sabato, 24 Ottobre 2020

Tag: POS

Pagamenti con bancomat e carta credito: cosa cambia con la manovra

Nel decreto fiscale collegato alla legge di Stabilità previste sanzioni per gli esercenti che rifiutano "denaro elettronico" e bonus per i consumatori che scelgono il cashless. L'Italia tra le ultime in Europa per l'uso delle carte anche se abbiamo un bancomat a testa

Bancomat, i negozi devono accettarlo sempre (ma non ci sono sanzioni)

Un nostro lettore si vede rifiutare il pagamento tramite Pos perchè "inferiore a 35 euro". È corretto? Ecco cosa dice la legge

“Arrotondi per beneficienza?”. Così in Francia il centesimo alla cassa fa...

L'iniziativa beneficia che ha permesso di donate ad onlus e no-profit ben 3 milioni di euro nel 2017. Al momento di pagare col pos, sempre più negozi offrono ai loro clienti di arrotondare l'importo totale dei loro acquisti all'euro superiore e di dare differenza per un'associazione. Un modello che andrebbe importato in Italia.

Il Consiglio di Stato blocca la sanzione per i negozi senza...

Continua il paradosso: gli esercizi commerciali devono permettere il pagamento con la carta, ma non esiste alcuna legge che determini le multe. L'escamotage del ministero per lo Sviluppo economico (usare una norma generale per chiedere 30 euro per ogni violazione) viene considerato "troppo creativo".

Multa a negozianti senza Pos. Confcommercio: “Inutile”, Unc: “Unica opzione”

Botta e risposta sulle sanzioni ai commercianti che non si dotano di Pos. L'associazione dei commercianti: "In due anni commissioni cresciute del 19%". L'associazione dei consumatori: "Ma la legge esiste dal 2015, solo le sanzioni possono farla funzionare".

Micropagamenti, commercianti in rivolta: “eccessivi i costi del POS”

Per Confcommercio i costi incidono ancora in misura eccessiva sia sull'istallazione e la gestione dei Pos che, soprattutto, sul denaro che transita. Sotto accusa le commissioni bancarie