collaterali della chirurgia al seno c'è quello di sviluppare un tipo di linfoma non Hodgkin, il Bia-Alcl, associato agli impianti, ma spesso le pazienti non ne sono a conoscenza
GLIFOSATO

Glifosato e cancro: Monsanto sapeva e ha taciuto i pericoli

Con queste motivazioni una giuria di un tribunale di San Francisco ha condannato la multinazionale dei pesticidi e degli Ogm a pagare un risarcimento di 290 milioni di dollari a un giardiniere colpito da un tumore linfatico proprio a causa dell'uso degli erbicidi

Il ministro dell’ambiente Costa al Salvagente: “Indaghiamo su tutte le terre...

Generale di brigata dell’Arma dei Carabinieri, ha trascorso una vita con la divisa della Forestale a scavare nella Terra dei Fuochi, a cercare discariche abusive e a fare i conti con le ferite dell’ambiente e i drammi di chi quell’ambiente malato lo vive, lo respira e lo mangia persino. Il ministro risponde alle domande del Salvagente sui risultati dello Studio Sentieri che ha accertato percentuali di morti per tumore anomale in diverse aree italiane
GLIFOSATO BAYER

Usa, glifosato e cancro: martedì al via il primo processo contro...

Il processo potrebbe aprire la strada agli altri 4mila che accusano la multinazionale americana di non aver informato sui rischi dell'utilizzo dell'erbicida che nel 2015 l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato come "cancerogeno per l'uomo"
PHILIP MORRIS OMS

Cassazione respinge richiesta risarcimento di tabagista malato: “Fumare è scelta...

Il tabagismo rappresenta la seconda causa principale di malattie cardiovascolari e contribuisce, per esposizione diretta e indiretta, al 12% delle morti per malattie cardiache. I dati vengono diffusi dall'Oms in occasione del World no tobacco day. In Italia una sentenza richiama i fumatori alle loro responsabilità

Alimentazione anti-cancro e cure fai da te: nasce il sito antibufale...

Si chiama www.tumoremaeveroche.it e contiene 400 bufale (che sicuramente cresceranno nel tempo) solo su presunte cure alimentari e 175 su altrettanto presunte terapie alternative.

L’aspirina previene gli infarti…ma attenzione agli effetti collaterali

Se è vero che l'acido acetilsalicilico si è dimostrato efficace nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, è anche vero che non possono essere sottovalutati gli eventi avversi, come il rischio di emorragia interna. per questo la task force dei servizi preventivi degli Stati Uniti ha messo nero su bianco una serie di regole per la sua assunzione. Innanzitutto, scegliere il dosaggio più basso possibile

Zucchero, la lobby nascondeva connessioni col cancro

I ricercatori dell'Università della California hanno trovato documenti che dimostrano come gli insabbiamenti scientifici esistono da almeno cinquant'anni

Cancro, lo studio inglese: solo il 35% dei nuovi farmaci allunga...

L'articolo pubblicato sul British Medical Journal sostiene che la maggior parte dei farmaci anti-tumorali approvati dall’Agenzia europea per il farmaco (Ema) tra il 2009 e il 2013 non allunga la sopravvivenza e non migliora la qualità di vita