lunedì, 23 Settembre 2019

Tag: riso

Che riso portate in tavola? Sceglietelo con il nostro test in...

Abbiamo portato in laboratorio 18 diverse marche in cerca di pesticidi, micotossine, difetti merceologici e metalli pesanti. I risultati? Sorpredenti. Ve li sveliamo tutti nel nuovo numero de Il Salvagente

Pasta: contro l’indicazione di origine le aziende (sconfitte in Italia) pressano...

FoodDrinkEurope l'associazione dei produttori alimentari europei ha presentato un reclamo formale a Bruxelles contro la decisione dell'Italia di introdurre in etichetta da dove proviene il grano, il riso e il pomodoro. Un tentativo estremo che arriva dopo che il Tar del Lazio a novembre ha dato ragione al ministero delle Politiche agricole e ai consumatori e respinto il ricorso dei pastai

Conserve, polpe e sughi: arriva l’indicazione di origine del pomodoro

Firmato il decreto che introduce l'obbligo di specificare l'origine dei derivati del pomodoro. Bisognerà indicare dove viene coltivato e dove viene trasformato. Intanto continua l'opposizione dell'Aidepi che introduce la stessa norma di trasparenza sulla pasta

Pasta, a Bruxelles scoppia la guerra del grano: pastai contro l’indicazione...

FoodDrinkEurope, l'associazione europea dei produttori alimentari e di bevande, entra a gamba tesa contro l'Italia e invoca la Ue: "Roma ha deciso senza l'ok della Commissione". Ma Martina tira dritto

Pasta, diventa obbligatoria l’indicazione dell’origine in etichetta

I ministri Martina e Calenda hanno firmato i decreti interministeriali: al massimo entro fine anno sapremo da dove proviene il grano utilizzato per spaghetti e bucatini. Dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, infatti, le aziende avranno 180 giorni di tempo per adeguarsi alle nuove regole

Pasta, Aidepi insiste: “Made in Italy non è solo con il...

Il governo ha notificato a Bruxelles la richiesta di introdurre l'obbligo di indicare l'origine della materia prima su pasta e riso. Esulta Coldiretti: "Così smascheremo l'inganno". Contrari i pastai: "L'origine non è sinonimo di qualità"

Latte e formaggi, è obbligatorio indicare la provenienza

Da oggi latte e formaggi devono indicare il paese di mungitura, condizionamento e trasformazione: una conquista per i consumatori che potrebbe essere estesa anche alla pasta e al riso

Crolla la vendita di latte animale, volano i sostituti vegetali

Nell'ultimo biennio il latte tradizionale cala del 9,4% mentre i prodotti vegetali crescono del 32,2%. Il dibattito scientifico è aperto, ma i latti di soia, riso, avena e mandorle nel frattempo soddisfano i palati di sempre più persone, grazie anche alle loro caratteristiche nutrizionali

Da luglio in vendita in Europa il riso di Fukushima

Il primo paese a mettere sugli scaffali il prodotto proveniente dall'area del disastro nucleare del 2011, sarà la Gran Bretagna, ma gli esportatori giapponesi puntano ad arrivare a breve a tutto il mercato Ue. Pareri discordanti tra esperti rispetto al rischio per la salute

Riso di plastica: nuovo allarme dalla Cina

Identico al riso vero, il prodotto è composto da amido di patate e copolimero acrilonitrile-stirene, una resina sintetica, utilizzata in genere per imballare gli alimenti. I consigli di Codici

La carta riciclata degli imballaggi? Un pericolo per gli alimenti

Gli idrocarburi presenti negli imballaggi possono trasferirsi gli alimenti: la conclusione cui è giunto lo studio di Foodwatch, l'associazione dei consumatori francese.