lunedì, 10 Agosto 2020

Tag: supermercati

Non imponete i guanti ai clienti. La Toscana cancella un obbligo...

Il governatore Enrico Rossi ha firmato un'ordinanza che raccomanda di non usare i guanti, dopo i moniti dell'Oms che li dichiarano inutili e perfino pericolosi per il Covid. Ora i supermercati ne prenderanno atto?

Mascherine a prezzo calmierato solo in metà delle farmacie e in...

Le polemiche prima e gli accordi dopo tra il commissario Arcuri, Federfarma e Federdistribuzione non sembrano serviti: in pochi punti vendita le chirurgiche a 50 centesimi. I risultati della nuova indagine dell'Ircaf presieduto da Mauro Zanini. Il prezzo medio di vendita? 1,29 euro per le monouso

Riapertura dei negozi, gli esperti: “Rischio di contagio con l’aria condizionata”

Con molta probabilità, entro giugno anche ristoranti e bar potranno riaprire, mentre i negozi al dettaglio alzeranno la saracinesca dal 18 maggio. Nel frattempo le temperature medie si saranno alzate, con l'avvicinarsi dell'estate. È il periodo in cui si accende l'aria condizionata per allietare i clienti, ma gli esperti virologi si stanno chiedendo se l'utilizzo dei condizionatori non sia un vettore per il contagio del covid-19

Fare la spesa coi guanti? Inutile e perfino pericoloso

All'ingresso di molti supermercati il cliente viene invitato a indossare i guanti (gli stessi che si usano per manipolare frutta e verdura). Ma questo non protegge né loro né gli altri consumatori. Nel decreto del 1° marzo, invece, si raccomandava di mettere a disposizione gel o soluzioni idroalcoliche

La denuncia di Terra!: “Eurospin fa aste a ribasso per le...

"Eurospin, in questo momento di difficoltà per gli agricoltori a causa del blocco per il coronavirus, fa le aste al ribasso per trovare fornitori". L'accusa è di Fabio Ciconte, direttore generale di Terra!, l'associazione ambientalista che da anni si occupa anche di filiera agroalimentare e squilibri tra le parti. Ciconte spiega al Salvagente perché la pratica della catena rischia di affossare gli agricoltori, e fa una proposta anche per risolvere la mancanza di manodopera nelle campagne

Fiori e piante, sì alla vendita nei supermercati e nei vivai

Dopo le proteste di agricoltori e venditori è arrivato il chiarimento del governo che esclude la categoria dagli esercizi commerciali che devono essere chiusi per evitare il contagio

Le app che aiutano a trovare i supermercati con meno coda

Sono due le app nate per dirci in tempo reale quali supermercati hanno meno coda. Un servizio importante in questi giorni di cridi. Una funziona ancora solo su Milano e una su Roma. Vediamo come funzionano

Coronavirus, quaderni e pennarelli: acquisti vietati al supermercato? Ecco cosa c’è...

Una circolare del ministero del'Interno per far chiarezza sulle norme previste dal Dpcm dell'11 marzo - che predisponde la chiusura del centri commerciali durante il weekend - rischia l'effetto contrario: da lunedi al venerdi si possono acquistare senza problemi anche prodotti non food (cancelleria, bricolage, vestiti), durante il sabato e la domenica sono vietati

Imballaggi di troppo: il riciclo serve a poco senza combattere l’overpackaging

Da quando il movimento contro il cambiamento climatico e l’inquinamento guidato da Greta Thunberg ha riempito le piazze di tutto il mondo, uno degli argomenti più trattati dai media è la plastica e la sua inaccettabile dispersione nell’ambiente. oltre i cittadini, che devono fare la loro parte buttando i rifiuti nel contenitore giusto, una grossa responsabilità ricade sulle spalle dei produttori. Non solo di chi fa gli imballaggi, ma anche di chi quel tipo di contenitori li richiede. Ecco alcuni degli esempi più assurdi di overpackaging

Dalla pizzeria al supermercato, l’algoritmo aspira a farla da padrone

Controllano i dipendenti di pizzerie e steackhouse, ma anche le scelte dei clienti in negozi di abbigliamento e supermercati. E in qualche caso compilano da soli la lista della spesa e si organizzano per decidere cosa dobbiamo mettere nel carrello. Sono gli algoritmi che in molti, da Wallmart con Google, da Zara a Outback Steakhouse, stanno sperimentando

L’insider delle industrie alimentari: “Siete pazzi a mangiarlo”

Nel numero in edicola del Salvagente abbiamo stilato la prima classifica di qualità e di sicurezza dei prodotti a marchio di supermercati e discount, dopo 4 anni di analisi. Ma abbiamo anche fatto un lungo viaggio nella grande distribuzione e nella produzione alimentare. Sentendo anche chi, come Christophe Brusset, dopo aver lavorato per l'industria del food ora ha deciso di denunciarla in libri di successo. Anticipiamo una parte di quanto ci ha raccontato

Supermercati e discount: la classifica della qualità

Quattro anni di analisi su centinaia di alimenti e bevande, migliaia di prove di laboratorio... Sono alla base della prima classifica sui prodotti a marchio delle insegne della Grande distribuzione italiana realizzata dal Salvagente. Ecco i migliori dove fare la spesa