Carnaroli Curtiriso e Conad: stesso riso tempi di cottura differenti

CURTIRISO CONAD CARNAROLI

Un lettore confronta i due prodotti e si accorge che il riso è lo stesso. Nel Carnaroli Curtiriso, però, il tempo di cottura consigliato è di 15 minuti, nel Conad 18. Le ragioni ce le spiega Dario Vista

Caro Salvagente, ho una domanda da porvi: esiste o meno qualche differenza sostanziale tra i prodotti rimarchiati dalle catene di supermercati col proprio logo e quelli originariamente prodotti e commercializzati da un’azienda col proprio marchio? In particolare presso i supermercati Conad viene commercializzato il riso carnaroli che da un esame delle caratteristiche nutrizionali e anche visivamente è identico al riso carnaroli commercializzato dalla Curti. Infatti leggendo la confezione marchiata Conad si evince che il riso è prodotto per loro da Curti. L’unica differenza reale ho constatato riguardi il tempo di cottura (18 minuti per il carnaroli Conad e 15 per quello Curti). Ma se il prodotto effettivamente è identico per quale motivo vengono indicate due cotture con una differenza addirittura di 3 minuti? Grazie mille e buon lavoro

Gabriele Cuccodoro

 

Caro Gabriele, il fatto che i prodotti a marchio della grande distribuzione siano realizzati da marchi noti dell’industria alimentare non sempre è motivo per giudicarli come identici. Infatti le catene di supermercati possono fissare nei capitolati di fornitura parametri differenti di qualità (migliori o peggiori di quelli dell’alimento griffato), Questo in linea generale.

Nel dettaglio del carnaroli della Curtiriso e di quello di Conad, però, le cose sembrano differenti. Come ci spiega Dario Vista, tecnologo alimentare e nutrizionista e collaboratore del nostro giornale.

Non conosci il Salvagente? Scarica GRATIS un numero della nostra rivista cliccando sul pulsante qui in basso e scopri cosa significa avere accesso a un’informazione davvero libera e indipendente

Sì! Voglio scaricare gratis il numero di novembre 2021

“In questo caso il prodotto è lo stesso e lo dichiara anche lo stesso Curti in un’intervista rilasciata a Il Fatto Alimentare. Nella dichiarazione il produttore dice che nel prodotto Conad ci sono partite con piccoli difetti estetici.

Le mie considerazioni sono 2:

1) Se quello che dichiara è vero probabilmente si suggerisce un maggior tempo di cottura per far gonfiare di più il chicco e nascondere il difetto.
2) 15 minuti è il tempo di cottura reale del Carnaroli bollito, 18 minuti è il tempo per il risotto (ossia del riso che cuoce insieme al condimento). Nel prodotti a marchio Conad (18 minuti) compare la scritta “ideale per risotti raffinati”. Nel Curtiriso classico (15 minuti) soltanto “ideale per risotti”. Sembra quindi ci sia la volontà di eleggere (per sole motivazioni di marketing) il Conad più specifico per risotti e il Curti più versatile.
A mio parere potrebbero coesistere entrambe le motivazioni”.
Dopo l’uscita del nostro articolo la Curtiriso ci ha inviato questa rettifica che pubblichiamo integralmente.

In merito alla dichiarazione apparsa nell’articolo “Carnaroli Curtiriso e Conad: stesso riso, tempi di cottura differenti” chiediamo rettifica della dichiarazione “il produttore dice che nel prodotto Conad ci sono partite con piccoli difetti estetici.”

Richiediamo la rettifica della frase sopra citata in quanto:

  • non risulta rilevabile nell’articolo del 29/03/2017 apparso sulla rivista “Il Fatto Alimentare” che voi citate come fonte e con link dedicato https://ilfattoalimentare.it/riso-carnaroli-conad-curtiriso.html
  • non é mai stata da noi rilasciata al giornalista autore dell’articolo;
  • infine, non corrisponde assolutamente al vero.

Inoltre, nell’articolo ci sono anche delle interpretazioni del tutto arbitrarie sul tempo di cottura, che non corrispondono lontanamente al vero.

Risposta dell’azienda riguardo al tempo di cottura, sempre citati nel vostro articolo:

Il tempo di cottura presente sulle confezioni è determinato in base a prove di cottura controllate. Il valore espresso è un range che varia in base alla varietà di riso esaminata ed al suo utilizzo.

Nel caso del riso Carnaroli normalmente cotto per risotto, cioè con totale assorbimento dell’acqua in cui cuoce, circa 18 minuti.

I tempi di cottura del riso Carnaroli per utilizzi vari in relazione alla testura desiderata (insalate di riso, risotti, ecc.) richiedono circa 15 minuti.

Ciascun attore ha libertà di definire il tempo di cottura che ritiene opportuno in base a suoi parametri interni, rimanendo all’interno di quanto misurato nelle prove di cottura.

Inoltre, il tempo di cottura di qualsiasi varietà, non è in grado di mascherare o alterare eventuali difettosità presenti.